7,92x57 da manipolazione

Munizioni fino a 20mm
Avatar utente
Aorta10
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 1227
Iscritto il: 09/10/2005, 10:15
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Solo Italiane
Località: Emilia Romagna

7,92x57 da manipolazione

Messaggio da Aorta10 »

Non riesco ad identificare la provenienza di questa 7,92x57 da manipolazione in acciaio ramato...Il fondello è privo di incisioni e la palla è vuota(priva di piombo)...Presumo sia Post-bellica di qualche paese del Patto di Varsavia...La posto vicino a una cartuccia dello stesso calibro Cecoslovacca in acciaio verniciato del '54.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Avatar utente
Centerfire
Direttivo
Direttivo
Messaggi: 5401
Iscritto il: 01/08/2005, 12:11
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Firenze - Toscana

Messaggio da Centerfire »

Tragicamente anonima....
Mi dispiace non poterti aiutare, il mio livello è un abisso sotto a quello tuo e di Pivi!
Forse Giovanni potrebbe dire qualcosa...
[;)]
Avatar utente
Pivi
Friends
Friends
Messaggi: 1661
Iscritto il: 17/01/2008, 18:30
Collezionista: Si
cosa: Solo Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Tarcento-Friuli Venezia Giulia

Messaggio da Pivi »

Veramente anche il mio livello riguardo alle munizioni militari è un abisso rispetto a quello di aorta,fert,giovanni e altri...
artu44

Messaggio da artu44 »

Così a naso, dato che le marcature danno indicazioni utili a chi deve sparare davvero (data, lotto, fabbricante da legnare in caso di stranezze, ecc), probabilmente le hanno reputate inutili su una cartuccia da manipolazione.
Avatar utente
giovanni
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 2033
Iscritto il: 22/04/2005, 1:08
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Veneto - Padova - Italy
Contatta:

Messaggio da giovanni »

Ecco perchè colleziono munizioni: non si smette mai di imparare e ogni giorno salta fuori qualcosa di nuovo....
Con Aorta ne abbiamo già discusso e purtroppo non abbiamo nessuna certezza.
Di norma le cartucce da manipolazione 7,92 di questo tipo sono state prodotte in Cecoslovacchia solo nel dopo guerra e a quanto mi risulta solo in acciaio verniciato. D'altra parte esiste una cartuccia simile con marchiature tedesche ma potrebbe trattarsi di un utilizzo di bossoli già confezionati rimasti presso i costruttori. Strano poi l'utilizzo di cartucce in acciaio ramato da parte dei Cechi, e ancora più strano che fossero rimasti nel '45 ancora bossoli in acciaio ramato non utilizzati
quindi resta il mistero speriamo qualcuno ci aiuti a risolverlo...
Giò
Avatar utente
Andrea58
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7452
Iscritto il: 02/03/2008, 14:36
Collezionista: Si
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Cuggiono-Lombardia

Messaggio da Andrea58 »

Guardando la foto mi sorge una domanda anche in relazione a quanto scritto da Giovanni.
Le due cartucce sono indubbiamente diverse. Quella misteriosa rispetta o no la tipologia di quelle tedesche?
Perchè se così fosse l'ipotesi di Giovanni sul riutilizzo di giacenze sarebbe la logica conclusione.
Ciao
Andrea
walter nowotny

Messaggio da walter nowotny »

scusate la mia entrata da igniorante in materia,ma cosa si ignificano quelle scanalature su entrambi i bossoli?
Avatar utente
Aorta10
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 1227
Iscritto il: 09/10/2005, 10:15
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Solo Italiane
Località: Emilia Romagna

Messaggio da Aorta10 »

Le scanalature laterali indicano appunto inerti o manipolazione,vengono apportate su queste cartucce appunto come indicatore visivo o manuale per essere distinguibili dalle ordinarie.Per rispondere ad Andrea58,le scanalature sono molto simili a quelle Tedesche WWII,ma la mancanza di scritte mi lascia dubbioso...
Avatar utente
Centerfire
Direttivo
Direttivo
Messaggi: 5401
Iscritto il: 01/08/2005, 12:11
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Firenze - Toscana

Messaggio da Centerfire »

Probabilmente nel dopoguerra ogni paese riciclava tutto ciò che trovava sparso negli opifici usati dai tedeschi...
Se non dico castronerie gli ex territori germanici mantenevano le ordinanze tedesche e sfruttavano ristrutturando-ricostruendo gli stabilimenti presenti. E' comprensibile che ci fossero produzioni interrotte di armi e munizionamento e giacenze di magazzino in attesa degli assemblaggi finali.
Mentre per le armi è più logico il recupero può darsi che per il munizionamento fosse più sicuro recuperare realizzando colpi a salve e da manipolazione preferendo per il rifornimento d'ordinanza la produzione "fresca". Questo ovviamente è un parere personale da perito meccanico/tiratore/armiere...
La mancanza di punzonatura potebbe anche riferirsi alle prime prove di avvio di produzione dove devi comunque fabbricare un tot numero di pezzi e collaudarli prima di dire "ok, avviamo la fabbricazione di serie" e per questo destinati alla fornace e non marcati...
Avatar utente
Aorta10
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 1227
Iscritto il: 09/10/2005, 10:15
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Solo Italiane
Località: Emilia Romagna

Messaggio da Aorta10 »

Ipotesi interessante,anche se non risolve la datazione di questa cartuccia...
Rispondi