6,5 X 52 Mod. 1891

Munizioni fino a 20mm
Lafitte

Messaggio da Lafitte »

Bella risposta Giovanni!! Segue perfettamente le disposizioni in materia!!! Lo stesso discorso vale ovviamente per l'artiglieria in genere considerata a tutti gli effetti come rottami di ferro se privi di ogni efficacia!
Per Gqk, se un collezionista possiede colpi efficaci , comunque deve tenerli in carico, per questo se ne consiglia l'inertizzazione perchè spesso l'intelocutore potrebbe non capire che i colpi in oggetto sono di carattere storico e collezionistico!!!
Salve e tiri ridotti non costituiscono un problema insormontabile (fermo restante riuscire a spiegare il perchè un' ogiva a tiro ridotto è più corta di una ordinaria) Mentre palle frangibili (tipo Magistri ad esempio) o mitraglie sono già una categoria più sospetta! Non detenibili credo (Giovanni aiutami!!) proiettili incendiari e/o esplosivi, o d'aggiustamento, in quanto intrensicamente pericolosa la stessa ogiva! Per ciò che concerne i perforanti, la maggior parte sono assimilabili alle palle ordinarie in quanto il nucleo interno è riconoscibile solo in determinate circostanze!
mecca

Messaggio da mecca »

avevo tre scatole del 1938 x il cavalleria 7,35,ma le ho date insieme al contenuto non tanto tempo, fa'.non sapevo affatto di questa branchia del collezionismo.saluti
gilgenova

Messaggio da gilgenova »

Ciao a tutti,
Mi permetto di entrare in questo bellissimo topic perchè mi è stato regalata una scatola come le vostre con dentro tre lastrine aimè vuote[:(]
Non sono riuscito a trovare una spiegazione alla sigla nel fondello delle lastrine di lamiera zincata.
2006530211120_scat 91.JPG
2006530211146_lastrina 91.JPG
sapete dirmi cosa significa la sigla INUF ?
grazie
Giovanni
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Avatar utente
giovanni
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 2033
Iscritto il: 22/04/2005, 1:08
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Veneto - Padova - Italy
Contatta:

Messaggio da giovanni »

Ciao
Al volo (sto partendo per l'Ungheria) La sigla INUF e una di quelle,a quello che so, che ad oggi non hanno avuto una spiegazione
tra l'altro è anche quella di cui si reperiscono più esemplari in acciaio zincato
naturalmente il 943 è l'anno di produzione della piastrina (spessissimo non corrisponde con la data delle cartucce)
se qualcuno avesse info siamo in trepida attesa...
ciao Giovanni
Rispondi