120 mm da mortaio

Munizioni oltre 20mm
Avatar utente
fb64
Super Moderatore
Super Moderatore
Messaggi: 583
Iscritto il: 25/07/2012, 16:43
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Firenze

120 mm da mortaio

Messaggio da fb64 »

Ho recuperatodallo studio di un amico questo pezzo da mortaio, la moglie non lo voleva più vedere, anche se non è il mio settore sono curioso di capire che tipo di spoletta montava
DSC_0348a.jpg
Visto 492 volte
DSC_0348a.jpg
DSC_0348a.jpg (216.71 KiB) Visto 492 volte
DSC_0349a.jpg
Visto 492 volte
DSC_0349a.jpg
DSC_0349a.jpg (158.57 KiB) Visto 492 volte
DSC_0354a.jpg
Visto 492 volte
DSC_0354a.jpg
DSC_0354a.jpg (155.27 KiB) Visto 492 volte
DSC_0350a.jpg
Visto 492 volte
DSC_0350a.jpg
DSC_0350a.jpg (222.04 KiB) Visto 492 volte
DSC_0351a.jpg
Visto 492 volte
DSC_0351a.jpg
DSC_0351a.jpg (237.14 KiB) Visto 492 volte
insieme mi ha dato anche questo proiettile da 105mm
DSC_0356a.jpg
Visto 492 volte
DSC_0356a.jpg
DSC_0356a.jpg (208.59 KiB) Visto 492 volte
DSC_0358a.jpg
Visto 492 volte
DSC_0358a.jpg
DSC_0358a.jpg (222.27 KiB) Visto 492 volte
Avatar utente
puma
Friends
Friends
Messaggi: 55
Iscritto il: 29/10/2012, 21:36
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Altro
Nazionalita: Tutte
Località: Italia

Re: 120 mm da mortaio

Messaggio da puma »

...ciao...
la prima sembra essere una bomba da mortaio del calibro di 120mm leggera, italiana, per mortaio ad anima liscia da 120mm tipo Thomson, prodotta dalla BPD, come si vede dalla foto in cui sono presenti le marcature a freddo sul corpo bomba, in un lotto del 1973.
La bomba, del peso di circa 12,900 kg, è in acciaio ed è confezionata a colpo completo nel suo contenitore logistico, cioe' con le cariche di lancio, fondamentale o zero, inserita nel codolo e le aggiuntive o supplementari, inserite attorno al codolo forato e protette da un secondo contenitore in lamierino di acciaio che le avvolge integralmente.
Ha una carica interna di TNT di circa 2,5kg e in genere impiegava una spoletta tipo V19P, a funzionamento selezionabile, istantaneo o ritardato, tramite selettore sul corpo spoletta.
La bomba in tuo possesso non presenta la spoletta e nemmeno tracce della carica zero o fondamentale nel codolo forato...evidentemente rimossa ed è in buone condizioni.
Ciao Luigi
MB_120MMHEM44A2.jpg
Visto 484 volte
MB_120MMHEM44A2.jpg
MB_120MMHEM44A2.jpg (52.52 KiB) Visto 484 volte
custodiacaricag.jpg
Protezione cariche aggiuntive sul codolo bomba
Visto 484 volte
Protezione cariche aggiuntive sul codolo bomba
Protezione cariche aggiuntive sul codolo bomba
custodiacaricag.jpg (87.71 KiB) Visto 484 volte
Lunga ed impervia è la strada che dal paradiso si snoda verso la luce.

John Milton
Avatar utente
puma
Friends
Friends
Messaggi: 55
Iscritto il: 29/10/2012, 21:36
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Altro
Nazionalita: Tutte
Località: Italia

Re: 120 mm da mortaio

Messaggio da puma »

...La colorazione verde oliva con banda e contrassegni in giallo, nel codice dei colori NATO, indica che la bomba era catalogata ad alto esplosivo e i quadratini in altto sull'ogiva della bomba stessa, che presentano anche un punzone a freddo, sono la zona peso della bomba stessa, ovvero un riferimento della variazione del peso standard della bomba, che veniva usata nel calcolo del tiro, per diminuire e aumentare il numero delle cariche di lancio aggiuntive ( che sono 5 in totale) e di conseguenza la gittata.
...ciao Luigi
Lunga ed impervia è la strada che dal paradiso si snoda verso la luce.

John Milton
Avatar utente
Andrea58
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7520
Iscritto il: 02/03/2008, 14:36
Collezionista: Si
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Cuggiono-Lombardia

Re: 120 mm da mortaio

Messaggio da Andrea58 »

[1495 [1495 Cosa vedo!!!! Luigi quella "argento" cos'è un grezzo o una esercitazione/manipolazione/istruzione?
Skype Me™! Draco dormiens nunquam titillandus
lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra
Avatar utente
puma
Friends
Friends
Messaggi: 55
Iscritto il: 29/10/2012, 21:36
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Altro
Nazionalita: Tutte
Località: Italia

Re: 120 mm da mortaio

Messaggio da puma »

...la spoletta di origine francese V19P...ma attualmente prodotta dalle industrie della difesa pakistane
HG_Fuzes.jpg
Visto 481 volte
HG_Fuzes.jpg
HG_Fuzes.jpg (9.83 KiB) Visto 481 volte
Il selettore superiore è quello di sicurezza, ( F sta per FIRE, S per SAFETY o sicurezza)invece il disco rotante permette di ottenere il funzionamento ad impatto istantaneo o ritardato di frazioni di secondo ( I sta per Istantaneo e O per ritardato)...per colpire trincee o ricoveri.
Ciao Luigi
Lunga ed impervia è la strada che dal paradiso si snoda verso la luce.

John Milton
Avatar utente
fb64
Super Moderatore
Super Moderatore
Messaggi: 583
Iscritto il: 25/07/2012, 16:43
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Firenze

Re: 120 mm da mortaio

Messaggio da fb64 »

Grazie puma per le notizie [264
Avatar utente
puma
Friends
Friends
Messaggi: 55
Iscritto il: 29/10/2012, 21:36
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Altro
Nazionalita: Tutte
Località: Italia

Re: 120 mm da mortaio

Messaggio da puma »

...di nulla...
Ciao Andrea...è un grezzo per testare i lotti di materiale prodotto o campione, prelevando alcuni modelli di pezzi finiti si testano sul pezzo grezzo che simula l'ordigno da completare...
La ditta che produce questo materiale non produce in genere le munizioni, ma solo i contenitori logistici come le cassette delle munizioni, le maglie disintegrabili e le protezioni di questo tipo, oltre a vario altro materiale come per esempio, i governali delle bombe d'aereo "stupide", ovvero quelle non guidate.
Luigi
Lunga ed impervia è la strada che dal paradiso si snoda verso la luce.

John Milton
Avatar utente
Andrea58
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7520
Iscritto il: 02/03/2008, 14:36
Collezionista: Si
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Cuggiono-Lombardia

Re: 120 mm da mortaio

Messaggio da Andrea58 »

Grazie, per cui la potremmo definire "Cartuccia da officina".
Skype Me™! Draco dormiens nunquam titillandus
lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra
Avatar utente
wyngo
Super Moderatore
Super Moderatore
Messaggi: 1817
Iscritto il: 05/08/2009, 12:27
Collezionista: No
cosa: Nessuno
range: Nessuno
Nazionalita: Tutte
Località: ITALIA

Re: 120 mm da mortaio

Messaggio da wyngo »

Andrea58 ha scritto:Grazie, per cui la potremmo definire "Cartuccia da officina".

Ciao Andrea...
Diciamo che è un vero e proprio strumento verificatore...
Immagini relative a diversi sistemi di cariche di lancio aggiuntive...
Francesco
mortar_propellant_3.jpg
bombe da mortaio moderne a bassa resistenza aerodinamica
Visto 447 volte
bombe da mortaio moderne a bassa resistenza aerodinamica
bombe da mortaio moderne a bassa resistenza aerodinamica
mortar_propellant_3.jpg (44.81 KiB) Visto 447 volte
chapter1figure10.jpg
bomba da mortaio giapponese da 81mm con le cariche di lancio tra le alette
Visto 447 volte
bomba da  mortaio giapponese da 81mm con le cariche di lancio tra le alette
bomba da mortaio giapponese da 81mm con le cariche di lancio tra le alette
chapter1figure10.jpg (40.63 KiB) Visto 447 volte
codolo 3 pollici uk.jpg
sistema inglese con ovuli tra le alette impiegato nelle bombe da mortaio da 3 pollici
Visto 447 volte
sistema inglese con ovuli tra le alette impiegato nelle bombe da mortaio da 3 pollici
sistema inglese con ovuli tra le alette impiegato nelle bombe da mortaio da 3 pollici
codolo 3 pollici uk.jpg (142.66 KiB) Visto 447 volte
107-M335A2.JPG
Bomba da mortaio Usa da 4,2 pollici (107mm)
Visto 447 volte
Bomba da mortaio Usa da 4,2 pollici (107mm)
Bomba da mortaio Usa da 4,2 pollici (107mm)
107-M335A2.JPG (98.52 KiB) Visto 447 volte
L'arte è scienza, non si improvvisa e non si accontenta di qualunquistiche e superficiali approssimazioni, anzi richiede un duro e sistematico lavoro.

Leonardo da Vinci
Avatar utente
stecol
Super Moderatore
Super Moderatore
Messaggi: 2395
Iscritto il: 11/04/2007, 11:48
Collezionista: No
cosa: Militari e Civili
range: Nessuno
Nazionalita: Tutte
Località: Roma
Contatta:

Re: 120 mm da mortaio

Messaggio da stecol »

Non ci dimentichiamo anche di quel bel proietto HE da 105 mm modello M1 [151 , vabbè che è il 105 HE più diffuso al mondo [264 , passi pure che la corona di forzamento deve essere passata a miglior vita chissà quando [icon_246 , ma è pur sempre una delle munizioni più utilizzata nella storia dell'artiglieria. [249
Dagli anni '30 agli anni '60 nei pezzi divisionali USA e in seguito solo nelle artiglierie delle divisioni di fanteria leggera; nel dopoguerra è stato per almeno per mezzo secolo il proietto HE standard da 105 mm per decine e decine di paesi appartenenti alla NATO e non.
M11.jpg
Visto 440 volte
M11.jpg
M11.jpg (118.87 KiB) Visto 440 volte
M12.jpg
Visto 440 volte
M12.jpg
M12.jpg (57.13 KiB) Visto 440 volte
Poi un paio di parole sul mortaio che tirava la 120 leggere, cioè il "Mortaio alleggerito da 120 mm modello 1963", conosciuto generalmente come Mortaio Leggero da 120 mm.
Ha rappresentato per quarant'anni la più importante arma a tiro curvo della fanteria italiana, anzi spesso l'unica, visto che l'EI ha prima eliminato i mortai da 60 mm negli anni '70 (adesso ci sono di nuovo) e poi ha ritenuto inutili anche quelli da 81 mm negli anni '80.
Poi alle soglie di questo millennio, ha mandato in pensione anche il 120 leggero, sostituendolo con 36 (diconsi trentasei) mortai rigati da 120 e basta. Armi eccellenti sia chiaro, il meglio della categoria (anche se sospetto che il 2B16 russo gli dia una pista), ma sempre e solo 36 pezzi in tutto.
Dimenticavo, ad un milione di euro cadauno !!
Per fortuna che i mortai dovrebbero essere armi economiche e da distribuzione di massa !!

http://en.wikipedia.org/wiki/Mortier_12 ... C3%A8le_F1

Le scelte dell'EI in materia di mortai sono sempre state poco comprensibili e sta di fatto che attualmente tra il mortaio d'assalto da 60 mm Hinterberger e il mortaio pesante (per davvero, 627 kg) da 120 non c'è niente, né sopra, né in mezzo, né sotto.

Il 120 leggero era un mortaio a canna liscia di origine francese messo a punto dalla Hotckiss-Brandt (poi Thomson-Brandt, oggi TDA-Thales con la denominazione di MO-120-LT-60.

http://www.smalp155.org/curiosita/dotaz ... ortaio.php

La sua caratteristica principale era la leggerezza (93 kg), che era spinta al punto da poter essere trasportato a spalla in tre carichi per brevi tratti, difatti i francesi l'avevano concepito come mortaio da destinare a reparti da montagna o aviotrasportati.
Le prestazioni non erano al top della gamma ma comunque con la bomba leggera si raggiungevano i 4750 m, mentre con l'autopropulsa (PEPA) i 6550 m, in fondo erano prestazioni accettabili e sovrapponibili ai coevi modelli esteri.
La distribuzione nell'EI fu massiccia: le compagnie mortai dei battaglioni di fanteria e dei gr. sqd. di cavalleria disponevano di 8-9 pezzi, che in cadenza sostenuta potevano rovesciare sul bersaglio 10-12 quintali di munizionamento al minuto, che non è poco.

Ora visto che i mortai rigati sono in distribuzione solo ad alcuni reggimenti di fanteria e di artiglieria, ci si dovrebbe domandare cos'hanno gli altri reparti per il tiro curvo oltre al mortaio d'assalto Hinterberger ? Le catapulte costruite dai parchi del genio ?

E pensare che ci dovrebbero essere i depositi pieni di mortai a canna liscia da 81 Mod. 62 e da 120 mod. 63, che non saranno all'ultimo grido, ma il loro lavoro saprebbero farlo benissimo specie in certi teatri. Sperando che nel frattempo non siano stati tagliati a fette com'è successo per i 105/14.
Maaaa distribuire agli altri reggimenti (tutti anche quelli corazzati) una compagnia mortai, anche mista (medi/pesanti), equipaggiata con i "vecchi" mortai, no eh ?

Ciao
Stefano
AMTT - Armi, Munizioni, Tecniche e Tattiche, tutto il resto .....

Murphy's Law of Combat Operations Rule 22: The easy way is always mined.
Murphy's Law of Combat Operations Rule 43: Military Intelligence is a contradiction.
Rispondi