12,7 e 13,2 mm

Munizioni fino a 20mm
Rispondi
Avatar utente
sniper
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 353
Iscritto il: 17/11/2005, 0:39
Collezionista: No
cosa: Militari e Civili
range: Altro
Nazionalita: Tutte
Località: pistoia

12,7 e 13,2 mm

Messaggio da sniper »

Ho trovato i due proiettili in foto, il primo ha un diametro di 13,2 mm e lungh. 62,1 mm con peso di 50 gr., il secondo 12,7 lungh. 57,5 mm e peso di 41 gr.Il primo non lo conosco e volevo averne informazioni mentre il secondo è sicuramente di una .50 Browning.Ora volevo sapere come mai presenta quel foro dove all'nterno si intravede un nucleo in ferro o acciaio e la punta è vuota: si tratta di un perforante?Ciao e grazie a tutti.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Avatar utente
Italien
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 204
Iscritto il: 07/07/2006, 15:21
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Solo Italiane
Località: Genova/Massa Carrara
Contatta:

Messaggio da Italien »

Dunque, vediamo un po’…
Il primo, lo conosco benissimo: un mio conoscente Toscano ne possiede uno identico…sigh!
Anni fa l’ho identificato (utilizzando documentazione incerta e frammentaria) come 13,2 Hotchkiss, munizione che alla vigilia della WWII veniva utilizzata (e fabbricata) da varie nazioni (Italia, Francia, Belgio). Comunque x sicurezza, è sempre meglio chiedere il parere di qualcuno + esperto di me.
Il secondo è ovviamente un .50 Browning, quasi certamente del tipo perforante (ne possedevo uno identico, Ri-sigh!). Perché sia forato…boh! Se gli orli del foro appaiono come fusi, forse un idea mi viene…

Saluti.
Avatar utente
sniper
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 353
Iscritto il: 17/11/2005, 0:39
Collezionista: No
cosa: Militari e Civili
range: Altro
Nazionalita: Tutte
Località: pistoia

Messaggio da sniper »

Effettivamente sembrano fusi e slabbrati verso l'esterno (ne ho 2) come se fossero esplosi, non saprei...Qual'è la tua idea?
Ciao.
Avatar utente
Italien
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 204
Iscritto il: 07/07/2006, 15:21
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Solo Italiane
Località: Genova/Massa Carrara
Contatta:

Messaggio da Italien »

Nelle munizioni .50 Browning esistono varie tipi di "perforanti":
Il tipo AP (perforante) M2, il tipo API (perforante-incendiaria) M8, ed il tipo API-T (perforante-tracciante-incendiaria) M20. Differenza + evidente: le colorazioni della punta.
A differenza del perforante "classico" (che nella punta conteneva una lega di piombo e antimonio) le altre due contenevano una miscela incendiaria a base di fosforo.
E ovvio che l'immagine mi suggerisce che si tratti di un proiettile o API o API-T...
Ipotesi sul foro (ovviamente tiro ad indovinare):
1) L'oggetto è stato sottoposto a forti temperature, il che ha provocato l'autocombustione della miscela incendiaria (è possibile ciò?).
2) L'oggetto, mentre affiorava dal terreno, è stato colpito da un fulmine (che ha incendiato la suddetta miscela).
3) L'oggetto è stato incautamente maneggiato da un "cannibale"[incazz][:D] che ha provato a forarlo sulla punta, forse x ricavarne un ciondolo (il fosforo, venuto a contatto con l'aria, gli ha fatto capire che forse non era una buona idea...[Star][Star][Star]).
Non so quale sia la + "calzante", dipende tutto dalle circostanze che le hanno portate in tuo possesso (le hai rinvenute "di scavo", oppure in un poligono, te le hanno regalate... etc. etc.)


Saluti e... buona ricerca a tutti!
Avatar utente
Aorta10
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 1227
Iscritto il: 09/10/2005, 10:15
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Solo Italiane
Località: Emilia Romagna

Messaggio da Aorta10 »

Sicuramente tra i due pezzi il più interessante è il 13,2,ad occhio sembrerebbe Italiana(13,2x99),lo si capisce dalla scanalature centrale.Puoi fare una foto del fondello della palla per determinarne il modello?Italien ti devo contradire sulla composizione delle ogive da 12,7 Americane:
Tutti i modelli di queste palle(Perforante-incendiaria,Incendiaria e perforante-tracciante incendiaria) non contenevano assolutamente fosforo ma una pasta di termite che bruciava solo sottoposta a un forte impatto dell'ogiva o a calore.Quasi certamente la palla della foto è una perforante-incendiaria (punta argentata).Dalla mia esperienza personale direi che è stata sottoposta a calore di fiamma detonando la termite che era in punta,dopo la guerra molte persone per recuperare l'ottone facevano buche dove all'interno mettevano munizioni di tutti i tipi,il fuoco appiccato faceva il resto.Quello che recuperavano era veramente disattivato...
Luca
Avatar utente
Italien
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 204
Iscritto il: 07/07/2006, 15:21
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Solo Italiane
Località: Genova/Massa Carrara
Contatta:

Messaggio da Italien »

Anche io propenderei x la fabbricazione Italiana.
All'amico che ho citato prima, il pezzo è arrivato insieme con il bossolo (disattivato) di produzione S.M.I. (1941).
Per quanto riguarda la storia del fosforo... se dico cose inesatte o imprecise, contradditemi pure tranquillamente!!![:D]
Saluti.
Avatar utente
sniper
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 353
Iscritto il: 17/11/2005, 0:39
Collezionista: No
cosa: Militari e Civili
range: Altro
Nazionalita: Tutte
Località: pistoia

Messaggio da sniper »

Ho fatto una foto del fondello della palla da 13,2 mm, sembra completamemte metallico e inoltre è presente residui di verniciatura nera su tutto il corpo.Ciao
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Rispondi