Info 15x96

Munizioni fino a 20mm
Avatar utente
Aorta10
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 1227
Iscritto il: 09/10/2005, 10:15
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Solo Italiane
Località: Emilia Romagna

Info 15x96

Messaggio da Aorta10 »

Posto questa curiosa cartuccia da 15x96 (15/151), non sono riuscito a trovare nulla in merito e purtroppo da oltre Alpe ho avuto versioni contrastanti sull’utilizzo del proiettile…
Il corpo dell’ogiva è in monoblocco di alluminio con corona di forzamento in rame, non ci sono marchi o sigle. Nella foto è paragonata ad una perforante.
Qualcuno ha informazioni?
Allegati
15-5.jpg
15-4.jpg
15-3.jpg
15-2.jpg
Visto 227 volte
15-2.jpg
15-2.jpg (37.62 KiB) Visto 227 volte
15-1.jpg
Visto 227 volte
15-1.jpg
15-1.jpg (55.35 KiB) Visto 227 volte
Avatar utente
Eniac
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 5600
Iscritto il: 20/06/2009, 9:53
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Abruzzo
Contatta:

Re: Info 15x96

Messaggio da Eniac »

la prima cosa che mi viene in mente e' che potrebbe essere una munizione da esercitazione o da tiro ridotto , pero i materiali nobili usati non rientrano nello standard , potrebbe essere una prova canne ma vale in discorso di cui sopra...anche la forma dell'ogiva pare non proprio standard , un bel mistero , all'estero che ne dicono?
Copyright © CeSIM Munizioni 2021. All Rights Reserved.
Avatar utente
Aorta10
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 1227
Iscritto il: 09/10/2005, 10:15
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Solo Italiane
Località: Emilia Romagna

Re: Info 15x96

Messaggio da Aorta10 »

Mi dicono che si tratta o da “prova canne”o “esercitazione” o “test di aerodinamicità”…
Francamente non sono in possesso di documenti in merito, escluderei quasi per certo la versione da esercitazione, troppo costosa come materia prima, in più erano già disponibili altri modelli.
Avatar utente
Andrea58
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7494
Iscritto il: 02/03/2008, 14:36
Collezionista: Si
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Cuggiono-Lombardia

Re: Info 15x96

Messaggio da Andrea58 »

ma che necessità c'era della corona per un proiettile di alluminio??
Prova erodinamica?? Con un proiettile che per via del peso sarebbe sparato a velocità altissime ma che mancando di massa avrebbe frenato in fretta?
Più prova forzata allora, lo carichi con polveri vivaci e anche se non pesa nulla le pressioni salgono.
Skype Me™! Draco dormiens nunquam titillandus
lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra
Avatar utente
Aorta10
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 1227
Iscritto il: 09/10/2005, 10:15
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Solo Italiane
Località: Emilia Romagna

Re: Info 15x96

Messaggio da Aorta10 »

Come detto ignoro l’utilizzo di questo proiettile e tutto può essere, sebbene la escludere come da esercitazione, i Tedeschi utilizzavano l’alluminio per i proiettili aeronautici da esercizio sia per il calibro 7,92x57 sia per alcuni modelli di palle da 20 FFM…
Quindi tutte le strade sono aperte!
Allegati
0030e.jpg
Gesch IS Lsp.jpg
Gesch IS.jpg
Avatar utente
chaingun
Iscritti Ad Honorem
Iscritti Ad Honorem
Messaggi: 1265
Iscritto il: 09/08/2011, 19:05

Re: Info 15x96

Messaggio da chaingun »

L'alluminio ha un grandissimo pregio rispetto agli altri metalli. A parità di volume (o quasi) con un proiettile tradizionale, è molto più leggero. Il che significa che perde velocità molto più rapidamente e, quindi, ha una gittata notevolmente inferiore. Quindi, per una esercitazione, richiede un'area di sgombero molto inferiore. Questo, per un proiettile con possibile utilizzo sia anticarro sia antiaereo, è un aspetto da non sottovalutare nelle esercitazioni. Per quanto riguarda la corona di forzamento in rame, è probabilmente resa obbligatoria dal fatto che l'alluminio non ha sufficiente tenacità e, quindi, se ci fosse una corona fatta di alluminio probabilmente scavalcherebbe le righe. D'altro canto, forse nel 1942 non si era ritenuto necessario applicare le corone di forzamento in ferro spugnoso per tirature così specialistiche e piccole.
Io la butto lì: e se fosse un proiettile per esercitazioni anticarro "al vivo"? Cioé contro bersagli reali? Tipo vecchi carri? Un proiettile del genere non usura troppo le protezioni balistiche del bersaglio, che quindi si può riutilizzare.
Avatar utente
Aorta10
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 1227
Iscritto il: 09/10/2005, 10:15
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Solo Italiane
Località: Emilia Romagna

Re: Info 15x96

Messaggio da Aorta10 »

Ottima analisi di chaingun, da tenere in considerazione. [264
Aggiungo che in questi proiettili da 15mm la quasi totalità delle corone di forzamento erano prodotte in rame (almeno fino alla metà del 1944)
Avatar utente
wyngo
Super Moderatore
Super Moderatore
Messaggi: 1817
Iscritto il: 05/08/2009, 12:27
Collezionista: No
cosa: Nessuno
range: Nessuno
Nazionalita: Tutte
Località: ITALIA

Re: Info 15x96

Messaggio da wyngo »

Ciao a tutti...
Premetto che non sono nel mio campo specifico ma devo fare delle considerazioni tecniche in merito ad un proiettile in alluminio con quel particolare profile, assimilabile ad un perforante.
Se fosse un perforante vero, e venisse proiettato ad alta velocita' su un bersaglio d'acciaio come un carro o similare, il proiettile rischierebbe di bruciare all'impatto per la enorme temperatura e l'attrito ( negli APCR o HVAP il rivestimento del nocciolo perforante di carburo di tungsteno è di alluminio, che si dissolve all'impatto con la corazza/bersaglio. http://en.wikipedia.org/wiki/Shell_%28projectile%29 );
seconda considerazione: l'alluminio è un materiale pregiato e in quel periodo storico era considerato un materiale strategico e salvo considerare piccoli lotti di queste munizioni, credo sia indiscutibile che , secondo me, fosse in fondo alle priorita' per l'assegnazione di tali materiali per lo sforzo bellico;
terza considerazione: personalmente concordo con la tesi di Andrea, ovvero una palla da prova forzata e per diversi motivi, ovvero piccole produzioni per prove numericamente irrilevanti rispetto alle munizioni da guerra ; palla leggera e deformabile in caso di sovrappressioni e che permetterebbe lo scavalcamento delle rigature in caso di eccessive pressioni durante le stesse prove; palla leggera e parapalle ridotto per le prove, che si sarebbero potute effettuare in spazi ridotti o addirittura in spazi dedicati adiacenti alle zone di produzione delle armi.
Corrette inoltre, secondo me, le tesi di Chaingun, sulle corone di forzamento e addirittura ritengo che sarebbe stato antieconomico farle in ferro dolce o addirittura bimetalliche ( ferro dolce sotto e rame per l'esterno), oltre che devastante a livello produttivo industriale.
Corretta anche la tesi di Aorta, secondo la quale sarebbe troppo costosa per l'esercitazione...bastava l'acciaio pieno o con fosforo rosso o gesso, per segnalare gli impatti...
Una cosa che osservo è che il profilo della parte ogivale è molto allungato rispetto alla perforante ma le dimensioni sono contenute in lunghezza...cio' eviterebbe di sbilanciare il proiettile durante la traiettoria, di provocare rotture nella zona centrale del corpo all'impatto e infine di evitare rimbalzi con angoli di impatto leggermente piu' accentuati rispetto alla omologa in acciaio.
Infine una rastrematura accentuata del bordo finale del fondello del proiettile, potrebbe indicare insieme alle dimensioni leggermente piu' contenute, e alla corona di forzamento leggermente piu' generosa, un'impiego con velocita iniziali molto elevate...ma è una mia ipotesi.
Ciao Francesco
L'arte è scienza, non si improvvisa e non si accontenta di qualunquistiche e superficiali approssimazioni, anzi richiede un duro e sistematico lavoro.

Leonardo da Vinci
Avatar utente
stecol
Super Moderatore
Super Moderatore
Messaggi: 2382
Iscritto il: 11/04/2007, 11:48
Collezionista: No
cosa: Militari e Civili
range: Nessuno
Nazionalita: Tutte
Località: Roma
Contatta:

Re: Info 15x96

Messaggio da stecol »

Si dovrebbe trattare della 15 mm H-Panzergranatpatrone Übungs ohne Zerleger,
Blatt10-1943_001.jpg
Visto 162 volte
Blatt10-1943_001.jpg
Blatt10-1943_001.jpg (76.97 KiB) Visto 162 volte
Blatt10-1943_002.jpg
Visto 162 volte
Blatt10-1943_002.jpg
Blatt10-1943_002.jpg (66.54 KiB) Visto 162 volte
che è la variante da addestramento della munizione perforante ad altissima velocità 15 mm Hartkern-Panzergranatpatrone ohne Zerleger, dalle impressionanti caratteristiche di penetrazione relativamente al calibro, addirittura 48 mm di corazza verticale a 100 metri !!
Blatt5-1942_001.jpg
Visto 162 volte
Blatt5-1942_001.jpg
Blatt5-1942_001.jpg (38.87 KiB) Visto 162 volte
Blatt5-1942_002.jpg
Visto 162 volte
Blatt5-1942_002.jpg
Blatt5-1942_002.jpg (98.54 KiB) Visto 162 volte
Comunque saranno sufficienti un paio di misurazioni e una pesata per avere la conferma.

Ciao
Stefano
AMTT - Armi, Munizioni, Tecniche e Tattiche, tutto il resto .....

Murphy's Law of Combat Operations Rule 22: The easy way is always mined.
Murphy's Law of Combat Operations Rule 43: Military Intelligence is a contradiction.
Avatar utente
Aorta10
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 1227
Iscritto il: 09/10/2005, 10:15
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Solo Italiane
Località: Emilia Romagna

Re: Info 15x96

Messaggio da Aorta10 »

Sebbene le dimensioni siano molto simili a quella della 15 mm H-Panzergranatpatrone Übungs ohne Zerleger, direi che i materiali utilizzati sono diversi, di conseguenza anche il peso…
Rispondi