Carcano Fantasma ???

Munizioni fino a 20mm
Avatar utente
giovanni
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 2033
Iscritto il: 22/04/2005, 1:08
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Veneto - Padova - Italy
Contatta:

Messaggio da giovanni »

Ciao Bigget vedo con piacere che sei tra noi
Purtroppo non so nulla di più preciso sulla provenienza del pezzo dato che la cartuccia l'ho avuta "probabilmente" dall'Austria, ma questo non vuol dire nulla visto che la maggior parte del munizionamento Italiano "bello" arriva comunque dall'estero
per quanto riguarda l'ipotesi della cartuccia da lancio per tromboncino io, denis e giacomo ci avevamo pensato ma abbiamo avuto conferma che in realtà si trattava di una normale cartuccia da lancio 6,5
Ciao Giò
denis

Messaggio da denis »

Ciao Giò, suggerirei che ti munissi di calibro, e postassi un pò di misure che sicuramente potrebbero essere di aiuto per la ricerca di questa strana munizione.
Avatar utente
giovanni
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 2033
Iscritto il: 22/04/2005, 1:08
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Veneto - Padova - Italy
Contatta:

Messaggio da giovanni »

Denis ha ragione ma siccome per gli appassionati del settore, pensavo fosse abbastanza evidente che non si tratta di una 6,5 x 41,5 per il Brixia vista la lunghezza del colletto e dato che le proporzioni con la 6,5 Carcano sono evidenti, nella fretta di inserire qualche discussione per avviare questa parte del forum che era abastanza statica ho ommesso le dimensioni
mea culpa
rimedio subito aggiungendo una foto di raffronto nella quale ho cercato durante il montaggio di mantenere le rispettive proporzioni
Giò
200592111551_Grafica1.jpg
6,5 Carcano acciaio - 6,5 Carcano standard - 6,5 Carcano da lancio - 6,5 sconosciuto - 6,5 Brixia
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Lafitte

Messaggio da Lafitte »

Il corpo del bossolo è piuttosto conico non credo potesse venir camerato dal 91, potrebbe però essere una carica di lancio per qualche fucile straniero ricavato da partite di bossoli italiani (a suo tempo forse avevo sentito che i finlandesi o giù di li utilizzassero bossolami italici per scopi loro!) potrebbe anche trattarsi di di una carica di lancio per mortaretti tipo brixia ma di nazionalità straniera. Bella gatta da pelare! Bisognerebbe controllare se la spalla è stata modificata per essere utilizzata da quache tipo di estrattore conosciuto! Per assurdo potrebbe trattarsi di una cartuccia a salve per cinema! bisognerebbe sapere cosa c'è dentro!!!
gqk

Messaggio da gqk »

Penso di aver risolto l'enigma.
Trattasi di colpo a salve calibro 7,62x39
Nel 1940 furono inviati 94500 91/38 calibro 7,35x51 alla Fillandia, con relative munizioni.
Le armi furono utilizzate da truppe di seconda linea e nel 1957 risultavano ancora in carico a quell'esercito 74.000 fucili e grossi quantitativi di munizioni.
Le armi furono immesse sul mercato civile americano, dalle munizioni si tentò di ricavarne bossoli per il nuovo calibro adottato ,appunto il 7,62x39, tutto questo perchè il fondello del bossolo del 7,35 carcano è perfettamente compatibile con il calibro russo.
Ne furono prodotti pochi per la ricarica delle cartucce ma molti furono
lavorati in modo da creare una munizione a salve che usando il bossolo del 7,35 riproducesse nelle linee l'intera cartuccia sovietica.
Anche la data sul fondello della cartuccia presa in esame indica quella strada (1939) data compatibile con il massimo della produzione di cartucce 7,35 in Italia.
Allego foto esplicativa.
N.B. Nella foto la prima è una cartuccia modificata dai fillandesi per il tiro a carica ridotta , la seconda è un 7,62x39 ricavato dalla cartuccia italiana e il terzo è il nostro a salve.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Avatar utente
giovanni
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 2033
Iscritto il: 22/04/2005, 1:08
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Veneto - Padova - Italy
Contatta:

Messaggio da giovanni »

Ciao Fabrizio
Molto interessante la tua spiegazione, e calzerebbe a pennello (rastrematura del bossolo, provenienza utilizzo, etc..)
sai dirmi dove hai trovato dati e le foto
grazie mille Giovanni
Avatar utente
Centerfire
Direttivo
Direttivo
Messaggi: 5401
Iscritto il: 01/08/2005, 12:11
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Firenze - Toscana

Messaggio da Centerfire »

Bel colpo gqk, ottimo lavoro!
gqk

Messaggio da gqk »

Diamo a Cesare quel che è di Cesare..........
Le info le ho trovate in un ottimo articolo sul 91/38 pubblicato da ARMI e TIRO ( 05/2004) di Ruggero Pettinelli.
Mi ci sono imbattuto casualmente rileggendo quel bel servizio su un'arma che ha me interessa particolarmente, essendo io collezionista di 91.
Le cartucce non sono il mio campo ma con un pò di fortuna ......
Salve a tutti
Fabrizio
Avatar utente
giovanni
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 2033
Iscritto il: 22/04/2005, 1:08
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Veneto - Padova - Italy
Contatta:

Messaggio da giovanni »

E' definitivamente confermata la provenienza e modificazione da parte dei Finlandesi
Sono riuscito a reperire altri due esemplari che presentano le stesse caratteristiche e che sicuramente provengono dalla Finlandia.
2006222162928_tmb38.jpg
2006222162841_tmb39.jpg
E' interessante notare che si tratta di due esemplari appartenenti a lotti differenti dal precedente entrambi del Pirotecnico di Bologna e che il primo è stato prodotto nel '38, mentre il 99% dei 7,35 conosciuti (da cui deriva la cartuccia in questione)sono marchiati 1939 e sono nella stragrande maggioranza dei casi prodotti dall SMI.
Faccio notare, perchè poco chiaro nella foto che la rosetta è chiusa con del piombo.
Grazie ancora a GGK per la ricerca svolta.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Rispondi