sperimentali italiane per armi pesanti e fucili anticarro

Il meglio di Munizioni Militari Leggere
Avatar utente
fert
Direttivo
Direttivo
Messaggi: 2910
Iscritto il: 15/05/2006, 14:05
Collezionista: Si
cosa: Solo Militari
range: Artiglieria
Nazionalita: Tutte
Località: Umbria
Grazie Ricevuti: 15 volte

sperimentali italiane per armi pesanti e fucili anticarro

Messaggio da fert »

Ciao
spero qualcuno di voi abbia informazioni sulle cartucce sperimentali italiane, magari riusciamo a fare un bel topic

12mm safat - FIAT mod 28 12x96 fondello 20mm
12x96.jpg
12x96 fondello.jpg
12x96 safat-fiat 28.jpg
12,7mm per fucile anticarro breda II° tipo
fucile AC breda II° tipo 12,7mm.jpg

14mm breda 14x102
14x102 rid.jpg
8mm per fucile anticarro 8x99 un esemplare conosciuto con marchi SMI 41 palla perforante con punta bianca
8x99 anticarro.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Avatar utente
Pivi
Friends
Friends
Messaggi: 1658
Iscritto il: 17/01/2008, 18:30
Collezionista: Si
cosa: Solo Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Tarcento-Friuli Venezia Giulia

Re: sperimentali italiane per armi pesanti e fucili anticarr

Messaggio da Pivi »

L'ultima è la 8 mm Scotti, la palla è quella AP dell' 8 Breda. C'era un articolo riguardo l'arma su un armi e tiro di qualche anno fa. Il disegno dovrebbe essere quello di Grimaldi

per info sull'arma e l'articvolo chiedi a chaingun...l'ha scritto lui...
Avatar utente
fert
Direttivo
Direttivo
Messaggi: 2910
Iscritto il: 15/05/2006, 14:05
Collezionista: Si
cosa: Solo Militari
range: Artiglieria
Nazionalita: Tutte
Località: Umbria
Grazie Ricevuti: 15 volte

Re: sperimentali italiane per armi pesanti e fucili anticarr

Messaggio da fert »

ciao ti ringrazio, ho l'articolo...ma pensavo fosse piu corretto lo inserisse lui...
Avatar utente
chaingun
Iscritti Ad Honorem
Iscritti Ad Honorem
Messaggi: 1263
Iscritto il: 09/08/2011, 19:05
Grazie Ricevuti: 15 volte

Re: sperimentali italiane per armi pesanti e fucili anticarr

Messaggio da chaingun »

Eh, purtroppo non è che ci sia molto altro da dire! La cartuccia fa parte di un lotto sperimentale allestito per la Scotti, con bossolo in ferro. Per quanto riguarda le altre wildcat da te citate, le informazioni sono oltremodo scarse.
Avatar utente
fert
Direttivo
Direttivo
Messaggi: 2910
Iscritto il: 15/05/2006, 14:05
Collezionista: Si
cosa: Solo Militari
range: Artiglieria
Nazionalita: Tutte
Località: Umbria
Grazie Ricevuti: 15 volte

Re: sperimentali italiane per armi pesanti e fucili anticarr

Messaggio da fert »

qualche foto della fiat 28 in 12x96

raffreddameto ad aria o acqua, alimentazione a caricatore
Senza titolo-1.jpg
Senza titolo-2.jpg
Senza titolo-3.jpg
Senza titolo-4.jpg
Senza titolo-5.jpg
Senza titolo-6.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Avatar utente
Eniac
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 5264
Iscritto il: 20/06/2009, 9:53
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Abruzzo
Grazie Inviati: 63 volte
Grazie Ricevuti: 5 volte
Contatta:

Re: sperimentali italiane per armi pesanti e fucili anticarr

Messaggio da Eniac »

Ma se questa Fiat 28 era gia in produzione di serie com'è che di questa cartuccia non si trova quasi nessuna traccia ?
Copyright © CeSIM Munizioni 2021. All Rights Reserved.
Avatar utente
fert
Direttivo
Direttivo
Messaggi: 2910
Iscritto il: 15/05/2006, 14:05
Collezionista: Si
cosa: Solo Militari
range: Artiglieria
Nazionalita: Tutte
Località: Umbria
Grazie Ricevuti: 15 volte

Re: sperimentali italiane per armi pesanti e fucili anticarr

Messaggio da fert »

ciao
nessuno ha parlato di produzione di serie....è una sperimentale testata poi scartata in favore della 13,2mm
Avatar utente
Eniac
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 5264
Iscritto il: 20/06/2009, 9:53
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Abruzzo
Grazie Inviati: 63 volte
Grazie Ricevuti: 5 volte
Contatta:

Re: sperimentali italiane per armi pesanti e fucili anticarr

Messaggio da Eniac »

Guardando le foto che hai messo sopra ho pensato che se erano arrivati a fare le mitragliatrici avessero quanto meno fatto un certo quantitativo di munizioni...a meno che poi non le abbiano ricamerate per il 13,2mm , ma le sperimentali non le provavano con le canne da laboratorio ?
Copyright © CeSIM Munizioni 2021. All Rights Reserved.
Avatar utente
fert
Direttivo
Direttivo
Messaggi: 2910
Iscritto il: 15/05/2006, 14:05
Collezionista: Si
cosa: Solo Militari
range: Artiglieria
Nazionalita: Tutte
Località: Umbria
Grazie Ricevuti: 15 volte

Re: sperimentali italiane per armi pesanti e fucili anticarr

Messaggio da fert »

ciao
qui si parla della sperimentazione dell'arma... non conosco le tiruature..decisamente limitate... abbiamo problemi a trovare MG 151/20 o 8x57 prodotti in italia figuraiamoci queste.... Potresti provare a La Spezia, Viareggio e Nettuno, i poligoni dove hanno fatto le prove di tiro... [17

Sembra che l'arma in comune con le tre forze armate, dal 1924 anno dello sviluppo, abbia ricevuto maggiori attenzioni nel gli anni 1927-28. Le foto postate precedentemente sono di quel periodo, dovute alle richieste del C.S.T.A.M. di un affusto sia terrestre che navale idoneo al tiro anit aereo. Inoltre era in studio una palla perforante tracciante ed un nuovo innesco, ideati dal generale Grarrone.

sembra che esista un articolo di P. Colombano in Tac Armi del 1978 "Mitagliatrici Fiat 1920-1940" qualcuno ce l'
Avatar utente
Andrea58
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7244
Iscritto il: 02/03/2008, 14:36
Collezionista: Si
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Cuggiono-Lombardia
Grazie Inviati: 9 volte
Grazie Ricevuti: 14 volte

Re: sperimentali italiane per armi pesanti e fucili anticarr

Messaggio da Andrea58 »

fert ha scritto:ciao
qui si parla della sperimentazione dell'arma... non conosco le tiruature..decisamente limitate... abbiamo problemi a trovare MG 151/20 o 8x57 prodotti in italia figuraiamoci queste.... Potresti provare a La Spezia, Viareggio e Nettuno, i poligoni dove hanno fatto le prove di tiro... [17

Sembra che l'arma in comune con le tre forze armate, dal 1924 anno dello sviluppo, abbia ricevuto maggiori attenzioni nel gli anni 1927-28. Le foto postate precedentemente sono di quel periodo, dovute alle richieste del C.S.T.A.M. di un affusto sia terrestre che navale idoneo al tiro anit aereo. Inoltre era in studio una palla perforante tracciante ed un nuovo innesco, ideati dal generale Grarrone.

sembra che esista un articolo di P. Colombano in Tac Armi del 1978 "Mitagliatrici Fiat 1920-1940" qualcuno ce l'ha?

Forse si, devo guardare da che anno ho iniziato a comprarlo. Stò giusto sistemando 30 anni di riviste di armi, se lo trovo ti faccio sapere.
Skype Me™! Draco dormiens nunquam titillandus
lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra
Rispondi