8x57 WWI molto poco comuni

Munizioni fino a 20mm

Rispondi
Avatar utente
Eniac
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 5236
Iscritto il: 20/06/2009, 9:53
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Abruzzo
Grazie Inviati: 62 volte
Grazie Ricevuti: 3 volte
Contatta:

8x57 WWI molto poco comuni

Messaggio da Eniac »

Tra le 8x57 Tedesche ci sono alcuni modelli estremamente difficili da trovare , altri ancora è quasi impossibile, i modelli studiati per l'abbattimento degli aerostati sono principalmente delle incendiarie, qua sotto ne vediamo 3 modelli, i primi due sono s Pr , come dicevo difficili da reperire, il terzo è il modello F praticamente direi che è quasi introvabile. Ve le mostro visto che difficilmente avrete modo di vederne in queste condizioni direi eccellenti, assieme un paio di pagine del Kent in cui vengono illustrate.
Cattura.PNG
Cattura2.PNG
Cattura3.PNG
k (26).jpg
k (29).jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Copyright © CeSIM Munizioni 2020. All Rights Reserved.
Avatar utente
giovanni
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 1989
Iscritto il: 22/04/2005, 1:08
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Veneto - Padova - Italy
Grazie Ricevuti: 11 volte
Contatta:

Re: 8x57 WWI molto poco comuni

Messaggio da giovanni »

Gran bei pezzi
Estremamente rari il 2° ed il 3° con prezzi notevoli...
Avatar utente
Eniac
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 5236
Iscritto il: 20/06/2009, 9:53
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Abruzzo
Grazie Inviati: 62 volte
Grazie Ricevuti: 3 volte
Contatta:

Re: 8x57 WWI molto poco comuni

Messaggio da Eniac »

Per i più appassionati un po di dati tratti dal mio archivio personale.


Cattura.PNG
Cattura1.PNG
Cattura2.PNG


Ha scritto dopo 10 minuti 57 secondi:
Proseguiamo questo excursus con altre 3 chicche , la famosa Panzer Patrone e due perforanti traccianti con autodistruzione ;)



Cattura.PNG
Cattura1.PNG
Cattura2.PNG
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Copyright © CeSIM Munizioni 2020. All Rights Reserved.
Avatar utente
giovanni
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 1989
Iscritto il: 22/04/2005, 1:08
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Veneto - Padova - Italy
Grazie Ricevuti: 11 volte
Contatta:

Re: 8x57 WWI molto poco comuni

Messaggio da giovanni »

Che dire...ha postato alcuni dei più belli pezzi di 7,9 Patrone che un collezionista possa desiderare.
Mi permetto solo due integrazioni:
Della panzer Patrone (PZ) sono conosciuti diversi modelli di palla, pare infatti non abbia superato lo stato prototipico, il tuo modello fu ritrovato su un nastro a bordo di un bombardiere Tedesco schiantatosi al suolo in Francia è a parte questi non ne furono mai ritrovati altri.
Per quanto riguarda la UB MIit Zerl in acciaio alcuni esperti Tedeschi in materia ne mettono in dubbio l'esistenza, personalmente resto , in attesa di ulteriori notizie in attesa di eventuali conferme comprovate.
La principale obbiezione, per altro avente un grande peso, è che queste cartucce furono realizzate come prototipo per la Luftwaffe che per i suoi aerei richiese sempre munizionamento con bossolo in ottone che veniva considerato più affidabile di quello in acciaio.
Mi parrebbe alquanto strano che qualcuno abbia inserito una palla di un modello già di per se molto costoso, su un bossolo per creare una variane a quanto so ceduta allo stesso prezzo di quella in ottone....avrebbe poco senso
Resta che uno degli interpellati è la massima autorità mondiale in materia di 7,9
Avatar utente
Eniac
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 5236
Iscritto il: 20/06/2009, 9:53
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Abruzzo
Grazie Inviati: 62 volte
Grazie Ricevuti: 3 volte
Contatta:

Re: 8x57 WWI molto poco comuni

Messaggio da Eniac »

In tanti anni che colleziono ho avuto modo di conoscere molti collezionisti sia Italiani che esteri , e siccome queste 2 cartucce, appunto le UB Mit Zerl , mi hanno sempre incuriosito, non ho mai mancato di chiedere se qualcuno ne avesse in collezione ma non ho avuto riscontri positivi , per quanto ne so questi 2 pezzi provengono dalla collezione di Luca che mi disse di averle prese in 2 riprese da un grosso commerciante estero e che le ha personalmente smontate e catalogate . Ora, visto che molti mettono in dubbio la loro esistenza, che, almeno io, non ho trovato nessun altro che ne abbia, che non risultino nel database di Van Eijk e ancora, che una cartuccia sviluppata per uso aereo difficilmente l'avrebbero fatta in acciaio non mi sento di confermarle o meno...non so che dire. Giò tu conosci altri che ne hanno in collezione in modo da poter fare un qualche raffronto ?
Avendo digitalizzato in un database tutto l'archivio di Van Eijk ho potuto fare una ricerca incrociata sui dati, le uniche due che appunto il database riporta sono queste...ma se le ha catalogate come tali da qualche parte le avrà pure viste o quanto meno sentito parlare.


Cattura3.PNG


Di contro le due in mio possesso NON vengono menzionate



Cattura1.PNG
Cattura.PNG

ovviamente il database del buon Van Eijk , come ho avuto modo di verificare più volte non è completo di tutto quindi potrebbero anche essere sfuggite , certo è che se ne potessi sapere di più non mi dispiacerebbe di certo. Se avete notizie sono più che ben accette :D :D
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Copyright © CeSIM Munizioni 2020. All Rights Reserved.
Avatar utente
giovanni
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 1989
Iscritto il: 22/04/2005, 1:08
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Veneto - Padova - Italy
Grazie Ricevuti: 11 volte
Contatta:

Re: 8x57 WWI molto poco comuni

Messaggio da giovanni »

Ciao
devo dire che lo stesso fascino lo provo io
Riguardo il problema delle discrepanze nel data base di Willemposso dirti che è assodato che la Luftwaffe nel '40 e dintorni ,a causa della carenza di munizioni in ottone, abbia scaricato munizioni "vecchie" ricaricandole
la cosa è testimoniata dalle etichette delle nuove scatole utilizzate probabilmente questo è il motivo perché alcuni lotti, gli errori vista la mole di lavoro ci stanno, non corrispondano al caricamento. Tra l'altro credo che Willem sia in trattative con la IAA Americana per pubblicare, nel loro sito, il suo database.
Tornando alle Mit Zerl, non rimasero alla fase iniziale della sperimentazione ma vennero adottate, che altri esemplari siano conosciuti è assodato, oggi posso darti altre notizie.
Questo modello di cartucce era destinato alle esercitazioni, doveva quindi sostituire i due modelli di IS, PER QUESTO MOTIVO VENNERO COSTRUITE IN ACCIAIO, anche se destnate alla sola Luftwaffe.
La fonte è EIjk quindi ho pochissimi dubbi
Per il modello in ottone la cosa è più articolata, si tratta degli esemplari utilizzati nelle prove ma l'unico lotto realmente conosciuto è l'eej St + 6 41. Mi confermano che contrariamente a quanto sapevo esistono diversi falsi realizzati in ottone e la cosa ora ha un senso.
A nota per quanto riguarda la Pz è nota solo con il marchio eej S * 6 42 per cui [264
Avatar utente
Eniac
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 5236
Iscritto il: 20/06/2009, 9:53
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Abruzzo
Grazie Inviati: 62 volte
Grazie Ricevuti: 3 volte
Contatta:

Re: 8x57 WWI molto poco comuni

Messaggio da Eniac »

Grazie Giò come sempre molto esauriente :D ovviamente se hai notizie aggiornate fammi sapere.
Il database di Van Eijk come dicevo io l'ho già digitalizzato da un bel pezzo, riunito in un database che è comodissimo da consultare, specie per fare ricerche incrociate, se caso mai ti interessa non hai che da chiedere e te lo passo..

Ha scritto dopo 13 minuti 46 secondi:
E visto che abbiamo parlato di munizioni aeronautiche per la Luftwaffe non potevo non infilarci le prototipiche in alluminio , delle 2 ultime sappiamo che sono sperimentali in alluminio prodotte probabilmente per la Luftwaffe a TROISDORF prima della WWII . La T che si trova a ore 12 potrebbe significare. "Treuenbritzen". Tutti gli esemplari sono stati ritrovati nel 2001 in uno scavo presso un ex poligono DDR ed in buona parte sono rovinati dal passaggio di mezzi pesanti. Le lettere conosciute a ore 6 (probabilmente i lotti ) sono: A-E-F-H-I-J-L-M-N-O-P , la seconda invece è senza marchi ma credo che possa provenire sempre dallo stesso lotto di cui sopra, al momento non ho altre notizie a riguardo di queste munizioni.

Cattura.PNG
Cattura1.PNG
Cattura2.PNG
Cattura3.PNG
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Copyright © CeSIM Munizioni 2020. All Rights Reserved.
Avatar utente
lukino
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 189
Iscritto il: 23/11/2007, 13:35
Grazie Ricevuti: 2 volte

Re: 8x57 WWI molto poco comuni

Messaggio da lukino »

Interessanti queste 7,92 poco comuni...dovrò controllare tra i miei tanti bossoli del crash aeronautico che sto scavando,sarà felice Andrea...

LUK
Rispondi