Attualita della mina B2

Mine anticarro-antiuomo
Rispondi
Avatar utente
Andrea58
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7518
Iscritto il: 02/03/2008, 14:36
Collezionista: Si
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Cuggiono-Lombardia

Attualita della mina B2

Messaggio da Andrea58 »

Prendo spunto dalla monografia di Stefano per porre qualche domanda. [0008024
Ho visto che recentemente, per altri usi, sono state sviluppate quelle che vengono definite "cariche da taglio". Le ho viste in funzione alla televisione su reticolati o per aprire in fretta porte in ferro e cose similari.
Le nuove mine che sono state sviluppate dalla B2 sfruttano questo principio? In poche parole frantumano o tagliano il cingolo?
E poi sono valide su mezzi pesanti o solo su quelli leggeri? Le cariche sono "direzionate" o libere?
Sono vere mine anticarro o solo anticingolo?
Ho visto un bel Abrams di seconda mano e ci stavo pensando ma ........metti poi che mi minino il posteggio. [rotola] [rotola] [rotola] [rotola]
Skype Me™! Draco dormiens nunquam titillandus
lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra
Avatar utente
stecol
Super Moderatore
Super Moderatore
Messaggi: 2395
Iscritto il: 11/04/2007, 11:48
Collezionista: No
cosa: Militari e Civili
range: Nessuno
Nazionalita: Tutte
Località: Roma
Contatta:

Re: Attualita della mina B2

Messaggio da stecol »

No, le cariche da taglio hanno ben poco a che fare con le mine anticarro "allungate", che hanno preminentemente funzione anticingolo e basano la loro azione solo sulla quantità di esplosivo (per questo le mine italiane di questo tipo non erano un granchè).

Certo, se poi se gli organi di rotolamento di un veicolo ingaggiano una di queste mine su una delle estremità e il resto della mina si trova sotto lo scafo, è pacifico che ci saranno danni gravi anche a carico della cellula del mezzo.
Ma il motivo primario della forma di queste mine è l'intento di aumentare la probabilità di essere ingaggiate da ruote o cingoli.

Salvo pochi casi, l'uso di cariche cave in mine di forma più o meno allungata è raro.
Così al volo mi viene in mente la CC48 italiana, che funzionava a pressione e quindi era una controcingolo; però utilizzava due "tegole" da 750 g., che in effetti erano proprio delle cariche da taglio messe a punto durante la guerra, capacissime di "affettare" i cingoli di qualsiasi carro armato dell'epoca.
alpha.jpg
Ma comunque i danni sarebbero stati limitati ad uno, massimo due elementi del cingolo, senza altro a carico di rulli e sospensioni come spesso accade per mine ad azione locale.

Le uniche altre mine allungate, ma di piccole dimensioni, che usano le cariche cave sono la PTM-3 e la PTM-4 russe, che debbono la loro forma più che altro al loro tipo di schieramento.

Si tratta di ordigni relativamente moderni, funzionanti per influenza e posate, anzi seminate, tramite sistemi di lancio terresti o aeroportati, oppure sparate con razzi d'artiglieria che in alcuni casi le spediscono a distanze di 90 km. !!

Ciao
Stefano
AMTT - Armi, Munizioni, Tecniche e Tattiche, tutto il resto .....

Murphy's Law of Combat Operations Rule 22: The easy way is always mined.
Murphy's Law of Combat Operations Rule 43: Military Intelligence is a contradiction.
Avatar utente
axel1899
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 875
Iscritto il: 03/03/2006, 18:51
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Solo Italiane
Località: Lombardia

Re: Attualita della mina B2

Messaggio da axel1899 »

O.T. ... a prescindere dai danni subiti dal cingolo e se anche la cellula del mezzo resta indenne, l equipaggio subisce lesioni ?
ovvero, per citare un esempio coniato da non mi ricordo chi, se metto un uovo in una scatoletta di metallo e la faccio cadere da un metro, la scatoletta resta indenne, l uovo no.... e delle lesioni agli arti inferiori tipiche dei carristi mi pare ne accennasse Caccia Dominioni in un Suo volume ...
Avatar utente
stecol
Super Moderatore
Super Moderatore
Messaggi: 2395
Iscritto il: 11/04/2007, 11:48
Collezionista: No
cosa: Militari e Civili
range: Nessuno
Nazionalita: Tutte
Località: Roma
Contatta:

Re: Attualita della mina B2

Messaggio da stecol »

Hai presente il batacchio delle campane ? Beh, più o meno l'effetto sull'equipaggio è quello ! [126 [126
(Il termine "sbatacchiare" viene da quello)

Poi se qualcuno in quel momento ha malauguratamente parti del corpo che poggiano direttamente sulla struttura del carro, mi viene in mente il porgitore che per la sua funzione è spesso in piedi, allora fratture e lesioni interne sono assicurate ....

La struttura dei mezzi corazzati è indeformabile (dovrebbe), quindi quando prendono una botta sul serio, di qualunque natura sia, dentro vola in aria di tutto, equipaggio compreso.
Sempre che non vi sia perforazione delle corazze, e allora so' volatili per diabetici, o il cosiddetto spalling che forse è anche peggiore per certi aspetti.

Per dare un'idea, negli anni '90 vennero fatte delle prove sugli effetti di mine anticarro controcingolo, quindi a pressione, con i carri armati di penultima generazione, non mi ricordo tutti i modelli ma sicuramente c'erano M60 e Leopard 1.
La prova consisteva nel passaggio di questi carri, radiocomandati e con manichini da crash test al posto dell'equipaggio, sulla la mina tipo della NATO caricata con 6 kg di TNT.
Ebbene in tutti i casi il "pilota", il più prossimo all'origine dell'esplosione, riceveva danni gravissimi, fino all'amputazione traumatica degli arti inferiori.
Gli altri membri se la "cavavano" con commozioni cerebrali, fratture a carico delle vertebre, compressione di organi interni ed altre amenità del genere.
Tutto questo con la conservazione dell'integrità strutturale degli scafi dei carri, in tutti i casi salvo che uno, che non citerò per carità di Patria e dei Nostri Carristi.

A me quando parlano di "mobility kill" nel caso delle mine controcingolo, fanno ridere ! (amaramente)

La situazione attuale è molto cambiata, con un'attenzione elevatissima nei confronti di danni da mina nella progettazione di mezzi corazzati, basti vedere i 65 quintali di "San Lince" quello che riescono a sopportare. ma ancora oggi finire su una mina con un qualsiasi veicolo resta una esperienza da non raccomandare.

Ciao
Stefano
AMTT - Armi, Munizioni, Tecniche e Tattiche, tutto il resto .....

Murphy's Law of Combat Operations Rule 22: The easy way is always mined.
Murphy's Law of Combat Operations Rule 43: Military Intelligence is a contradiction.
Avatar utente
axel1899
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 875
Iscritto il: 03/03/2006, 18:51
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Solo Italiane
Località: Lombardia

Re: Attualita della mina B2

Messaggio da axel1899 »

grazie mille
gentilissimo (e preparatissimo) , come al solito... clap
Avatar utente
wyngo
Super Moderatore
Super Moderatore
Messaggi: 1817
Iscritto il: 05/08/2009, 12:27
Collezionista: No
cosa: Nessuno
range: Nessuno
Nazionalita: Tutte
Località: ITALIA

Re: Attualita della mina B2

Messaggio da wyngo »

Eh si...un pezzo da 90! [17 [17 [17 [17 [17 bastard
clap clap clap clap clap clap clap clap clap
Si pero' potevi anche accennare ad Andrea che gli slavi ci hanno studiato su, anni fa e hanno, zitti zitti, costruito una mina controscafo, ovvero che colpisce lo scafo del carro e non i cingoli, che perfora oltre 30 centimetri di acciaio omogeneo...forse non acquisterebbe con troppa leggerezza un MBT usato! bastard
[17 [17 [264
Sulle mine e affini, sei il nostro JANES...e non solo!
Ciao Francesco
L'arte è scienza, non si improvvisa e non si accontenta di qualunquistiche e superficiali approssimazioni, anzi richiede un duro e sistematico lavoro.

Leonardo da Vinci
Avatar utente
stecol
Super Moderatore
Super Moderatore
Messaggi: 2395
Iscritto il: 11/04/2007, 11:48
Collezionista: No
cosa: Militari e Civili
range: Nessuno
Nazionalita: Tutte
Località: Roma
Contatta:

Re: Attualita della mina B2

Messaggio da stecol »

Non l'ho fatto perchè non volevo rovinargli la sorpresa ..... [rotola] [rotola] [rotola]

E anche perchè se si comincia a parlare di quel genere, bisogna partire dalla premiata ditta Misznay&Schardin, passando per EFP, stand-off mine, Claymore, MON, sensori di prossimità e chi più ne ha più ne metta .... cominciano ad essere una ottantina di anni di storia degli armamenti [126 [126 ..... e io so' piiiigro !! [rotola] [rotola] [rotola]

Ciao
Stefano
AMTT - Armi, Munizioni, Tecniche e Tattiche, tutto il resto .....

Murphy's Law of Combat Operations Rule 22: The easy way is always mined.
Murphy's Law of Combat Operations Rule 43: Military Intelligence is a contradiction.
Avatar utente
wyngo
Super Moderatore
Super Moderatore
Messaggi: 1817
Iscritto il: 05/08/2009, 12:27
Collezionista: No
cosa: Nessuno
range: Nessuno
Nazionalita: Tutte
Località: ITALIA

Re: Attualita della mina B2

Messaggio da wyngo »

...ebbe'...adesso sei collaboratore e collabora.... [rotola] [rotola] [rotola] [rotola] bastard [110.gif
ahahahahaahhahahahahahahahahahahahahahahahahhahahahahahaah...beh pero' con calma potremmo partire da un punto noto e poi proseguire...
Pensaci a' pigrone! [110.gif [264
Ciao Francesco
L'arte è scienza, non si improvvisa e non si accontenta di qualunquistiche e superficiali approssimazioni, anzi richiede un duro e sistematico lavoro.

Leonardo da Vinci
Rispondi