Cartucce da sabotaggio

Munizioni fino a 20mm
Avatar utente
Centerfire
Direttivo
Direttivo
Messaggi: 5408
Iscritto il: 01/08/2005, 12:11
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Firenze - Toscana

Cartucce da sabotaggio

Messaggio da Centerfire »

La mia è una curiosità spicciola generata da un ricordo scaturito giorni fà...
Anni fà trovai alcune indicazioni, purtroppo dato il tempo passato non sò più da dove, dell'uso durante alcuni conflitti di lasciare nei territori abbandonati dalle proprie truppe casse di munizioni dove fra le ordinarie erano presenti cartucce progettate per far esplodere le armi catturate dal nemico. Quasi sicuramente era riferito al conflitto nel Vietnam.
In tutti questi anni non ho mai trovato notizie certe e documentate, a voi che collezionate munizioni e frequentate forum a livello mondiale, avete mai sentito cose simili? [137
Io (ne) ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi.
Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione;
e ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhauser.
E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella pioggia.
È tempo di morire. (Blade Runner)
leon1949

Re: Cartucce da sabotaggio

Messaggio da leon1949 »

sicuramente i tedeschi nell'ultima guerra lasciavano casse bombe a mano che esplodevano appena innescate c'e stato un articolo
su diana armi anni fà anche se ora non saprei trovarlo ciao
Avatar utente
giovanni
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 2044
Iscritto il: 22/04/2005, 1:08
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Veneto - Padova - Italy
Contatta:

Re: Cartucce da sabotaggio

Messaggio da giovanni »

Penso che tra i belligeranti durante la WWII tutti, chi più chi meno , abbiano uasato sistemi per rendere "esplodenti " le cartucce lasciate in bella mostra per essere "casualmente" ritrovate e riutilizzate dal nemico
Sicuramente lo fecero i Giapponesi, gli Inglesi e i Tedeschi
Questi ultimi pubblicarono a cura delle SS un manuale che spiegava metodi da usare e usati dal nemico su varie tipologie di armi e munizioni [126
Penso di fare cosa gradita pubblicando una parte relativa del manuale, che penso sia interessante
Fatemi sapere se è stata di vostro gradimento.... [17 [17

Ora Eniac [argh si scatenerà alla ricerca del fondello.... [255 [255 [255 ma occhio al cinetico....

Imm1.jpg
Visto 472 volte
Imm1.jpg
Imm1.jpg (13.9 KiB) Visto 472 volte
Imm2.jpg
Visto 472 volte
Imm2.jpg
Imm2.jpg (51.11 KiB) Visto 472 volte
Imm3.jpg
Visto 472 volte
Imm3.jpg
Imm3.jpg (56.75 KiB) Visto 472 volte
Imm4.jpg
Visto 472 volte
Imm4.jpg
Imm4.jpg (52.02 KiB) Visto 472 volte
Avatar utente
stecol
Super Moderatore
Super Moderatore
Messaggi: 2395
Iscritto il: 11/04/2007, 11:48
Collezionista: No
cosa: Militari e Civili
range: Nessuno
Nazionalita: Tutte
Località: Roma
Contatta:

Re: Cartucce da sabotaggio

Messaggio da stecol »

leon1949 ha scritto:sicuramente i tedeschi nell'ultima guerra lasciavano casse bombe a mano che esplodevano appena innescate c'e stato un articolo
su diana armi anni fà anche se ora non saprei trovarlo ciao
Certamente, negli ovetti mod. 39 sostituivano le spolette a testa azzurra (4,5'' di ritardo) con quelle a testa rossa (1'').
Poi o le usavano come mine a strappo di circostanza oppure le lasciavano insieme alle altre: chi non sapeva della differenza faceva una brutta fine.

Ciao
Stefano
AMTT - Armi, Munizioni, Tecniche e Tattiche, tutto il resto .....

Murphy's Law of Combat Operations Rule 22: The easy way is always mined.
Murphy's Law of Combat Operations Rule 43: Military Intelligence is a contradiction.
Avatar utente
Andrea58
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7517
Iscritto il: 02/03/2008, 14:36
Collezionista: Si
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Cuggiono-Lombardia

Re: Cartucce da sabotaggio

Messaggio da Andrea58 »

Ecco perchè quelle cartucce che ho sparato domenica "picchiavano" un poco. [icon_246 [icon_246 [icon_246
Oltre a quello c'era il carbone finto farcito di esplosivo e per gli amici della NKWD anche le croci esplosive in bella vista nelle sedi dei comuni. Chissà se usare un'immagine sacra per uccidere il nemico è peccato? [110.gif [110.gif
Skype Me™! Draco dormiens nunquam titillandus
lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra
Avatar utente
Eniac
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 5620
Iscritto il: 20/06/2009, 9:53
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Abruzzo
Contatta:

Re: Cartucce da sabotaggio

Messaggio da Eniac »

La possiamo classificare come un nuovo tipo di cartuccia immagino , denominazione Sprengladung Patrone letterale "Pallottola piena di esplosivo" .
Non digerisco bene il Tedesco ma mi pare di capire che impiegavano 1,2 Grammi di Plastico con un Innesco/detonatore denominato Nr.8 , qualcuno della sezione artiglieria lo conosce ? tanto per sapere che tipo di detonatore dovrebbe essere .
Copyright © CeSIM Munizioni 2021. All Rights Reserved.
Avatar utente
stecol
Super Moderatore
Super Moderatore
Messaggi: 2395
Iscritto il: 11/04/2007, 11:48
Collezionista: No
cosa: Militari e Civili
range: Nessuno
Nazionalita: Tutte
Località: Roma
Contatta:

Re: Cartucce da sabotaggio

Messaggio da stecol »

E' il classico detonatore per lavori da demolizione, niente di particolare, sono di uso sia civile che militare.
Di solito i detonatori del No. 8 è in tubetto di alluminio o di rame lungo circa 40-45 mm e del diametro di 6,5-7 mm caricato per circa 2/3 con appositi esplosivi.

Ciao
Stefano
Allegati
SprengKapselNr8_01.jpg
Sprengkapsel Nr.8 tedesco
Visto 460 volte
Sprengkapsel Nr.8 tedesco
Sprengkapsel Nr.8 tedesco
SprengKapselNr8_01.jpg (40.41 KiB) Visto 460 volte
DetonatorNo8_01.jpg
Detonator No.8 britannico
Visto 460 volte
Detonator No.8 britannico
Detonator No.8 britannico
DetonatorNo8_01.jpg (93.63 KiB) Visto 460 volte
Ultima modifica di stecol il 18/10/2010, 13:28, modificato 1 volta in totale.
AMTT - Armi, Munizioni, Tecniche e Tattiche, tutto il resto .....

Murphy's Law of Combat Operations Rule 22: The easy way is always mined.
Murphy's Law of Combat Operations Rule 43: Military Intelligence is a contradiction.
Avatar utente
giovanni
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 2044
Iscritto il: 22/04/2005, 1:08
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Veneto - Padova - Italy
Contatta:

Re: Cartucce da sabotaggio

Messaggio da giovanni »

Per la cronaca non tutto il lotto è stato così trasformato
io possiedo esemplari provenienti da Cassino che sono "normali"
Avatar utente
Eniac
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 5620
Iscritto il: 20/06/2009, 9:53
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Abruzzo
Contatta:

Re: Cartucce da sabotaggio

Messaggio da Eniac »

Grazie Stecol [264 , visto che ci siamo non è che mi spiegheresti come si innescano ? dalla foto leggo che contieneacido e a quanto ne sapevo quello è un tipo di detonatore a tempo, una volta che l'acido arriva alla sostanza esplodeva, come pensi si innescasse sulle cartucce?
Copyright © CeSIM Munizioni 2021. All Rights Reserved.
Avatar utente
Eniac
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 5620
Iscritto il: 20/06/2009, 9:53
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Abruzzo
Contatta:

Re: Cartucce da sabotaggio

Messaggio da Eniac »

giovanni ha scritto:Per la cronaca non tutto il lotto è stato così trasformato
io possiedo esemplari provenienti da Cassino che sono "normali"
Quelli normali che vengono da Cassino che palla montano? Van Eijk le da sia con sS che con SMK , sarei proprio curioso di sapere se quelle "esplosive" avevano una laccatura dell'innesco standard o se usavano un qualche altro colore per riconoscerle.
Copyright © CeSIM Munizioni 2021. All Rights Reserved.
Rispondi