Cartucce Villar Perosa

Munizioni fino a 20mm
Rispondi
Avatar utente
axel1899
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 875
Iscritto il: 03/03/2006, 18:51
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Solo Italiane
Località: Lombardia

Cartucce Villar Perosa

Messaggio da axel1899 »

Allora.. qualche domanda giusto per andare sul difficile...
Scatolette da 25 o 28 cartucce ... erano prodotte solo e direttamente da alcuni Pirotecnici e produttori privati ? esemplari noti ? ho visto (solo) una scatoletta vuota , di forma rettangolare, con la scritta:

28 Cartucce
Mod. - 1910
Per Mitragliatrice

non appare il nome del fabbricante ed è una scatoletta di cartone con coperchio separato... non come quelle da sette cartucce da pistola ... è possibile che cartucce sfuse venissero inscatolate da altri soggetti ? le cartucce prodotte in the USA come arrivarono in Italia ? sfuse ?

altra domanda ... la variante per armi automatiche contiene una borra per aumentare densità di caricamento e prestazioni... ma il bossolo è marcato diversamente ? dalle poche estratte da caricatori di Villar Perosa di scavo non mi parrebbe ...

Grazie

axel 1899
Avatar utente
Aorta10
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 1227
Iscritto il: 09/10/2005, 10:15
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Solo Italiane
Località: Emilia Romagna

Messaggio da Aorta10 »

Ciao,la scatoletta che hai visto è Americana,ne ho una in collezione,il contenuto è appunto di 28 cartucce il produttore delle cartucce che erano all'interno è Americano i fondelli delle munizioni in questo caso sono della WESTERN 1917 ma ne ho viste anche altre di scatolette con la stessa dicitura della MAXIM USA 1917.Le cartucce prodotte in aiuto all'Italia erano quasi tutte in queste confezioni.Generalmente le cartucce Italiane utilizzate per armi automatiche (Villar Perosa) erano identiche a quelle della 9 Glisenti,quindi con all'interno una borra a tenere pressata la poca polvere.Quelle fatte in America erano prive di borra con una carica maggiorata per sprigionare una pressione maggiore(paragonabile a un 9x19 Parabellum) ed erano esclusivamente per mitragliatrici,l'utilizzo sulle pistole Glisenti 1910 avrebbe potuto danneggiarle .Ho provato ad allagare una foto della scatola ma ci sono problemi con il server.
Luca
Avatar utente
axel1899
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 875
Iscritto il: 03/03/2006, 18:51
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Solo Italiane
Località: Lombardia

Messaggio da axel1899 »

Grazie, risposta molto esauriente

supponevo un'americanata... e vorrei capire per quale ragione mi inscatolano 28 cartucce PER MITRAGLIATRICE .. i caricatori delle Villar Perosa erano da 25 ... perchè fare una scatola con l'equivalente di quattro caricatori da pistola ? o non si sono capiti... magari abbiamo inviato in the USA qualche scatoletta da sette per le specifiche e loro... ?

Se ne trovano dalle Tue parti ? questa è la prima che vedo... ne avevo vista qualcuna da sette, niente più...

axel 1899

PS ... ho invece trovato una foto di una scatoletta da 25 prodotta in Italia..
Avatar utente
Aorta10
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 1227
Iscritto il: 09/10/2005, 10:15
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Solo Italiane
Località: Emilia Romagna

Messaggio da Aorta10 »

Ciao,gli Americani hanno sempre fatto confezioni un pò particolari,basti pensare per il calibro '45 nella II GM esistono confezioni da 20 (caricatore standard Thompson)e moltissime da 50,considera che l'altro caricatore a tamburo da 50 non era quasi più prodotto dal 1942 in più se dovevi caricare una Colt 1911...I conti non tornano...
Suppongo sia dovuto al fatto della comodità dimensionale dell'imballo.Mi è capitato spesso di trovarne sia da 7 che da 28,non sono comunissime ma nemmeno così rare.Sicuramente la produzione Americana si è affiancata a quella Italiana,non penso però che l'Alto Comando Italiano abbia mai fatto storie sul confezionamento delle munizioni "regalate" dagli alleati.
Luca
Avatar utente
axel1899
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 875
Iscritto il: 03/03/2006, 18:51
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Solo Italiane
Località: Lombardia

Messaggio da axel1899 »

Aorta10 ha scritto:
Ciao,Mi è capitato spesso di trovarne sia da 7 che da 28,non sono comunissime ma nemmeno così rare.Luca
Dovrai (Ti sarei grato se[:X]) mi dassi qualche dritta allora... dalle mie parti non ne ho mai viste....

Ciao
axel
Avatar utente
Aorta10
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 1227
Iscritto il: 09/10/2005, 10:15
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Solo Italiane
Località: Emilia Romagna

Messaggio da Aorta10 »

Ciao,qui da noi si trova assai poco del genere...Vado spesso a fiere fuori Italia dove questo collezionisno e paragonabile a quello di francobolli...
Rispondi