consigli e indicazioni utili

Ricarica e calibrazione

savoia1948

consigli e indicazioni utili

Messaggio da savoia1948 »

..... non mi è possibile utilizzare le vecchie ordinanze italiane in cal, 6,5 perchè in poligono non ce lo permettono, qualcuno di voi ha consigli sulla carica ridotta? Ciao Sal
Avatar utente
axel1899
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 875
Iscritto il: 03/03/2006, 18:51
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Solo Italiane
Località: Lombardia

Messaggio da axel1899 »

Non sò rispondere alla Tua richiesta... se non consigliandoTi di postare il quesito su It Hobby Armi (moderato) ....

A titolo di curiosità posso però dirti che alle fiere di militaria mi è capitato di incontrare un simpatico espositore... costui ha rifatto delle cartucce del 6,5 x 52 per tiro ridotto , dimensionandole tuttavia in modo che accolgano i normali, comunissimi inneschi del cal. 12 anzichè gli introvabili cappellozzi... vendeva (vende ancora ?) anche le apposite pallottoline fuse ex novo .....

un amico ne ha fatto buona scorta e ci si diletta nella nobile arte del barattoling ... [:D]

axel 1899
Avatar utente
axel1899
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 875
Iscritto il: 03/03/2006, 18:51
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Solo Italiane
Località: Lombardia

Messaggio da axel1899 »

Con apposito riduttore, sarebbe a Vs. parere possibile sparare una cartuccina in 6,35 ('25) magari con palla in piombo, in armi cal. 6,5 x 52 ? ed una 7,65 browning in armi 7,35 x 51 ?

axel 1899
Paolone

Messaggio da Paolone »

savoia1948 ha scritto:
..... non mi è possibile utilizzare le vecchie ordinanze italiane in cal, 6,5 perchè in poligono non ce lo permettono, qualcuno di voi ha consigli sulla carica ridotta? Ciao Sal
Ciao Savoia,non so se vicino alla tua città e/o nella tua zona ci sono delle cave attrezzate per il Tiro Dinamico. Solitamente ,previo permesso del responsabile,e con l'accortezza di non tirare sui peppers,io ed i miei amici utilizziamo con estrema soddisfazione le nostre Ex Ordinanza proprio in cava....alla faccia delle limitazioni della U.I.T.S. [:D]

Ovviamente,la cava che frequentiamo è autorizzata [;)]
Rider

Messaggio da Rider »

La ricarica del 6,5 Carcano è assai problematica , ti sconsiglio di adottare soluzioni improvvisate .
Anche io , come ha fatto axel , ti consiglio di dare un'occhiata su Hobby Armi Moderato .
Cordialmente !!!
[ciao2][ciao2]
carcano

Messaggio da carcano »

savoia1948 ha scritto:
..... non mi è possibile utilizzare le vecchie ordinanze italiane in cal, 6,5 perchè in poligono non ce lo permettono, qualcuno di voi ha consigli sulla carica ridotta? Ciao Sal
Ciao Sal, se per carica ridotta intendi l'utilizzo di palle in lega posso dirti che sulla rivista armi e tiro di alcuni mesi fa era comparso un ottimo articolo sulla ricarica del 6,5 carcano a firma di Gianluca Bordin; egli oltre a trattare la ricarica con le palle Hornady da 0,268 millesimi di pollice e quelle militari, utilizzando le polveri H 414 (non importata in Italia) W. 760 (è bravo chi la trova) e la Tubal 5000 (la stò sperimentando) forniva indicazioni per l'uso di due palle in lega del peso rispettivamente gr. 140 e 150 fuse da blocchetti della Lyman; la carica che più ha destato interesse in me è quella con palla da 150 grani (diametro o,266 mill. poll.) spinta da 21,0 grani di Vihtavuori nr. 135 alla velocità di 487 m/s (dose minima) oppure da 22,8 medesima polvere e palla con velocità di 524 m/s. L'autore non indicava i risultati balistici ma credo che per sparare a brevi distanze come credo tu debba fare potrà andare benissimo. Aggiungo che la ditta North West di carasco (GE) vende palle in lega con ramatura del peso di 150 grani, diametro o,266 mill. poll.
Dimenticavo, inneschi Large Rifle MAGNUM, e sottolineo Magnum.
Personalmente non ho ancora sperimentato le citate cariche ridotte ma mi ripropongo di farlo al più presto sperando che sulle distanze dei 200 mt. la perdita di precisione sia minima. Staremo a vedere.
Se provi le cariche citate sarebbe cosa gradita conoscere le tue impressioni di tiro. Cordialità. Carcano
carcano

Messaggio da carcano »

axel1899 ha scritto:
Con apposito riduttore, sarebbe a Vs. parere possibile sparare una cartuccina in 6,35 ('25) magari con palla in piombo, in armi cal. 6,5 x 52 ? ed una 7,65 browning in armi 7,35 x 51 ?

axel 1899
Non conosco l'esistenza di adattatori per il 6,5 carcano ma una ditta statunitense (www.ows-ammunition.com) commercializza un adattatore per il 7,35 carcano idoneo a sparare la 7,65 Br. Cordialità. Carcano
Avatar utente
Absolut
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 24
Iscritto il: 29/09/2005, 1:25

Messaggio da Absolut »

carcano ha scritto: se per carica ridotta intendi l'utilizzo di palle in lega posso dirti che sulla rivista armi e tiro di alcuni mesi fa era comparso un ottimo articolo sulla ricarica del 6,5 carcano a firma di Gianluca Bordin
utilizzando le polveri W. 760 (è bravo chi la trova) e la Tubal 5000
Chiedo scusa, ma tra me e Bordin c'e' una totale assenza di feeling.
Sicuramente lui ha ragione ed io torto, ma nel corso degli anni gli ho visto scrivere troppe cose che assolutamente non condivido sulla ricarica dell'ex ordinanza, quando addirittura non pericolose.
Non credo che mi capitera' mai di consigliare una ricarica di Bordin se non dopo averla provata prima personalmente in canna manometrica.
Nel caso specifico non ho letto l'articolo di Bordin e non leggo Armi e Tiro ormai da diversi anni, ma ricarico il 6,5 Carcano da un bel po' di tempo.
Il 6,5 Carcano e' una gran brutta bestia da ricaricare, e la Tubal 5000 non fa parte delle polveri utilizzabili indicate da Dave Emary, che poi e' quello che per la Hornady ha rimesso in produzione le palle da .268 per il 6,5 Carcano, e che in assoluto ha sperimentato piu' di ogni altro la ricarica di questo calibro.
L'intero articolo di Emary, tradotto in italiano, e' disponibile sul sito www.il91.it.
Io non metto in dubbio che QUALCHE VOLTA la Tubal 5000 abbia funzionato. Ma QUALCHE volta aveva funzionato anche la Vihtavuori N140, salvo iniziare inaspettatamente a spiattellare gli inneschi dimostrandoci, se mai ce ne fosse bisogno, che non e' una polvere adatta allo scopo.
Il produttore della palla, la Hornady, che oggi produce anche la munizione completa utilizzando bossoli Prvi Partizan (non so se siano munizioni importate in Italia... io ricarico!) dice che le polveri adatte sono soltanto due.
La prima non e' importata in Italia. La seconda, che e' la Winchester 760, e' regolarmente in vendita.
Ieri ero in armeria a fare acquisti ed alla GMB sugli scaffali ce n'erano almeno dieci confezioni, e non dubito che ce ne fossero altre in magazzino.
Personalmente me la sento di consigliare di... "evitare sorpassi azzardati", leggersi l'articolo di Emary sul sito il91.it (articolo oltretutto gratuito, senza dover pagare una rivista!) ed attenersi a quanto consigliato da Emary.
La polvere, basta volerla.
carcano

Messaggio da carcano »

Absolut ha scritto:
carcano ha scritto: se per carica ridotta intendi l'utilizzo di palle in lega posso dirti che sulla rivista armi e tiro di alcuni mesi fa era comparso un ottimo articolo sulla ricarica del 6,5 carcano a firma di Gianluca Bordin
utilizzando le polveri W. 760 (è bravo chi la trova) e la Tubal 5000
Chiedo scusa, ma tra me e Bordin c'e' una totale assenza di feeling.
Sicuramente lui ha ragione ed io torto, ma nel corso degli anni gli ho visto scrivere troppe cose che assolutamente non condivido sulla ricarica dell'ex ordinanza, quando addirittura non pericolose.
Non credo che mi capitera' mai di consigliare una ricarica di Bordin se non dopo averla provata prima personalmente in canna manometrica.
Nel caso specifico non ho letto l'articolo di Bordin e non leggo Armi e Tiro ormai da diversi anni, ma ricarico il 6,5 Carcano da un bel po' di tempo.
Il 6,5 Carcano e' una gran brutta bestia da ricaricare, e la Tubal 5000 non fa parte delle polveri utilizzabili indicate da Dave Emary, che poi e' quello che per la Hornady ha rimesso in produzione le palle da .268 per il 6,5 Carcano, e che in assoluto ha sperimentato piu' di ogni altro la ricarica di questo calibro.
L'intero articolo di Emary, tradotto in italiano, e' disponibile sul sito www.il91.it.
Io non metto in dubbio che QUALCHE VOLTA la Tubal 5000 abbia funzionato. Ma QUALCHE volta aveva funzionato anche la Vihtavuori N140, salvo iniziare inaspettatamente a spiattellare gli inneschi dimostrandoci, se mai ce ne fosse bisogno, che non e' una polvere adatta allo scopo.
Il produttore della palla, la Hornady, che oggi produce anche la munizione completa utilizzando bossoli Prvi Partizan (non so se siano munizioni importate in Italia... io ricarico!) dice che le polveri adatte sono soltanto due.
La prima non e' importata in Italia. La seconda, che e' la Winchester 760, e' regolarmente in vendita.
Ieri ero in armeria a fare acquisti ed alla GMB sugli scaffali ce n'erano almeno dieci confezioni, e non dubito che ce ne fossero altre in magazzino.
Personalmente me la sento di consigliare di... "evitare sorpassi azzardati", leggersi l'articolo di Emary sul sito il91.it (articolo oltretutto gratuito, senza dover pagare una rivista!) ed attenersi a quanto consigliato da Emary.
La polvere, basta volerla.
Ringrazio Absolut per l'intervento pertinente e corretto ma vorrei precisare che non ho consigliato alcun tipo di ricarica ma semplicemente riportato quanto pubblicato da una nota rivista. Non conosco Gianluca Bordin ma in base a quanto vedo scrive sul web, ha pubblicato vari articoli in materia ed anche delle pubblicazioni riguardanti la ricarica in genere. Non mi senbra uno sprovveduto anche se i suoi articoli sulla ricarica sono ben lontani da quelli di Andrea Bonzani. Comunque essendo un ricaricatore del 6,5 Carcano ed avendo incontrato le solite difficoltà che tutti conosciamo ho letto con interesse l'articolo che aveva scritto sulla rivista Armi e Tiro, anzi ho provato io medesimo l'utilizzo della Tubal 5000; effettivamente alle dosi indicate i bossoli riportavano l'innesco un poco spianato e li mi sono fermato in attesa di trovare ed utilizzare la W. 760 (seguendo le precise indicazioni di Dave Emary). Purtroppo nella zona dove abito (provincia di Brescia) non ho reperito la polvere citata ed anzi da più fonti mi è stato riferito che la gamma delle polveri winchester non viene più commercializzata. In attesa di trovarla mi sono riproposto di provare le cariche ridotte che ho citato. Se vi sono consigli in merito sono benvenuti. Cordialità. Carcano
Avatar utente
Absolut
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 24
Iscritto il: 29/09/2005, 1:25

Messaggio da Absolut »

carcano ha scritto: vorrei precisare che non ho consigliato alcun tipo di ricarica ma semplicemente riportato quanto pubblicato da una nota rivista. Non conosco Gianluca Bordin ma in base a quanto vedo scrive sul web, ha pubblicato vari articoli in materia ed anche delle pubblicazioni riguardanti la ricarica in genere.

mi sono fermato in attesa di trovare ed utilizzare la W. 760
Mi dispiace se e' sembrato che la mia fosse un'accusa nei tuoi confronti.
So che hai solo segnalato una fonte.
A livello personale mi permetto (solo perche' ricarico da molto piu' tempo di Bordin!) di consigliare attenzione e prudenza nell'utilizzo della polvere Tubal.
Checche' ne dica Bordin, che non e' Bonzani.
Posso dirti che c'e' stato anche un altro articolo sulla ricarica dello stesso calibro dove, tra le polveri considerate "adatte" veniva riportata anche la N140, che adatta assolutamente non e'.

Nemmeno io conosco Bordin se non perche' un giorno, pochi anni fa, ha cominciato a raccogliere dati di ricarica (perlopiu' di altri) ed a pubblicare il relativo database sul web.
Allora consideravo "dubbi" quei dati, e dubito che qualcuno li avrebbe utilizzati a cuor leggero.
Un giorno poi, inaspettatamente, ho trovato un suo articolo, molto terra-terra, su una rivista italiana, e poco tempo dopo e' uscito il suo libro sulla ricarica.
Sulla ricarica l'unico autore italiano al quale sono disposto a dare fiducia "a scatola chiusa" e' Bonzani... e l'unico al quale chiedo dosi di ricarica con una totale fiducia non ha mai scritto un libro sulla ricarica. Purtroppo.

Per la Winchester 760 ti confermo che la trovo abitualmente in armeria.
Vorra' dire che se mi capitera' di venire al Banco... ti avvisero' e te ne portero' una confezione.
Rispondi