...una strana granata...alata!

Munizioni oltre 20mm
Avatar utente
puma
Friends
Friends
Messaggi: 55
Iscritto il: 29/10/2012, 21:36
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Altro
Nazionalita: Tutte
Località: Italia

...una strana granata...alata!

Messaggio da puma »

...dopo una luuuuuuuuuuuunga assenza [110.gif , ho una richiesta per i bene informati del settore( ...di sicuro molto piu' di me [264 ), ai quali affido il mio quesito, credo molto stimolante.
In rete, su un sito di e-commerce, ho trovato questa immagine di una strana granata da 75mm, credo con spoletta a tempo pirico e delle inusuali alette molto particolari.
5-11-47b(2).jpg
Visto 341 volte
5-11-47b(2).jpg
5-11-47b(2).jpg (13.13 KiB) Visto 341 volte
Il solito bene informato [110.gif , al quale ho chiesto lumi, mi ha detto che era una munizione speciale francese per tranciare i cavi di palloni da osservazione nemici, mediante una spoletta a tempo pirico che al termine del tempo di volo-traiettoria preimpostato dall'artigliere, provvedeva ad aprire le alette che avrebbero tranciato i cavi di ancoraggio del pallone col suolo, oppure danneggiavano il pallone stesso.
La cosa mi ha incuriosito molto e quello che vorrei sapere è : erano munizioni speciali regolamentari oppure erano di tipo semi-artigianale, ovvero derivate da munizioni di serie, a pallette, illuminanti o fumogene, ma modificate in maniera campale?
Esistevano anche di altri calibri?
grazie Luigi
Lunga ed impervia è la strada che dal paradiso si snoda verso la luce.

John Milton
Avatar utente
fert
Direttivo
Direttivo
Messaggi: 2923
Iscritto il: 15/05/2006, 14:05
Collezionista: Si
cosa: Solo Militari
range: Artiglieria
Nazionalita: Tutte
Località: Umbria

Re: ...una strana granata...alata!

Messaggio da fert »

Ciao Luigi,
la granata in questione è russa non francese.
Purtroppo la documentazione in merito è veramente misera. Personalmente credo questi siano tentativi primitivi abbandonati in favore delle piu econominche ed efficaci granate esplosive, shrapnel etc.. munite o no del tracciatore.
Avevo in archivio informazioni su almeno una decina di brevetti simili depoistati agli inizi del 900 da vari inventori europei...purtroppo tutto è andato perso.

Se ne conoscono almeno un paio, conservati al museo militare di San Pietroburgo per il vannone da 76,2mm:
[attachment=3]DSC_0185.jpg[/attachment]
[attachment=2]DSC_0187.jpg[/attachment]
[attachment=1]DSC_0186.jpg[/attachment]

questa la versione inglese per cannone da 15pdr
[attachment=0]15pdr anti balloon.jpg[/attachment]
Allegati
15pdr anti balloon.jpg
Visto 338 volte
15pdr anti balloon.jpg
15pdr anti balloon.jpg (22.35 KiB) Visto 338 volte
DSC_0186.jpg
DSC_0187.jpg
Visto 338 volte
DSC_0187.jpg
DSC_0187.jpg (96.45 KiB) Visto 338 volte
DSC_0185.jpg
Visto 338 volte
DSC_0185.jpg
DSC_0185.jpg (93.06 KiB) Visto 338 volte
Avatar utente
OLD1973
Direttivo
Direttivo
Messaggi: 5519
Iscritto il: 27/05/2010, 14:24
Collezionista: No
cosa: Nessuno
range: Nessuno
Nazionalita: Nessuno
Località: Milano

Re: ...una strana granata...alata!

Messaggio da OLD1973 »

Questa mi giunge nuova! Ma che pozzo di San Patrizio che è questo Forum [151
Domanda per il Guru verde: nella versione a fune melattica, cosa serviva la spoletta? Non era un inutile spreco, visto che lo svolgimento del cavo avveniva per forza centrifuga dovuto al moto rotatorio del proiettile in volo?
E' così?
Grazie e complimenti!!!!
Old1973

Si vis pacem, para bellum.
Avatar utente
fert
Direttivo
Direttivo
Messaggi: 2923
Iscritto il: 15/05/2006, 14:05
Collezionista: Si
cosa: Solo Militari
range: Artiglieria
Nazionalita: Tutte
Località: Umbria

Re: ...una strana granata...alata!

Messaggio da fert »

ciao,
evidentemente i cavi erano ben serrati per non rovinare la rigatura....ed una mini carica interna provvedeva a rilasciare il tutto...... forse.....
Avatar utente
OLD1973
Direttivo
Direttivo
Messaggi: 5519
Iscritto il: 27/05/2010, 14:24
Collezionista: No
cosa: Nessuno
range: Nessuno
Nazionalita: Nessuno
Località: Milano

Re: ...una strana granata...alata!

Messaggio da OLD1973 »

Mumble mumble...... osservando la granata con il cavo avvolto e svolto noto che i fori dai quali escono i due capi della treccia d'acciaio sono invertiti, ovvero il superiore è a sx dell'inferiore in quello svolto, mentre è al contrario in quello col filo avvolto.
Presumo quindi una rotazione di circa 360 gradi della parte superiore della granata, forse dovuta all'azione di una carichetta comandata dalla spoletta, che libera le spire avvolte del filo.
Old1973

Si vis pacem, para bellum.
Avatar utente
Andrea58
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7491
Iscritto il: 02/03/2008, 14:36
Collezionista: Si
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Cuggiono-Lombardia

Re: ...una strana granata...alata!

Messaggio da Andrea58 »

[1495 [1495 [1495 [1495
Non sembra una cosa artigianale ma ho dei dubbi sull'efficacia.
L'idea è sicuramente valida dato che trasformava un calibro 75 in almeno un 300/500 che ruotava come una stella ninja.
Il mio dubbio è relativo al puntamento del pezzo. Non credo sia facile prendere un cavo di un pallone frenato con un cannone. in quanto invece a prendere il pallone stesso non ci dovrebbero essere problemi e gli uncini dovrebbero fare un bel buco.
Un altro dubbio mi viene invece relativamente all'apertura in quanto la rotazione giroscopica dovrebbe essere notevole e aprire le alette prima del tempo. Ipotizzo ci fosse una seconda corona che le teneva chiuse e che la carica servisse per aprirla altrimenti all'uscita dalla bocca farebbe come il sabot delle palle slug che si apre
Skype Me™! Draco dormiens nunquam titillandus
lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra
Avatar utente
fert
Direttivo
Direttivo
Messaggi: 2923
Iscritto il: 15/05/2006, 14:05
Collezionista: Si
cosa: Solo Militari
range: Artiglieria
Nazionalita: Tutte
Località: Umbria

Re: ...una strana granata...alata!

Messaggio da fert »

ciao,
l'obbiettivo principale di questi proietti erano gli zeppelin, i quali avevano una struttura metallica interna che doveva essera danneggiata. A questo scopo le lame, la corda di acciaio etc...
Avatar utente
giorgio16
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 780
Iscritto il: 08/03/2012, 19:45
Collezionista: No
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Provincia di Bologna.

Re: ...una strana granata...alata!

Messaggio da giorgio16 »

[1495 Non si finisce mai di imparare, mi hanno fatto venire in mente le palle incatenate che venivano usate per disalberare i velieri [icon_246
Se qualcuno deve morire per la Patria, che sia il nemico a farlo, non tu.

Skype Me™!
Avatar utente
Centerfire
Direttivo
Direttivo
Messaggi: 5404
Iscritto il: 01/08/2005, 12:11
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Firenze - Toscana

Re: ...una strana granata...alata!

Messaggio da Centerfire »

A prima vista mi ricordava uno dei proiettili studiati dagli italiani per aprire varchi nei reticolati austriaci! [icon_246

Sul libro "I Bombardieri del Re" c'è un capitolo dedicato a questo problema con le varie soluzioni adottate o sperimentate fra le quali anche un proiettile con tre lame che si aprono all'uscita dalla volata.
Studiarono anche una speciale spoletta dotata di quattro sfere vincolate con cavo di acciaio in modo da aggrovigliarsi e trascinare più filo spinato possibile prima della deflagrazione... [argh
Io (ne) ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi.
Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione;
e ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhauser.
E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella pioggia.
È tempo di morire. (Blade Runner)
Avatar utente
stecol
Super Moderatore
Super Moderatore
Messaggi: 2381
Iscritto il: 11/04/2007, 11:48
Collezionista: No
cosa: Militari e Civili
range: Nessuno
Nazionalita: Tutte
Località: Roma
Contatta:

Re: ...una strana granata...alata!

Messaggio da stecol »

Beh, almeno uno dei brevetti ce l'ho .... [264
US1276575-1.jpg
Visto 326 volte
US1276575-1.jpg
US1276575-1.jpg (49.19 KiB) Visto 326 volte
Ciao
Stefano
AMTT - Armi, Munizioni, Tecniche e Tattiche, tutto il resto .....

Murphy's Law of Combat Operations Rule 22: The easy way is always mined.
Murphy's Law of Combat Operations Rule 43: Military Intelligence is a contradiction.
Rispondi