10,35 Vetterli made in USA

Munizioni fino a 20mm
Avatar utente
Aorta10
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 1227
Iscritto il: 09/10/2005, 10:15
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Solo Italiane
Località: Emilia Romagna

10,35 Vetterli made in USA

Messaggio da Aorta10 »

Gli Stati Uniti hanno fornito durante il Primo Conflitto Mondiale quasi ogni Nazione, di innumerevoli munizioni di diversi calibri, in questo caso per gli amanti del 10,35x47R Vetterli posto una particolare tiratura di produzione Americana della “ Brass & Metal Manufacturing Co. Kansas City del 1916
Queste Munizioni erano destinate alla Russia, infatti diverse migliaia di fucili Vetterli Mod.70/87 furono vendute dall’Italia alla Russia tra il 1914 e 1915 e ovviamente avevano bisogno del relativo munizionamento… Con l’entrata in guerra Italiana nel 1915 le forniture nostrane di munizioni al nuovo “Alleato” diminuirono drasticamente per sopperire alla mancanza di cartucce vennero fatti contratti di forniture con gli Stati Uniti.
vg3.jpg
vg2.jpg
vg1.jpg
Visto 158 volte
vg1.jpg
vg1.jpg (49.23 KiB) Visto 158 volte
Avatar utente
Andrea58
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7489
Iscritto il: 02/03/2008, 14:36
Collezionista: Si
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Cuggiono-Lombardia

Re: 10,35 Vetterli made in USA

Messaggio da Andrea58 »

Molto interessante questo pezzo, non conoscevo questo fornitore/produttore. Provenienza americana, russa o italiana?
Skype Me™! Draco dormiens nunquam titillandus
lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra
Avatar utente
Eniac
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 5596
Iscritto il: 20/06/2009, 9:53
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Abruzzo
Contatta:

Re: 10,35 Vetterli made in USA

Messaggio da Eniac »

Bellissima, non l'avevo mai vista dal "vivo" anche se avevo sentito di Vetterli di produzione oltre oceano , per favore Aorta , puoi dirmi se la palla è magnetica o meno ?
Copyright © CeSIM Munizioni 2021. All Rights Reserved.
Avatar utente
Aorta10
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 1227
Iscritto il: 09/10/2005, 10:15
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Solo Italiane
Località: Emilia Romagna

Re: 10,35 Vetterli made in USA

Messaggio da Aorta10 »

La palla è in ottone stagnato o zincato, standard molto in voga nella produzione di palle civili e militari fino agli anni '40 nel munizionamento Americano...
Aggiungo che i famosi Vetterli forniti ai Russi durante la prima Guerra Mondiale comparvero anni dopo in mano dei Repubblicani Spagnoli nella Guerra Civile Spagnola, regalo dei Sovietici...
Avatar utente
chaingun
Iscritti Ad Honorem
Iscritti Ad Honorem
Messaggi: 1265
Iscritto il: 09/08/2011, 19:05

Re: 10,35 Vetterli made in USA

Messaggio da chaingun »

Bellissima e rarissima qui da noi, perché gli americani la produssero appositamente per i russi. Cioé, a dire il vero è rara anche là, perché a fronte di un contratto di fornitura per 100 milioni di colpi, siglato con l'azienda americana alla fine del 1915, in realtà la Brass & Metal ne produsse con grande difficoltà solo 10.163.000, che furono consegnati al porto di Vladivostok nel 1916. Nel 1917 anche i russi nel loro piccolo si fracassarono gli zebedei di questa azienda che non consegnava e annullarono il contratto e la Brass & Metal fu messa in liquidazione. Sempre per i russi, se interessa, segnalo che invece furono firmati nel 1915 due contratti con la Smi (stabilimento di Bardalone), uno per 50 milioni di colpi e l'altro per 150 milioni. Un terzo contratto, per ulteriori 100 milioni di colpi, fu preparato ma non firmato dalle parti. La polvere per le cartucce Smi era stata procurata dalla Du Pont, secondo un contratto siglato nel dicembre 1915, per la fornitura di 530.200 libbre di propellente. Ecco perché la polvere dentro le cartucce Vetterli della Smi della prima guerra mondiale ha così poco in comune con i propellenti nazionali.
Avatar utente
Aorta10
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 1227
Iscritto il: 09/10/2005, 10:15
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Solo Italiane
Località: Emilia Romagna

Re: 10,35 Vetterli made in USA

Messaggio da Aorta10 »

Eccellente analisi di chaingun, per l'appunto un esemplare SMI con relativa grana di Polvere.
Vett17.jpg
Visto 135 volte
Vett17.jpg
Vett17.jpg (45.66 KiB) Visto 135 volte
10,35x47R-IT3MG1917.jpg
Visto 135 volte
10,35x47R-IT3MG1917.jpg
10,35x47R-IT3MG1917.jpg (245.16 KiB) Visto 135 volte
Avatar utente
Eniac
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 5596
Iscritto il: 20/06/2009, 9:53
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Abruzzo
Contatta:

Re: 10,35 Vetterli made in USA

Messaggio da Eniac »

Cavolo ragazzi, voi due messi assieme siete una fucina di informazioni di inestimabile valore tecnico , GRAZIE ad entrambi. [264
Copyright © CeSIM Munizioni 2021. All Rights Reserved.
Avatar utente
chaingun
Iscritti Ad Honorem
Iscritti Ad Honorem
Messaggi: 1265
Iscritto il: 09/08/2011, 19:05

Re: 10,35 Vetterli made in USA

Messaggio da chaingun »

Ciliegina sulla torta. La scatola.
Immagine

Immagine
Avatar utente
Eniac
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 5596
Iscritto il: 20/06/2009, 9:53
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Abruzzo
Contatta:

Re: 10,35 Vetterli made in USA

Messaggio da Eniac »

Avete notato la scritta ? Vetterli è scritto con la W , un errore ?
Copyright © CeSIM Munizioni 2021. All Rights Reserved.
Avatar utente
chaingun
Iscritti Ad Honorem
Iscritti Ad Honorem
Messaggi: 1265
Iscritto il: 09/08/2011, 19:05

Re: 10,35 Vetterli made in USA

Messaggio da chaingun »

Sì, e la "I" finale è una "Y". Quindi, è scritto Wetterly. Comunque non è strano, spesso lo scrivevano così all'epoca. Quindi si può trovare scritto Vetterli, Wetterli o Wetterly. Perché l'ortografia è un'opinione!
Rispondi