Denominazioni esatte per modelli di ogiva

Munizioni fino a 20mm
Avatar utente
Eniac
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 5535
Iscritto il: 20/06/2009, 9:53
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Abruzzo
Contatta:

Denominazioni esatte per modelli di ogiva

Messaggio da Eniac »

Bene ,non sarà un post molto interessante , ma almeno proviamo a smuovere un po le acque in questo periodo di stasi estiva :)

Ieri mi son messo a sistemare la sezione della collezione riguardante le cartucce commerciali , ho rifinito le varie schede del database con dati piu precisi , e mi son soffermato alle specifiche delle ogive , ho cercato in rete per vedere di trovare un documento che me le proponesse in foto e con affianco la dicitura esatta del loro nome, ma non ho trovato granchè , mi date una mano?
Ho un po di confusione a riguardo e vorrei chiarire bene questa cosa, ad esempio , le ogive di piombo rivestire di rame e con la punta scoperta alcuni le chiamano Soft point altri, ho letto ,le definiscono Spitzer altri Flat nose ( quelle piatte ) , ce ne sono poi dei modelli con la punta in materiale che sembra plastico di vari colori , altre completamente rivestite ma con un foro piccolissimo sulla parte terminale , altre definite FMJ (full metal jacket) altre ,lo stesso rivestite ,ma non con la stessa definizione , insomma un ginepraio per un povero neofita come me.
Copyright © CeSIM Munizioni 2021. All Rights Reserved.
Avatar utente
Dan
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 346
Iscritto il: 02/11/2006, 16:52
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Solo Italiane
Località: Mediolanum

Re: Denominazioni esatte per modelli di ogiva

Messaggio da Dan »

Supponendo che si stia parlando di munizionamento per armi leggere,sarebbe bene innanzitutto parlare di "palle",o quantomeno di "proiettili",anche se quest'ultimo termine è applicabile anche al munizionamento destinato all'Artiglieria.Dato comunque che non viviamo in epoca Vittoriana,ritengo che la prima denominazione sia la più adeguata,visto che viene utilizzata tal quale nelle principali lingue.Il termine ogiva,si riferisce ad una forma geometrica,ed è più adatto all'architettura.Detto questo,è ovvio che quando una palla presenta una certa conformazione,è corretto definirla ogivale,o meglio,cilindrico-ogivale,in quanto avrà sempre una porzione del corpo cilindrica,che è poi quella che va ad impegnarsi nella rigatura.Terminata questa dissertazione,ammetto che talvolta si può generare un pò di confusione circa le varie denominazioni,innanzitutto,sarebbe opportuno fare una prima grande distinzione tra munizionamento militare e civile,nel primo caso,generalmente i termini si riferiscono alla tipologia della palla,per cui,anche se espressi in lingue diverse,sono abbastanza facilmente,per esempio,quelle che gli americani definiscono FMJ,e gli inglesi ball,in italiano vengono semplicemente indicate come blindate,od ordinarie,stesso discorso,ma ancora più semplice per le varianti del tipo tracciante,perforante,incendiaria e via dicendo.Molto diverso è invece il discorso per quanto riguarda il munizionamento civile,per la cui definizione non esiste un codice unico,ed in cui le sigle possono variare anche in funzione della lingua utilizzata,le stesse abbreviazioni sono talvolta usate sia per palle destinate ad armi corte che lunghe,ma sono sempre (tranne le denominazioni commerciali) volte ad indicare la struttura della palla o certe sue caratteristiche,per cui,unite tra di loro possono formare una serie di combinazioni che se non è infinita,poco ci manca.Non credo che esistano delle tabelle riassuntive,anche perchè sarebbero soggette ad una continua evoluzione,ed una volta conosciute le principali abbreviazioni,è abbastanza facile capire cosa ci si trova davanti. Ciao. Dan.
Stai attento, stai bene attento, oh Dim, se della vita la continuazione a cuor ti sta.
Avatar utente
Pivi
Friends
Friends
Messaggi: 1661
Iscritto il: 17/01/2008, 18:30
Collezionista: Si
cosa: Solo Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Tarcento-Friuli Venezia Giulia

Re: Denominazioni esatte per modelli di ogiva

Messaggio da Pivi »

"spitzer" si riferisce alla parte terminale del proiettile e indica una forma appuntita,mentre quelle a punta piatta sono denominate flat point o flat nose.Nel primo caso è comunque molto più usato il termine "pointed"

Quelle col forellino sono delle hollow point,o punta cava.Alcune palle da fucile possono essere anche soft point e hollow point allo stesso tempo,quindi con punta in piombo esposta e foro centrale.

Quelle con la punta in plastica sono palle proprietarie di varie ditte ( Nosler,Norma,Hornady,Winchester).Sono strutturalmente delle hollow point in cui il puntale in plastica serve per migliorarne l'aereodinamicità e la camerabilità in armi semiautomatiche.La punta in plastica è irrilevante ai fini dell'espansione della palla stessa.Al contrario,un puntale in materiale duro come il bronzo nelle palle "bronze point" della Remington ha la funzione di aumentare la velocità di espansione all'interno del bersaglio.In particolare,le ballistic tip della Nosler hanno i puntali in vari colori che indicano ciascuno un calibro particolare ( verde per il 308" , giallo per il 7 mm , marrone per il 338" ecc)
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Avatar utente
Pivi
Friends
Friends
Messaggi: 1661
Iscritto il: 17/01/2008, 18:30
Collezionista: Si
cosa: Solo Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Tarcento-Friuli Venezia Giulia

Re: Denominazioni esatte per modelli di ogiva

Messaggio da Pivi »

Le tue 30/06 con punta in plastica gialla sono delle "accutip" della Remington,copia delle ballistic tip.Ecco un elenco di sigle riferite a palle civili:

FMJ - full metal jacket ( blindata.Il mantello ricopre tutta la palla,punta compresa)
FMJ - HP - full metal jacket hollow point ( blindata a punta cava)
SP - soft point ( punta morbida,generica denominazione per una palla blindata al cui apice è visibile il piombo del nucleo)
SJ - semi jacketed ( semi blindata - la mantellatura non ricopre tutto l'apice della palla)
SJHP - semi jacketed hollow point ( semi blindata a punta cava.Piombo esposto all'apice con un foro più o meno profondo)
SJSP - semi jacketed soft point ( come sopra ma senza foro)
PSP - pointed soft point ( punta morbida con forma appuntita)
SPFN - soft point flat nose ( punta morbida con forma piatta)
BT - boat tai ( base rastremata,caratteristica di cui possono essere dotati tutti i proiettili)
SOLID - palla blindata con mantello di elevato spessore
MONOLITHIC - monolitica,metallo omogeneo
MOLY COATED - palla rivestita al bisolfuro di molibdeno ( sono grigie e molto liscie al tatto, le hai anche tu in collezione)
TC - truncated cone ( tronco conica,si riferisce alla forma della palla)
SWC - semi wad cutter ( palla di profilo troncoconico.Il diametro della base del cono è minore del diametro della palla)
WC - wad cutter ( palla cilindrica completamente affondata nel bossolo)

Molto usate in Italia sono alcune palle proprietarie.Esse rientrano strutturalmente in una delle definizioni elencate sopra,ma sono comunemente conosciute con il loro nome commerciale.Le più comuni sono:

Nosler:
accubond ( punta bianca)
ballistic tip ( punta in plastica di vari colori)
partition ( una normale SP vista dall'esterno)

Remington:
core-lokt
bronze point
accutip

Hornady:
SST
v-max

RWS:

KS
H-manthel
UNI classic ( ex-TIG e TUG , brevetti Brenneke)
EVO
dopple kern

Norma:

vulkan
oryx
alaska
naturalis

Lapua:

D-46
lock base

Winchester:
silver tip
ballistic silver tip
power point

Ci sono poi numerosi altri modelli utilizzati in Italia.Se scarichi i vari cataloghi pdf delle principali ditte di munizioni puoi farti un database con cui identificare facilmente i vari proiettili
Avatar utente
Eniac
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 5535
Iscritto il: 20/06/2009, 9:53
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Abruzzo
Contatta:

Re: Denominazioni esatte per modelli di ogiva

Messaggio da Eniac »

Grazie Dan e Grazie Pivi , è esattamente quello che cercavo, adesso è tutto molto piu chiaro [icon_246 , in effetti era una jungla rigirarsi in mezzo a tutte queste specifiche .
Copyright © CeSIM Munizioni 2021. All Rights Reserved.
Avatar utente
Centerfire
Direttivo
Direttivo
Messaggi: 5401
Iscritto il: 01/08/2005, 12:11
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Firenze - Toscana

Re: Denominazioni esatte per modelli di ogiva

Messaggio da Centerfire »

Uà! Per fortuna ti hanno risposto loro con dei post precisi ed esaustivi, io appena ho letto il titolo del topic mi sono sentito mancare le forze.... [15

Bravi! [257
Io (ne) ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi.
Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione;
e ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhauser.
E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella pioggia.
È tempo di morire. (Blade Runner)
Avatar utente
Andrea58
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7454
Iscritto il: 02/03/2008, 14:36
Collezionista: Si
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Cuggiono-Lombardia

Re: Denominazioni esatte per modelli di ogiva

Messaggio da Andrea58 »

Centerfire ha scritto:Uà! Per fortuna ti hanno risposto loro con dei post precisi ed esaustivi, io appena ho letto il titolo del topic mi sono sentito mancare le forze.... [15

Bravi! [257
concordo pienamente, io poi le considero soprattutto dal punto della balistica terminale. [icon_246 [icon_246
Skype Me™! Draco dormiens nunquam titillandus
lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra
Avatar utente
Pivi
Friends
Friends
Messaggi: 1661
Iscritto il: 17/01/2008, 18:30
Collezionista: Si
cosa: Solo Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Tarcento-Friuli Venezia Giulia

Re: Denominazioni esatte per modelli di ogiva

Messaggio da Pivi »

Ho dimenticato un tipo di palla proprietario che adesso va per la maggiore,la Barnes Triple Shock.Si tratta di una palla monolitica però a punta cava.

Per tiri a lunga distanza si utilizzano spesso dei proiettili molto lunghi chiamati VLD ( very low drag).Hanno un elevatissimo coefficiente balistico anche a velocità medie e quindi offrono una stabilità in volo costante anche su distanze massime.
In Italia sono anche prodotti di tipo monolitico,in rame od ottone

Oltre alle forme pointed e flat nose,esiste anche la forma "spire point" , cioè con una porzione cilindrica sormontata da una punta conica ( mentre i proiettili standard seguono un profilo ogivale , con una raggio preciso)
Avatar utente
Eniac
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 5535
Iscritto il: 20/06/2009, 9:53
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Abruzzo
Contatta:

Re: Denominazioni esatte per modelli di ogiva

Messaggio da Eniac »

Me lo ero perso, ma per correttezza segnalo anche l'ottimo articolo sul portale firma di Giovanni , intitolato "Come è fatta una cartuccia" , e che contiene anche una bella serie di foto con tanto di spaccati riguardanti i vari tipi di palla.
Copyright © CeSIM Munizioni 2021. All Rights Reserved.
Avatar utente
Pivi
Friends
Friends
Messaggi: 1661
Iscritto il: 17/01/2008, 18:30
Collezionista: Si
cosa: Solo Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Tarcento-Friuli Venezia Giulia

Re: Denominazioni esatte per modelli di ogiva

Messaggio da Pivi »

Scusate ma sulla scheda relativa al link postato da Eniac,accanto ai proiettili a punta cava c'è scritto "vietato".L'uso è vietato in guerra e per difesa personale,non per uso sportivo e venatorio
Rispondi