12,7x81SR Scoppianti e loro varianti

Munizioni fino a 20mm
Rispondi
Avatar utente
Eniac
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 5596
Iscritto il: 20/06/2009, 9:53
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Abruzzo
Contatta:

Re: 12,7x81SR Scoppianti e loro varianti

Messaggio da Eniac »

Ho fatto un semplice test , quando ho dubbi sulle verniciature faccio una prova molto semplice , un cotton fioc imbevuto prima di acquaragia e lo passo su una parte della vernice ,di solito quelle originali non vanno via con questo solvente mentre se sono vernici recenti si sciolgono , se resiste faccio un'altra passata , ma con diluente alla nitro , la vernice di serie con il diluente alla nitro si "ammolla" ma è ostica da togliere se è vernice di produzione recente viene via come l'acqua , bene con acquaragia una leggere grinzatura alla parte trattata ma niente di che , con il diluente alla nitro è venuta via che è una bellezza , ora, su ottimo consiglio di Andrea ,mi metterò di santa pazienza con una lametta a grattare via la vernice restante per vedere se sotto ci sono tracce almeno della vernice originale , vi farò sapere lo stato di avanzamento dell'operazione ...
Copyright © CeSIM Munizioni 2021. All Rights Reserved.
Avatar utente
brudile
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 45
Iscritto il: 11/11/2012, 19:54
Collezionista: No
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte

Re: 12,7x81SR Scoppianti e loro varianti

Messaggio da brudile »

[264
Avatar utente
giovanni
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 2039
Iscritto il: 22/04/2005, 1:08
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Veneto - Padova - Italy
Contatta:

Re: 12,7x81SR Scoppianti e loro varianti

Messaggio da giovanni »

[264
Avatar utente
brudile
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 45
Iscritto il: 11/11/2012, 19:54
Collezionista: No
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte

Re: 12,7x81SR Scoppianti e loro varianti

Messaggio da brudile »

Rompo il silenzio radio con una richiesta di chiarimenti:
La tavola delle 12,7mm della BPD riporta, vedi immagine, la sigla F.C. S (S o 5? o che?) per indicare il tipo di polvere di lancio. Io sapevo della FC3 per le cartucce da 7,7 e della Nitrocellulosa per le cartucce 7,7 e 12,7 della SMI. Che cosa è l' FC S? E' un refuso al posto di FC 3 o cosa?
Al solito grazie in anticipo per l'aiuto.
Allegati
tabella BPD 12,7.jpg
Visto 71 volte
tabella BPD 12,7.jpg
tabella BPD 12,7.jpg (133.12 KiB) Visto 71 volte
Avatar utente
Aorta10
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 1227
Iscritto il: 09/10/2005, 10:15
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Solo Italiane
Località: Emilia Romagna

Re: 12,7x81SR Scoppianti e loro varianti

Messaggio da Aorta10 »

12,7x81SR-IT.jpg
12,7x81SR -SMI e BPD
Visto 71 volte
12,7x81SR -SMI e BPD
12,7x81SR -SMI e BPD
12,7x81SR-IT.jpg (209.58 KiB) Visto 71 volte
Come già precedentemente detto non sono un alchimista e sicuramente non ho la possibilità di analizzare nel dettaglio i vari componenti chimici contenuti nella polvere, per quanto riguarda le 12,7 da me analizzate (fatta eccezione per le SMI ordinarie con Bossolo in Acciaio) ho riscontrato un unico tipo di grana universale, “identica all’apparenza” al tipo usato nelle 7,7.
brudile sono curioso di sapere se il tuo interesse si limita allo studio cartaceo o se possiedi elementi o pezzi da condividere con tutti noi…

7,7x56R-IT.jpg
Visto 71 volte
7,7x56R-IT.jpg
7,7x56R-IT.jpg (210.16 KiB) Visto 71 volte
Avatar utente
brudile
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 45
Iscritto il: 11/11/2012, 19:54
Collezionista: No
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte

Re: 12,7x81SR Scoppianti e loro varianti

Messaggio da brudile »

Intanto grazie 1000 per la velocissima risposta!
Le immagini che hai postato dovrebbero corrispondere all'esplosivo N.C. Nobel TD 26/800. Altrimenti detto Esplosivo alla Nitrocellulosa della SAI Nobel. Alias quello che Pettinelli chiama Nitrocellulosa progressivata, descrivendone la geometria in forma di tubicini di dimensioni 0,75mm x 2,20mm.
I manuali degli armieri della Regia Aeronautica parlano di una carica di lancio sviluppata dalla BPD e denominata FC3 (*). Sempre secondo tali manuali, entrambe le tipologie di polveri appartenevano alla categoria delle polveri infumi. Ma, mentre quella della SMI era classificata come esplosivo alla Nitrocellulosa, quella della BPD era classificata come esplosivo alla Nitroglicerina. Lo FC3 aveva la forma di "piastrelle grafitate" e quindi dovrebbe essere ben riconoscibile. Il fatto che tu abbia trovato sempre e solo i "tubetti" può spiegarsi con l'ipotesi che, ad un certo punto, per le 12,7, la soluzione BPD sia stata abbandonata in favore di quella SMI, ammesso che FC S non sia una sigla che indichi comunque una tipologia di polvere identica o simile a quella della SMI. Stesso discorso di unificazione potrebbe valere per le 7,7 per le quali, il fatto che ci sia stata un epoca in cui la BPD le caricava a FC3 dovrebbe essere sicuro visto che la descrizione dell'esplosivo è presente nei manuali degli armieri almeno fino al '39 e la tavola delle cartucce da 7,7 della BPD parla chiaramente di FC3.

Quanto al sottoscritto, le uniche "cartucce" che posso sparare e condividere sono cartacee. Al momento, non dispongo di un solo esemplare di cartuccia, sigh sob.

(*) la composizione della FC 3 era, secondo i manuali della RA: Nitrocellulosa (62,75%), Nitroglicerina (32,00%), Ftalide (3,50%), Centralite (1,5%) e Vaselina (0,25%).
Avatar utente
Aorta10
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 1227
Iscritto il: 09/10/2005, 10:15
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Solo Italiane
Località: Emilia Romagna

Re: 12,7x81SR Scoppianti e loro varianti

Messaggio da Aorta10 »

Ero a conoscenza dell’utilizzo di questa polvere F C S da parte della BPD (descrizione riportata su l’unica confezione da 12,7 BPD del 1938 che ho visto), ma non ho idea di che sembianze abbia avuto la grana della polvere…
Dagli esemplari 12,7 esaminati dal ’37 in poi (SMI-BPD) ho avuto a che fare solo tipici tubicini N.C Nobel, è probabile che la F C S abbia mantenuto la stessa forma a bastoncini Nobel…
Cosa differente sui 7,7 BPD, ho notato in diversi esemplari il doppio caricamento con FC3 e N.C. Nobel (sempre che non si tratti di questa F C S)
Avatar utente
Aorta10
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 1227
Iscritto il: 09/10/2005, 10:15
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Solo Italiane
Località: Emilia Romagna

Re: 12,7x81SR Scoppianti e loro varianti

Messaggio da Aorta10 »

Aggiungo una nota:
Sebbene questi manuali siano un ottimo pilastro su cui basare i propri studi, spesso sono semplificativi e basici rispetto alle reali produzioni effettuate.
Faccio notare in particolare la Cartuccia tipo Speciale (ultima a dx) che dovrebbe essere una Scoppiante a spoletta con corpo della palla rosso e il modello Tracciante che a mio sapere è stata prodotta solo dalla SMI.
Avatar utente
brudile
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 45
Iscritto il: 11/11/2012, 19:54
Collezionista: No
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte

Re: 12,7x81SR Scoppianti e loro varianti

Messaggio da brudile »

Ottimo!
Quindi:
1) La denominazione corretta della polvere BPD per le 12,7 è FC S, usata almeno nel '38.
2) Al momento non conosciamo la sua composizione e la forma dei suoi "grani".
3) L'impiego della FC3 su 7,7 BPD è confermato sia dai manuali che dall'esame delle carucce reali.

4) Una possibilità è che, ove di aspetto diverso dalla NC Nobel, la FC S sia stata soppiantata e che comunque i lotti caricati con tale polvere non siano stati troppo numerosi.

Concordo totalmente sull'approccio ai manuali: vanno usati come basi di ragionamento e di controllo e mai come vangeli. Hanno una evoluzione lenta, spesso interi capitoli sono copie carbone delle edizioni precedenti e, per incorporare cose nuove, queste devono essere molto consolidate. Inoltre, a partire dall'entrata in guerra, la documentazione di origine italiana diventa molto frammentaria e ancora più ancorata al passato.
Ad es, mentre la FC3 è riportata e descritta, non vi è traccia della FC S e questo è uno dei motivi per cui immagino che tale polvere, ove effettivamente diversa dalla NC Nobel, non debba essere stata impiegata massicciamente.

In generale la cautela va estesa anche alle tavole "didattiche" che mostrano le cartucce. Esiste sempre il dubbio sulla loro completezza e rappresentatività, così come sulla loro datazione. Restano pur sempre prodotti della buorcrazia italica!

L'unico metodo resta quello della ridondanza delle fonti, della logica, dell'esame dei pezzi reali e dei controlli incrociati.

PS: sempre se fosse possibile, potresti postare qualche immagine della confezione delle 12,7 in cui compare la scritta FCS?
Avatar utente
Aorta10
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 1227
Iscritto il: 09/10/2005, 10:15
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Solo Italiane
Località: Emilia Romagna

Re: 12,7x81SR Scoppianti e loro varianti

Messaggio da Aorta10 »

Purtroppo non è più in mio possesso come tanti altri dati e tavole [213
Persi a causa di una “forzata” Formattazione del PC avvenuta diversi mesi fa… :twisted: :twisted: :twisted:
Rispondi