37mm italiani ww1

Il meglio sulle munizioni pesanti
Avatar utente
fert
Direttivo
Direttivo
Messaggi: 2923
Iscritto il: 15/05/2006, 14:05
Collezionista: Si
cosa: Solo Militari
range: Artiglieria
Nazionalita: Tutte
Località: Umbria

37mm italiani ww1

Messaggio da fert »

questo topic vuole essere una guida speifica ai 37mm italiani della prima guerra mondiale.
l'altro topic, tropo generico verra smembrato e modificato. è gradita la contribuzione di tutti.

iniziamo con questi ritrovamenti. non sono illustrate da nessuna parte, solo il libro del buon Marcuzzo ne accenna l'esistenza, purtroppo senza foto, vengono identificate come granate da 37mm anti aeree.
è una granata fumogeno-incediaria composta dal corpo diviso a meta da una valvola. la parte superiore contiene la mistura fumogena, che viene accesa alla partenza grazie alla spoletta, nella parte inferiore è contenuto l'eplosivo.
queste granate erano destinate ai cannoni antiaerei da 37/21 e 37/25.
sono gradite altre informazioni in merito.
12 apr 2011_2743.jpg
Visto 1447 volte
12 apr 2011_2743.jpg
12 apr 2011_2743.jpg (62.52 KiB) Visto 1447 volte
nella foto è ben visibile im marchio dell'spettore FG con granata fiammeggiante
12 apr 2011_2744.jpg
Visto 1447 volte
12 apr 2011_2744.jpg
12 apr 2011_2744.jpg (94.19 KiB) Visto 1447 volte
la granata smontata, la spoletta in ottone e la valvola che divide le 2 cariche.
12 apr 2011_2745.jpg
Visto 1447 volte
12 apr 2011_2745.jpg
12 apr 2011_2745.jpg (73.65 KiB) Visto 1447 volte
l'interno. è visibile il restringimento dove è avvitata la valvola
12 apr 2011_2746.jpg
Visto 1447 volte
12 apr 2011_2746.jpg
12 apr 2011_2746.jpg (89.82 KiB) Visto 1447 volte
le spolette
12 apr 2011_2747.jpg
Visto 1447 volte
12 apr 2011_2747.jpg
12 apr 2011_2747.jpg (68.74 KiB) Visto 1447 volte
non è ben chiaro se i 2 modelli erano specifici per ogni arma oppure siamo di fronte ad una variante costruttiva.
Avatar utente
polvere nera
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 353
Iscritto il: 08/12/2009, 22:22
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Artiglieria
Nazionalita: Tutte
Località: Toscana

Re: 37mm italiani ww1

Messaggio da polvere nera »

Ottima idea [264 i 37mm poi hanno un fascino particolare [151
Curiosi e interessanti questi fumogeni e per me anche del tutto inediti.
Non conquisterai mai nuovi orizzonti senza il coraggio di perdere di vista la riva
Avatar utente
Centerfire
Direttivo
Direttivo
Messaggi: 5408
Iscritto il: 01/08/2005, 12:11
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Firenze - Toscana

Re: 37mm italiani ww1

Messaggio da Centerfire »

Non vorrei inquinare il topic con post inutili ma mi viene spontanea una domanda...
Queste granate vengono definite antiaeree della Grande Guerra... ma all'epoca gli aerei erano di legno e tela (a parte il motore) e le atre cose che volavano erano dirigibili...
Cos'era che provocava l'esplosione del proietto quando raggiungeva il bersaglio? [137
Oppure avevano un tempo fisso di autodistruzione e potevano attraversare l'aereo senza più danno che un semplice foro?
Io (ne) ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi.
Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione;
e ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhauser.
E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella pioggia.
È tempo di morire. (Blade Runner)
Avatar utente
fert
Direttivo
Direttivo
Messaggi: 2923
Iscritto il: 15/05/2006, 14:05
Collezionista: Si
cosa: Solo Militari
range: Artiglieria
Nazionalita: Tutte
Località: Umbria

Re: 37mm italiani ww1

Messaggio da fert »

ciao
il funzionamento di queste spolette non è documentato, ma l'assenza di un meccanismo a percussione vero e proprio mi fa pensare ad un tempo fisso di esplosione. per le altre invece la spoletta era molto sensibile.

da sx le munizioni italiane da 37mm revolver, 37/21, 37/25 e 37/40.
12 apr 2011_2748.jpg
Visto 1379 volte
12 apr 2011_2748.jpg
12 apr 2011_2748.jpg (80.02 KiB) Visto 1379 volte
altri particolari
12 apr 2011_2749.jpg
Visto 1379 volte
12 apr 2011_2749.jpg
12 apr 2011_2749.jpg (122.81 KiB) Visto 1379 volte
12 apr 2011_2750.jpg
Visto 1379 volte
12 apr 2011_2750.jpg
12 apr 2011_2750.jpg (120.05 KiB) Visto 1379 volte
12 apr 2011_2751.jpg
Visto 1379 volte
12 apr 2011_2751.jpg
12 apr 2011_2751.jpg (118.04 KiB) Visto 1379 volte
Waffen

Re: 37mm italiani ww1

Messaggio da Waffen »

Bellissimo Topic Fert! Posso chiederti una foto dei fondelli? [0008024
Avatar utente
polvere nera
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 353
Iscritto il: 08/12/2009, 22:22
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Artiglieria
Nazionalita: Tutte
Località: Toscana

Re: 37mm italiani ww1

Messaggio da polvere nera »

Il mio misero contributo [257
Allegati
DSCN4449.JPG
Visto 1346 volte
DSCN4449.JPG
DSCN4449.JPG (140.64 KiB) Visto 1346 volte
DSCN3850.JPG
Visto 1346 volte
DSCN3850.JPG
DSCN3850.JPG (143.14 KiB) Visto 1346 volte
Non conquisterai mai nuovi orizzonti senza il coraggio di perdere di vista la riva
Avatar utente
fert
Direttivo
Direttivo
Messaggi: 2923
Iscritto il: 15/05/2006, 14:05
Collezionista: Si
cosa: Solo Militari
range: Artiglieria
Nazionalita: Tutte
Località: Umbria

Re: 37mm italiani ww1

Messaggio da fert »

ecco qualche fondello
i piu comuni, tempini, costruiti su brevetto lorenz.
MB con marchi marina
[attachment=0]fondelli rid.jpg[/attachment]
Allegati
fondelli rid.jpg
Visto 1329 volte
fondelli rid.jpg
fondelli rid.jpg (82.29 KiB) Visto 1329 volte
Avatar utente
fert
Direttivo
Direttivo
Messaggi: 2923
Iscritto il: 15/05/2006, 14:05
Collezionista: Si
cosa: Solo Militari
range: Artiglieria
Nazionalita: Tutte
Località: Umbria

Re: 37mm italiani ww1

Messaggio da fert »

37x94 italiano, con marchi particolari.
particolare è la sede dell'innesco, piu piccola rispetto a quella standard, di origine krupp, ma differente dalla originale hotchkiss a pressione.
la produzione dei bossoli marcati lorenz brevettato tempini, è attestata tra il 1902 ed il 1909.
[attachment=2]confronto rid.jpg[/attachment]


le prime forniture di munizioni in calibro 37x94 furono consegnate alla Regia Marina tra il 1887 ed il 1890 dalla W.G. Armstrong & Mitchell Co. Ltd di Elswick. i bossoli eranaoarrotolati con innesco tipico hotchkiss a pressione. nella foto il primo da sx
probabilmente un lottto di munizioni con bossolo stirato "standard" fu fornito dalla krupp nel 1896, inoltre era in negoziato la licenza di produzione per le munizioni krupp, evidentemente andata a buon fine.
[attachment=1]manuale 1893 rid.jpg[/attachment]

nella foto la spoletta interna PI e i 2 tipi di innesco
[attachment=0]spoletta e inneschi rid.jpg[/attachment]
Allegati
spoletta e inneschi rid.jpg
Visto 1315 volte
spoletta e inneschi rid.jpg
spoletta e inneschi rid.jpg (78.44 KiB) Visto 1315 volte
manuale 1893 rid.jpg
Visto 1315 volte
manuale 1893 rid.jpg
manuale 1893 rid.jpg (147.36 KiB) Visto 1315 volte
confronto rid.jpg
Visto 1315 volte
confronto rid.jpg
confronto rid.jpg (75.88 KiB) Visto 1315 volte
Avatar utente
fert
Direttivo
Direttivo
Messaggi: 2923
Iscritto il: 15/05/2006, 14:05
Collezionista: Si
cosa: Solo Militari
range: Artiglieria
Nazionalita: Tutte
Località: Umbria

Re: 37mm italiani ww1

Messaggio da fert »

questi invece sono i 37F (37mm Fanteria) copia dell'austriaco 3.7cm M15
per quanto riguarda i bossoli fino ad ora sono stati osservati esemplari prodotti dalla Leon Beaux nel 1918.
25 nov 2011_4773.JPG
Visto 1105 volte
25 nov 2011_4773.JPG
25 nov 2011_4773.JPG (616.14 KiB) Visto 1105 volte
Le granate prodotte erano la copia della b-granate austriaca, e sembra ci sia un esemplare esplosivo con ogiva avvitata.
15 apr 2011_2770.jpg
Visto 1107 volte
15 apr 2011_2770.jpg
15 apr 2011_2770.jpg (128.52 KiB) Visto 1107 volte
15 apr 2011_2772.jpg
Visto 1107 volte
15 apr 2011_2772.jpg
15 apr 2011_2772.jpg (95.1 KiB) Visto 1107 volte
15 apr 2011_2776.jpg
Visto 1107 volte
15 apr 2011_2776.jpg
15 apr 2011_2776.jpg (39.28 KiB) Visto 1107 volte
alcuni marchi tipicamente italiani
15 apr 2011_2778.jpg
Visto 1107 volte
15 apr 2011_2778.jpg
15 apr 2011_2778.jpg (61.33 KiB) Visto 1107 volte
15 apr 2011_2779.jpg
Visto 1107 volte
15 apr 2011_2779.jpg
15 apr 2011_2779.jpg (54.39 KiB) Visto 1107 volte
15 apr 2011_2780.jpg
Visto 1107 volte
15 apr 2011_2780.jpg
15 apr 2011_2780.jpg (61.61 KiB) Visto 1107 volte
15 apr 2011_2781.jpg
Visto 1107 volte
15 apr 2011_2781.jpg
15 apr 2011_2781.jpg (61.5 KiB) Visto 1107 volte
15 apr 2011_2782.jpg
Visto 1107 volte
15 apr 2011_2782.jpg
15 apr 2011_2782.jpg (60.3 KiB) Visto 1107 volte
15 apr 2011_2783.jpg
Visto 1107 volte
15 apr 2011_2783.jpg
15 apr 2011_2783.jpg (50.03 KiB) Visto 1107 volte
15 apr 2011_2784.jpg
Visto 1107 volte
15 apr 2011_2784.jpg
15 apr 2011_2784.jpg (308.11 KiB) Visto 1107 volte
15 apr 2011_2785.jpg
Visto 1107 volte
15 apr 2011_2785.jpg
15 apr 2011_2785.jpg (182.35 KiB) Visto 1107 volte
200665193424_DSC01676.JPG
Visto 1107 volte
200665193424_DSC01676.JPG
200665193424_DSC01676.JPG (89.15 KiB) Visto 1107 volte
questo il modello con ogiva avvitata
2008312124858_3.JPG
Visto 1107 volte
2008312124858_3.JPG
2008312124858_3.JPG (317.12 KiB) Visto 1107 volte
200831212505_4.JPG
Visto 1107 volte
200831212505_4.JPG
200831212505_4.JPG (496.97 KiB) Visto 1107 volte
Se avete fatto caso al secondo bossolo da sinistra nella prima foto, noterete che è leggermente piu alto. molte sono state le considerazioni, ma purtroppo come di consueto nel materiale italiano alcune cose non sono documentate. La mia opinione è che tali bossoli sono stati fatti per colmare lo spazio che si veniva a creare tra la bocca del bossolo e l corona di forzamento. nel seguente disegno tale spazio è evidente.
37F disegno rid.jpg
Visto 1107 volte
37F disegno rid.jpg
37F disegno rid.jpg (105.99 KiB) Visto 1107 volte
Avatar utente
thymallus
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 247
Iscritto il: 19/02/2014, 19:05
Collezionista: Si
cosa: Solo Militari
range: Artiglieria
Nazionalita: Altro
Località: Alto Adige

Re: 37mm italiani ww1

Messaggio da thymallus »

Ciao, come si può riconoscere una b.granate M15 da una 37F italiana?
A vedere le foto sono identiche, se non fosse stampato sul fondello SW non ci farei caso.
Il problema nasce quando non ci sono timbri o scritte.
Rispondi