Intrusione

Munizioni fino a 20mm
Emy

Re: Intrusione

Messaggio da Emy »

Ciao giovanni, cos'è il TULPS cosi mi informo meglio.
Avatar utente
giovanni
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 2039
Iscritto il: 22/04/2005, 1:08
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Veneto - Padova - Italy
Contatta:

Re: Intrusione

Messaggio da giovanni »

Ciao
è il Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza
per il rinvenimento è chiaro:
Devono essere lasciate nel luogo del ritrovamento e vanno avvisate le autorità competenti
segue...
Avatar utente
giovanni
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 2039
Iscritto il: 22/04/2005, 1:08
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Veneto - Padova - Italy
Contatta:

Re: Intrusione

Messaggio da giovanni »

Per le munizioni da guerra quelle descritte in tutti i siti “seri” sono corrette, va aggiunto che secondo le normative europee sono munizioni da guerra anche quelle oltre il 12,7 compreso.
Per quanto riguarda invece il materiale da guerra (in realtà da ex guerra visto che è equiparabile a un rottame metallico) per essere considerato inerte deve essere facilmente ispezionabile e non “riutilizzabile “ allo scopo originario, questo evidentemente in base all’inertizzazione
Per le munizioni legalmente detenibili, quindi non da guerra, se cariche si possono tenere, nei limiti numerici consentiti dalla legge, solo se in possesso di un porto d’armi.
Se prive di carica di lancio (polvere) si possono tenere senza limitazioni, possono avere l’innesco funzionante e non devono essere forate, con una pallina o piombino all’interno si evita che siano facilmente ispezionabili .
Le inertizzazioni devono essere chiaramente effettuate da chi ne possiede i titoli, quindi se in possesso del porto d’armi le munizioni leggere < 12,7 possono essere inertizzate con martello cinetico.
Scusa se non sono stato chiaro, resto a tua completa disposizione
Emy

Re: Intrusione

Messaggio da Emy »

Grazie sei chiarissimo.apparte il fatto ke non so cos'è il 12,7 quindi se possiedo un proiettile da guerra pieno cioè completo dovrei consultare qualcuno per farlo inertizzare? qualcuno qualificato per tale scopo? oppure per esempio un proiettile potrei togliere l'ogiva (perdonami se sbaglio il nome di qualche componente) e svuotarlo poi reinserirla con una pallina per far capire chiaramente ke è vuoto? ho capito bene? poi sparisco giuro! hahahahah grazie ragazzi delle informazioni.
Avatar utente
giovanni
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 2039
Iscritto il: 22/04/2005, 1:08
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Veneto - Padova - Italy
Contatta:

Re: Intrusione

Messaggio da giovanni »

Nessun problema non preoccuparti,
il 12,7 è il calibro del proiettile misurato al diametro
Se ad es. trovi scritto 9x19 la prima cifra è sempre il calibro mentre la seconda è la lunghezza del bossolo
Non mi risulta, ma potrei sbagliarmi, che in Italia qualcuno possa inertizzare materiale da guerra per successiva vendita (questo esclude gli EOD=artificieri delle Forze Armate e dell'Ordine che "se" lo fanno è per tutt'altro motivo).
Quindi o lo compri già inertizzato oppure si va contro le norme di legge
Come scrivevo nell'altro intervento se invece le munizioni sono "normali" e possiedi il porto d'armi puoi usare il martello cinetico...
Emy

Re: Intrusione

Messaggio da Emy »

ok perfetto! grazie dei chiarimenti sulla lettura diametro e lunghezza non sapevo. comunque se ho capito bene conviene non tenere nulla (da guerra)a meno ke non siano solo bossoli esplosi di proiettili piccolo o grosso calibro.
Rispondi