Proiettili ww1 sezionati

Munizioni fino a 20mm
Rispondi
Avatar utente
inge
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 124
Iscritto il: 03/12/2007, 14:03
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Solo Italiane
Località: Emilia Romagna

Proiettili ww1 sezionati

Messaggio da inge »

Salve ragazzi, ecco cosa mi è venuto in mente di fare con due comunissimi proiettili della grande guerra (austriaco e italiano), è una cosa molto semplice e banale ma sicuramente fa più effetto vedere due colpi sezionati che vedere due proiettili qualsiasi... o no?
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Inge
Avatar utente
Andrea58
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7454
Iscritto il: 02/03/2008, 14:36
Collezionista: Si
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Cuggiono-Lombardia

Re: Proiettili ww1 sezionati

Messaggio da Andrea58 »

bel lavoro, ci ho provato anch'io ma non ho una gran mano. Per fortuna non faccio il neurochirurgo [icon_246 [icon_246
Skype Me™! Draco dormiens nunquam titillandus
lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra
Avatar utente
inge
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 124
Iscritto il: 03/12/2007, 14:03
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Solo Italiane
Località: Emilia Romagna

Re: Proiettili ww1 sezionati

Messaggio da inge »

Beh guarda io ho usato il seghetto a mano da ferro...ma anche io non ho una gran mano! Infatti si vede che non sono mica tanto precisi! Forse dovevo farlo fare a mio padre che essendo meccanico ha un po più mano.... [icon_246 Però il risultato mi piace lo stesso!
Inge
Avatar utente
Andrea58
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7454
Iscritto il: 02/03/2008, 14:36
Collezionista: Si
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Cuggiono-Lombardia

Re: Proiettili ww1 sezionati

Messaggio da Andrea58 »

inge ha scritto:Beh guarda io ho usato il seghetto a mano da ferro...ma anche io non ho una gran mano! Infatti si vede che non sono mica tanto precisi! Forse dovevo farlo fare a mio padre che essendo meccanico ha un po più mano.... [icon_246 Però il risultato mi piace lo stesso!
Guarda o sono scemo io o tu hai la mano. Spiegami come l'hai fissato per tagliarlo perchè io parto dritto ed arrivo di traverso. Oltre a questo non è possibile tagliarli assieme( bossolo e palla) perciò svela per favore la tecnica
Skype Me™! Draco dormiens nunquam titillandus
lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra
Avatar utente
inge
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 124
Iscritto il: 03/12/2007, 14:03
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Solo Italiane
Località: Emilia Romagna

Re: Proiettili ww1 sezionati

Messaggio da inge »

Svelo la tecnica (non è così semplice)
Attrezzi:
Seghetto da ferro a mano, lima da ferro fine e morsa da banco.
Procedimento:
Prima di tutto il proiettile va inertizzato, io stacco la pallottola dal bossolo tirandola con delle pinze che per non rovinare la pallottola hanno degli spessorini in legno nelle ganasce (è un lavoro piuttosto palloso perchè è molto dura da togliere, soprattutto senza far crepare il bossolo, per facilitare l'operazione intingo il punto di "incastramento" nello svitol e mentre tiro con le pinze le ruoto).
Una volta separato il tutto e tolta la "polvere da sparo" si sega il tutto.
Ho stretto in morsa il più in basso possibile (verso il collo) il bossolo, ma non troppo se no si schiaccia!(anche nella morsa ho messo degli spessori in legno per non rovinare). Io parto a tagliare dal fondello quello austriaco è comodissimo perchè ha già dei "pretagli" che lo dividono in 4 spicchi invece per quello italiano ho fatto un invito con un buon cutter (con lama da sacrificare).
Stando molto attento ad andar dritto (si taglia come burro) comincio a segare arrivando il più giù possibile fino a toccare la morsa.
Dopo TENENDO IL SEGHETTO CON LA LAMA NEL TAGLIO tolgo il bossolo dalla morsa e ve lo reinserisco ma trattendendolo dal fondello (occhio a stringere sul taglio e non nell'altro lato se no il bossolo si chiude bloccando la lama) dopodichè finisco il taglio.
Per l'ogiva il procedimeno è ugule ma molto più delicato e per tagliarlo ho usato una lama fine da ferro per seghetto alternativo tendendola con le mani...
A lavoro ultimato ho dato una limatina a tutto per correggere gli errori e togliere le bavette.
In ultimo si cerca di reincastrare l'ogiva nel bossolo (con l'aiuto di un po di colla) e per finire ho cosparso l'interno del bossolo di colla (silicone o meglio tipo pattex extreme) e ho dato una spolveratina di polvere tolta all'inizio...
Buon lavoro!
Inge
Avatar utente
Andrea58
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7454
Iscritto il: 02/03/2008, 14:36
Collezionista: Si
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Cuggiono-Lombardia

Re: Proiettili ww1 sezionati

Messaggio da Andrea58 »

Niente di diverso da quello che faccio io ho però l'impressione che il difetto sia nella mia impazienza. Io forse ci vado troppo pesante e di fretta. Proverò a farlo con più calma
Skype Me™! Draco dormiens nunquam titillandus
lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra
Avatar utente
inge
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 124
Iscritto il: 03/12/2007, 14:03
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Solo Italiane
Località: Emilia Romagna

Re: Proiettili ww1 sezionati

Messaggio da inge »

Preciso che durante il taglio uso il seghetto tagliando solo con "il moto andante" e non quello di "ritorno" (nn so come meglio spiegarlo [icon_246 ), quindi non facendo mai impuntare i denti.
Inge
Avatar utente
Centerfire
Direttivo
Direttivo
Messaggi: 5401
Iscritto il: 01/08/2005, 12:11
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Firenze - Toscana

Re: Proiettili ww1 sezionati

Messaggio da Centerfire »

Béh, diciamo che se parti con gli strumenti giusti il lavoro è più facile!
Per smontare le cartucce se vi procurate un martello inerziale in pochi secondi e senza nessuna fatica ottenete un ottimo risultato....
Per il taglio il problema principale riguarda l'innesco che se non viene eliminato precedentemente deve essere trattato con particolare attenzione.
Se lo volete togliere basta prendere il bossolo fra le ganasce di una pinza tenuta serrata con un'elastico, lo posizionate col fondello sul fornello del gas, accendete ed uscite dalla stanza! 5 o 6 secondi e sentite lo schiòcco del fulminante che viene sparato via dalla sede! Procedimento efficace ma rischioso, non dovete assolutamente essere presenti, c'è il rischio di essere colpiti dall'innesco o dalla vampa!
Più comodo colare olio nei fori di vampa, meglio se ad alta penetrazione tipo svitol, in caso di accensione otterrete una blanda fumatina puzzolente! [icon_246
Per il taglio io ho sempre utilizzato un comune seghetto da traforo, quello con le lame che sembrano un filo. E' molto facile romperle ed occorre un bel pò di tempo però non piegano il lamierino del bossolo ed il taglio viene piuttosto pulito!
Per trattenere il pezzo visto la scarso sforzo di taglio vanno bene anche le mani ma si lavora meglio se disponete di una sede a "V" praticata in un blocchetto di legno....
Una limetta piana rifinirà il tutto ma potete anche usare un pezzo di carta abrasiva tenuto su un piano e passare sopra il bossolo ed il proiettile per ottenere un'ottima finitura.
Se siete previdenti farete il taglio leggermente "fuori centro" in modo che lo spassore rubato dalla lama e la spianatura per lisciare rimangano dal lato "a perdere" mantenendo la sezione sull'asse di simmetrima, fattibile ma occorre un pò di occhio ed esperienza.
In fondo è un lavoretto divertente e gratificante che dà come risultato degli oggettini piacevoli da mostrare ed esporre! [264

Bravo Inge! [249
Io (ne) ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi.
Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione;
e ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhauser.
E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella pioggia.
È tempo di morire. (Blade Runner)
Rispondi