Ricalibratura parziale del colletto

Ricarica e calibrazione
Rispondi
Avatar utente
polvere nera
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 353
Iscritto il: 08/12/2009, 22:22
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Artiglieria
Nazionalita: Tutte
Località: Toscana

Ricalibratura parziale del colletto

Messaggio da polvere nera »

Prima di imbattermi in sgradevoli inconvenienti allo sparo avrei un consiglio da chiedere a chi ricarica da molto più di me. [264
Vorrei provare a ricaricare le munizioni 6,5x50 Japan ricalibrando solo il colletto ma non detengo l'apposito dies per questo calibro ( ho solo il full resizing ).
Considerato che di queste munizioni ne userò si e no soltanto qualche decina, prima di fare un'altro acquisto ho voluto provare con il collet dies della Lee in 6,5x55 con il risultato di una ricalibratura per 1/3 del colletto.
Secondo voi posso fidarmi e continuare la ricarica o meglio lasciar perdere od acquistare il suo dies?
Questa è la foto del bossolo che ho usato per la prova, la ricalibratura arriva fino alle frecce
Grazie
Ciao
DSCN2726.JPG
Visto 232 volte
DSCN2726.JPG
DSCN2726.JPG (51.15 KiB) Visto 232 volte
Non conquisterai mai nuovi orizzonti senza il coraggio di perdere di vista la riva
Avatar utente
Andrea58
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7489
Iscritto il: 02/03/2008, 14:36
Collezionista: Si
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Cuggiono-Lombardia

Re: Ricalibratura parziale del colletto

Messaggio da Andrea58 »

La ricalibratura del solo colletto è più una cosa da tiro che altro. Si esegue sui bossoli sparati da "quel fucile" e mi risulta sia fatta per cercare di ottenere la massima precisione possibile. Però "quel fucile" è in genere un'arma da tiro e non un ex ordinanza.
Se poi il tutto è fatto per non spendere per il die va bene ma non credo otterrai risultati eclatanti. Al massimo il peggio che possa succedere sarà che il bossolo non entrerà in camera. Io avevo provato a suo tempo col 308 ma non è che la cosa cambiasse, il problema evidentemente ero io e non il fucile [rotola] [rotola]
Se però le quote in zona colletto sono identiche al 6,5x55 non ci dovrebbero essere problemi.
P.s. ho tecuperato oggi il manuale che avevo prestato, in settimana vedo di fare le scansioni.
Ciao
Skype Me™! Draco dormiens nunquam titillandus
lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra
Avatar utente
polvere nera
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 353
Iscritto il: 08/12/2009, 22:22
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Artiglieria
Nazionalita: Tutte
Località: Toscana

Re: Ricalibratura parziale del colletto

Messaggio da polvere nera »

Andrea58 ha scritto:La ricalibratura del solo colletto è più una cosa da tiro che altro. Si esegue sui bossoli sparati da "quel fucile" e mi risulta sia fatta per cercare di ottenere la massima precisione possibile. Però "quel fucile" è in genere un'arma da tiro e non un ex ordinanza.
Se poi il tutto è fatto per non spendere per il die va bene ma non credo otterrai risultati eclatanti. Al massimo il peggio che possa succedere sarà che il bossolo non entrerà in camera. Io avevo provato a suo tempo col 308 ma non è che la cosa cambiasse, il problema evidentemente ero io e non il fucile [rotola] [rotola]
Se però le quote in zona colletto sono identiche al 6,5x55 non ci dovrebbero essere problemi.
P.s. ho tecuperato oggi il manuale che avevo prestato, in settimana vedo di fare le scansioni.
Ciao
Grazie Andrea
Volevo provare a fare il solo colletto perchè credo di avere un head space eccessivo in quanto tutti gli inneschi dei bossoli ( nuovi ) sparati escono fuori di almeno 1/3 dalla sede, inoltre i bossoli stessi rigonfiano in maniera piuttosto evidente ed anche la precisione sul bersaglio ( non cerco le mouche intendiamoci ) non è per niente gratificante.
Ho acquistato questo fucile prevalentemente per scopo collezionistico ma sapere che spara pure bene è un'altra cosa...
Se per le quote intendi il calibro sono uguali al 6,5 svedese cioè 0,264
Ti ringrazio ancora per le scansioni...
Ciao
Non conquisterai mai nuovi orizzonti senza il coraggio di perdere di vista la riva
Avatar utente
Andrea58
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7489
Iscritto il: 02/03/2008, 14:36
Collezionista: Si
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Cuggiono-Lombardia

Re: Ricalibratura parziale del colletto

Messaggio da Andrea58 »

Allora a questo punto il fireforming e l'allungamento dei bossoli non potranno essere che positivi. [rotola] [rotola]
Mi viene un dubbio però, non saranno i bossoli troppo corti per la tua camera? Che marca sono le cartucce originali?
Skype Me™! Draco dormiens nunquam titillandus
lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra
Avatar utente
polvere nera
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 353
Iscritto il: 08/12/2009, 22:22
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Artiglieria
Nazionalita: Tutte
Località: Toscana

Re: Ricalibratura parziale del colletto

Messaggio da polvere nera »

Andrea58 ha scritto:Allora a questo punto il fireforming e l'allungamento dei bossoli non potranno essere che positivi. [rotola] [rotola]
Mi viene un dubbio però, non saranno i bossoli troppo corti per la tua camera? Che marca sono le cartucce originali?
Purtroppo per questo calibro non c'è tanta scelta, ho usato dei bossoli nuovi prodotti dalla Norma che, oltre alla Graf ( quasi introvabili da noi ) è l'unica che li produce, come palla una 140 grs fmj della S. e B. e 32,5grs di N140.
Risultato: Innesco parzialmente espulso, colletto stranamente non annerito, bossolo con rigonfiamento piuttosto marcato e colpi sul bersaglio poco precisi e di traverso [1334
Non conquisterai mai nuovi orizzonti senza il coraggio di perdere di vista la riva
Avatar utente
Andrea58
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7489
Iscritto il: 02/03/2008, 14:36
Collezionista: Si
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Cuggiono-Lombardia

Re: Ricalibratura parziale del colletto

Messaggio da Andrea58 »

polvere nera ha scritto:
Andrea58 ha scritto:Allora a questo punto il fireforming e l'allungamento dei bossoli non potranno essere che positivi. [rotola] [rotola]
Mi viene un dubbio però, non saranno i bossoli troppo corti per la tua camera? Che marca sono le cartucce originali?
Purtroppo per questo calibro non c'è tanta scelta, ho usato dei bossoli nuovi prodotti dalla Norma che, oltre alla Graf ( quasi introvabili da noi ) è l'unica che li produce, come palla una 140 grs fmj della S. e B. e 32,5grs di N140.
Risultato: Innesco parzialmente espulso, colletto stranamente non annerito, bossolo con rigonfiamento piuttosto marcato e colpi sul bersaglio poco precisi e di traverso [1334
Strani sintomi
Innesco, la tasca è giusta? Forzavano oppure cadevano dentro?
Colletto, vuole dire che ha fatto tenuta.
Bossolo rigonfio, la camera è larga.....oppure i bossoli sono stretti.
Colpi di traverso, segno di poca stabilizzazione, in teoria dovresti salire con la carica
Ma se i bossoli sono gonfi il fucile apriva bene o forzava?
Tutte considerazioni suscettibili di rettifica naturalmente. stasera magari prendo le quote da uno d'epoca e ti so dire.
Skype Me™! Draco dormiens nunquam titillandus
lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra
Avatar utente
polvere nera
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 353
Iscritto il: 08/12/2009, 22:22
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Artiglieria
Nazionalita: Tutte
Località: Toscana

Re: Ricalibratura parziale del colletto

Messaggio da polvere nera »

Andrea58 ha scritto:
polvere nera ha scritto:
Andrea58 ha scritto:Allora a questo punto il fireforming e l'allungamento dei bossoli non potranno essere che positivi. [rotola] [rotola]
Mi viene un dubbio però, non saranno i bossoli troppo corti per la tua camera? Che marca sono le cartucce originali?
Purtroppo per questo calibro non c'è tanta scelta, ho usato dei bossoli nuovi prodotti dalla Norma che, oltre alla Graf ( quasi introvabili da noi ) è l'unica che li produce, come palla una 140 grs fmj della S. e B. e 32,5grs di N140.
Risultato: Innesco parzialmente espulso, colletto stranamente non annerito, bossolo con rigonfiamento piuttosto marcato e colpi sul bersaglio poco precisi e di traverso [1334
Strani sintomi

Innesco, la tasca è giusta? Si
Forzavano oppure cadevano dentro?
Forzavano
Colletto, vuole dire che ha fatto tenuta.

Bossolo rigonfio, la camera è larga.....oppure i bossoli sono stretti.
Penso più ad una camera larga, i bossoli sono quelli giusti per quel fucile
Colpi di traverso, segno di poca stabilizzazione, in teoria dovresti salire con la carica

Ma se i bossoli sono gonfi il fucile apriva bene o forzava?
Apriva benissimo, soltanto 2-3 bossoli su 20 mi sono rimasti dentro ma li ho tolti senza problemi con un colpettino di bacchetta dalla volata, penso che in questo caso la causa sia l'estrattore un po lasco
Tutte considerazioni suscettibili di rettifica naturalmente. stasera magari prendo le quote da uno d'epoca e ti so dire.
Non conquisterai mai nuovi orizzonti senza il coraggio di perdere di vista la riva
Rispondi