Stranezza di recupero

Munizioni fino a 20mm
Rispondi
Avatar utente
Andrea58
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7454
Iscritto il: 02/03/2008, 14:36
Collezionista: Si
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Cuggiono-Lombardia

Stranezza di recupero

Messaggio da Andrea58 »

Quello che vi vado ad illustrare non ha la pretesa di essere l'anello mancante nell'evoluzione delle munizioni oppure una rarità assoluta ma semplicemente una curiosità trovata casualmente
Ero in giro ed ho visto, in una cassetta un poco nascosta di un polacco/russo di quelli a bordo strada, due cilindretti che hanno attirato la mia attenzione. Anzi erano tre ma l'ultimo in ferro era talmente marcio che scioccamente non l'ho preso. Erano legati assieme con uno spaghetto e ricoperti da una patina di ossido e penso grasso/catrame assurda, una vera schifezza. Li tiro su con due dita e senza parlare incrocio lo sguardo slavato del venditore. Non parlo e lui alza un dito. Transazione effettuata e passaggio di 1 euro dalla tasca alla sua mano. Bene il più è fatto, mi sono aggiudicato due preziosi reperti a 50 cent. cadauno. Ma cosa ho comprato? Non lo so ma sicuramente qualcosa di strano. Sembrano due cartucce da caccia ottenute tagliando un bossolo militare, ma sono strane e di peso non convincente. A casa comincia la pulizia molto energica, Hanno girato nel tumbler per due giorni, dato che sono impastatissime di morchia ed io non amo lo sporco.Lo so che i collezionisti evoluti la chiamano patina ma per me rimane schifezza. Si tratta di due cartucce di 8x57 di ottone tagliate a 37 mm di lunghezza eliminando colletto e spalla e presentano alla bocca inserito al contrario un bossolo di 9 para tedesco in ferro che chiude la bocca. la bocca era sigillata con una sostanza bituminosa cerosa di colore nero lucido.A questo punto sono cominciati i dilemmi dato che non sapevo cosa avevo per le mani e poteva essere anche qualcosa di poco simpatico. I due inneschi visibili erano sani e non sostituiti ed il peso poco convincente, dato che non sembrava che il 9 fosse intero e semplicemente inserito al contrario. Ho pensato che fosse un bossolo da nascondere nelle cavità personali tipo quelli descritti in Papillon. [icon_246 [icon_246 Ma il fatto che fosse fatto con cartucce innescate mi lasciava nel dubbio. Anche una cartuccia da caccia artigianale non sarebbe stata logica con quel bossolo inserito al rovescio. Fosse stato al contrario sarebbe potuta essere una borra contenitore ante litteram ma così????? Allora ho cominciato a pensare male, anche ricordando che i tedeschi avevano l'abitudine di fare piccoli contenitori con i bossoli e di creare piccoli scherzetti bastardi da lasciarsi alle spalle durante le ritirate. Dato che poteva essere per assurdo anche qualcosa di pericoloso ed onestamente le dita mi servono tutte ho deciso prudenzialmente di metterne uno in ammollo nel lubrificante per inertizzare il tutto prima di agire sempre che ci fosse qualcosa da inertizzare. Ho forato il bossolo alla base con il trapano a mano con una punta da 2 e lasciato agire il tutto per un giorno, il lubrificante ha anche sciolto quasi tutto il catrame. Non mi sono fidato ad usare il martello cinetico dato che non conoscevo l'accrocchio anche se sembrava una cartuccia. Già quando ho forato mi sono reso conto che era pieno della classica polvere a quadretti percui era potenzialmente carico. Il giorno dopo ho allargato il foro a 4 mm e fatto uscire la polvere, poi ho inserito un filo di rame (non fa scintille) per sondare ed ho scoperto che la palla del 9 non era presente. A questo punto seghetto a mano e flessibile per aprirlo per la lunghezza e capire cosa fosse dopo aver sciolto il "catrame" restante con della benzina. Il trattamento è stato abbastanza drastico ed il poveretto è stato distrutto ma a me interessava solo sapere come era fatto, dopotutto ne avevo un altro. Il bossolo del 9 poi è partito lanciato dal felssibile e non l'ho ancora trovato [0008024
Si tratta in pratica di un 8x57 tagliato e tappato con un 9 lasciando all'interno parte della carica di lancio compressa, per che motivo proprio non riesco ad immaginarlo. Ipotizzo come carica di lancio di qualcosa ma di cosa proprio non immagino. Il secondo l'ho smontato col cinetico e si è dimostrato identico al primo. dalle foto potete capire meglio il tutto e magari tirare fuori qualche idea brillante. Erano tre pezzi percui presumo facessero parte di una qualche piccola produzione estemporanea. Per logica la data di produzione deve partire dalla data della più giovane cartuccia utilizzata il 9 che è del 44. L'inerno dei bossoli era come nuovo data la sigillatura. Io suppongo fosse assemblato mettendo la polvere che impediva al bossolo di 9 di sprofondare e lasciando un bordo libero di circa 1 mm. il tutto poi veniva sigillato con il bitume che garantiva la tenuta ad aria ed acqua e tratteneva la pseudo palla dato che non presenta segni di crimpatura.
Faccio altri due ragionamenti da ricaricatore relativi all'effetto allo sparo. Il primo è che utilizzando la stessa polvere della cartuccia da fucile, per quanto in dose ridotta (pesata sono 27 grani), e mancando la spalla del bossolo le pressioni dovrebbero essere molto più basse di una normale 8x57. Le pressioni sviluppate invece per quanto basse ed ostacolate solo dalla sigillatura in catrame avrebbero comunque quasi certamente fatto incollare tra loro le pareti dei due bossoli provocando una tenuta ed un innalzamento di pressione con possibile rottura del bossolo
strana cartuccia 009.jpg
strana cartuccia 001.jpg
strana cartuccia 002.jpg
strana cartuccia 003.jpg
strana cartuccia 004.jpg
strana cartuccia 006.jpg
strana cartuccia 010.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Skype Me™! Draco dormiens nunquam titillandus
lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra
Avatar utente
Centerfire
Direttivo
Direttivo
Messaggi: 5401
Iscritto il: 01/08/2005, 12:11
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Firenze - Toscana

Re: Stranezza di recupero

Messaggio da Centerfire »

Davvero curiosi codesti oggetti! [1495

Certamente fatti con cura da qualcuno che sapeva cosa stava facendo, non un gioco per ragazzi ma lo scopo a cui erano destinati rimane un mistero!

All'atto dello sparo (sicuramente in canna cilindrica liscia e sovradimensionata...) il bossolo del 9 Luger se ne vola via e contemporaneamente deflagra anche il suo innesco a seguito della vampa del lancio...
Potenza terminale direi scarsa, dei vestiti invernali sono in grado di rallentare molto un bossolo vuoto....
Parrebbe più una carica per attrezzo da segnalazione, tipo trappola per estranei, fatta con surplus avanzati nel dopoguerra... che ne pensate? [137


Andrea, quando c'è laccatura o bitume il tumbler serve a poco, a meno che tu non voglia fare delle praline al guscio di noce.... [icon_246

Molto meglio del buon diluente alla nitro, lo puoi sniffàre e poi succhiarti le dita a lavoro finito! [255
Io (ne) ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi.
Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione;
e ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhauser.
E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella pioggia.
È tempo di morire. (Blade Runner)
Avatar utente
Andrea58
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7454
Iscritto il: 02/03/2008, 14:36
Collezionista: Si
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Cuggiono-Lombardia

Re: Stranezza di recupero

Messaggio da Andrea58 »

Centerfire ha scritto:Davvero curiosi codesti oggetti! [1495

Certamente fatti con cura da qualcuno che sapeva cosa stava facendo, non un gioco per ragazzi ma lo scopo a cui erano destinati rimane un mistero!

All'atto dello sparo (sicuramente in canna cilindrica liscia e sovradimensionata...) il bossolo del 9 Luger se ne vola via e contemporaneamente deflagra anche il suo innesco a seguito della vampa del lancio...
Potenza terminale direi scarsa, dei vestiti invernali sono in grado di rallentare molto un bossolo vuoto....
Parrebbe più una carica per attrezzo da segnalazione, tipo trappola per estranei, fatta con surplus avanzati nel dopoguerra... che ne pensate? [137


Andrea, quando c'è laccatura o bitume il tumbler serve a poco, a meno che tu non voglia fare delle praline al guscio di noce.... [icon_246

Molto meglio del buon diluente alla nitro, lo puoi sniffàre e poi succhiarti le dita a lavoro finito! [255
Era molto duro, quasi cristallino,non ho voluto usare il solvente fino a che non ho capito casa avevo per le mani. Quando l'ho capito avevo sottomano la benzina che è meno aggressiva con le laccature.
Si dillo che una simile raffinatezza da parte di chi apre i bossoli col flessibile è inaspettata [255 [255 [255 [255
E non ti immagini il frasario usato durante l'operazione, in particolare quando è schizzato il 9 [icon_246 [icon_246 [icon_246
Skype Me™! Draco dormiens nunquam titillandus
lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra
Avatar utente
giovanni
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 2033
Iscritto il: 22/04/2005, 1:08
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Veneto - Padova - Italy
Contatta:

Re: Stranezza di recupero

Messaggio da giovanni »

Ciao Andrea
esula dal contesto, ma l'innesco del 9 era verniciato tutto in verde come mi pare di vedere?
se si l'altro è simile? oppure se ritrovi quello volato prova a capire se tale colorazione era di fabbrica o fatta sul campo
grazie
Giovanni
Avatar utente
Andrea58
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7454
Iscritto il: 02/03/2008, 14:36
Collezionista: Si
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Cuggiono-Lombardia

Re: Stranezza di recupero

Messaggio da Andrea58 »

giovanni ha scritto:Ciao Andrea
esula dal contesto, ma l'innesco del 9 era verniciato tutto in verde come mi pare di vedere?
se si l'altro è simile? oppure se ritrovi quello volato prova a capire se tale colorazione era di fabbrica o fatta sul campo
grazie
Giovanni
Si sono entrambe verdi di fabbrica come le comuni 9 di quel tipo in ferro
Skype Me™! Draco dormiens nunquam titillandus
lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra
Avatar utente
Pivi
Friends
Friends
Messaggi: 1661
Iscritto il: 17/01/2008, 18:30
Collezionista: Si
cosa: Solo Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Tarcento-Friuli Venezia Giulia

Re: Stranezza di recupero

Messaggio da Pivi »

L'unica "cosa" simile agli oggetti di Andrea che mi è capitato di vedere era una cartuccia ( di fabbrica!) per fucile subacqueo costruita assermblando un bossolo 45-70 e un 38 Special ,entrambi "rottamati"
Avatar utente
Andrea58
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7454
Iscritto il: 02/03/2008, 14:36
Collezionista: Si
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Cuggiono-Lombardia

Re: Stranezza di recupero

Messaggio da Andrea58 »

Pivi ha scritto:L'unica "cosa" simile agli oggetti di Andrea che mi è capitato di vedere era una cartuccia ( di fabbrica!) per fucile subacqueo costruita assermblando un bossolo 45-70 e un 38 Special ,entrambi "rottamati"
Che sia una cartuccia per il corpo segreto degli "assaltatori subacquei del Brandemburg" che si occupava di fornire il pesce ad Himmler?[255 [255 [255
Quella cartuccia l'hai ancora?
Skype Me™! Draco dormiens nunquam titillandus
lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra
Avatar utente
giovanni
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 2033
Iscritto il: 22/04/2005, 1:08
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Veneto - Padova - Italy
Contatta:

Re: Stranezza di recupero

Messaggio da giovanni »

Ciao Andrea
veramente l'innesco verde non è affatto comune, e che io sappia gli unici fondelli "completamente verdi" sono quelli delle beschuss (prova forzata)
ho già visto fondelli simili ai tuoi ma non so dire cosa siano...
Avatar utente
Andrea58
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7454
Iscritto il: 02/03/2008, 14:36
Collezionista: Si
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Cuggiono-Lombardia

Re: Stranezza di recupero

Messaggio da Andrea58 »

giovanni ha scritto:Ciao Andrea
veramente l'innesco verde non è affatto comune, e che io sappia gli unici fondelli "completamente verdi" sono quelli delle beschuss (prova forzata)
ho già visto fondelli simili ai tuoi ma non so dire cosa siano...
Ho guardato e tra le varie mie cartucce ne ho trovata un'altra completa con l'innesco verde, naturalmente inerte. Credevo fossero comuni dato che ne avevo alcune ma poi sai che io regalo il surplus agli amici e me ne è avanzata solo una. Dovrò proprio decidermi a leggere attentamente i tuoi scritti
Skype Me™! Draco dormiens nunquam titillandus
lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra
Avatar utente
Eniac
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 5535
Iscritto il: 20/06/2009, 9:53
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Abruzzo
Contatta:

Re: Stranezza di recupero

Messaggio da Eniac »

magari qualche campagnolo post guerra li usava per spaventare gli storni o i tordi che gli mangiavano le olive e i chicci d'uva [icon_246 [icon_246 [icon_246 [icon_246
Copyright © CeSIM Munizioni 2021. All Rights Reserved.
Rispondi