Nuova inchiesta giornalistica

Notizie che ci lasciano a bocca aperta

Rispondi
Avatar utente
Pivi
Friends
Friends
Messaggi: 1658
Iscritto il: 17/01/2008, 18:30
Collezionista: Si
cosa: Solo Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Tarcento-Friuli Venezia Giulia

Nuova inchiesta giornalistica

Messaggio da Pivi »

Leggete quanto scritto in questo pezzo...io sono esterrefatto.

Arrivare a far passare l'idea che produttori e importatori tengano un comportamento scorretto e fraudolento per riuscire a vendere in Italia armi da guerra va ben oltre il mio livello di sopportazione

http://espresso.repubblica.it/inchieste ... r=1-156183
Avatar utente
OLD1973
Direttivo
Direttivo
Messaggi: 5244
Iscritto il: 27/05/2010, 14:24
Collezionista: No
cosa: Nessuno
range: Nessuno
Nazionalita: Nessuno
Località: Milano
Grazie Inviati: 4 volte
Grazie Ricevuti: 27 volte

Re: Nuova inchiesta giornalistica

Messaggio da OLD1973 »

Modalità Moderatore - off

Peccato per la scivolata sui calibri sul discorso dell’armeria in Toscana, una cigliegina di ignoranza gliela vogliamo concedere?
La “voglia” di difendersi SUBITO dei cittadini italiani la condivido e appoggio tutta. Proprio tutta! Non l’ autogiustizia sommaria, quella no. Ma la necessità di salvarsi la pelle, propria e dei propri cari e dei propri averi, faticosamente sudati in uno Stato che ti depreda di suo, nel momento in cui siamo minacciati ed aggrediti da una testa di c...o che crede che per avere basti spaventare e rubare...., questa sì, la appoggio proprio tutta!
Il resto meriterebbe una esternazione complessa che ora non posso scrivere, ma mi riprometto di ri-metterci becco.
La chiusura è l’apoteosi dell’indecenza.
Forse il Sig. Gatti non sa’ che in quei poligoni, secondo lui frequentati dalla peggior masnada guerrafondaista e di novelli Charles Bronson, si addestrano anche gli appartenti alle nostre forze dell’ordine, un pulotto o un caramba che magari in una banca nella vita gli capiterà di fronteggiare un imbecille armato che cercherà di fare a tocchi il belpaese.
Ogni sagoma che cade, se dietro al grilletto c’è un cervello connesso, è un pezzo di belpaese che cerca di restare in piedi nonostante le aggressioni esterne!!!

Modalità Moderatore - on
Old1973

Si vis pacem, para bellum.
Avatar utente
Andrea58
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7246
Iscritto il: 02/03/2008, 14:36
Collezionista: Si
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Cuggiono-Lombardia
Grazie Inviati: 9 volte
Grazie Ricevuti: 14 volte

Re: Nuova inchiesta giornalistica

Messaggio da Andrea58 »

Se non ci fosse scritto riproduzione riservata lo conserverei a monito di quanto si possa essere faziosi, disinformati ed ignoranti (ignorante è colui che ignora mentre fazioso è colui che conoscendo la verità la distorce per i propri scopi). Peccato per il gruppo editoriale, vorrebbero essere qualcuno ma si appoggiano poi a dei nessuno faziosi per proporre il loro pensiero.
La cosa più bella è lo spacciatore che utilizza il proprio porto d'armi per vendere armi ad altri delinquenti. La colpa naturalmente è dei cittadini e non dello stato che non ha vigilato su queste cose.
Skype Me™! Draco dormiens nunquam titillandus
lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra
Avatar utente
OLD1973
Direttivo
Direttivo
Messaggi: 5244
Iscritto il: 27/05/2010, 14:24
Collezionista: No
cosa: Nessuno
range: Nessuno
Nazionalita: Nessuno
Località: Milano
Grazie Inviati: 4 volte
Grazie Ricevuti: 27 volte

Re: Nuova inchiesta giornalistica

Messaggio da OLD1973 »

Una domanda tormenta il mio neurone deputato a calmare tutti gli altri neuroni....
Orbene, su internet ora c'è di tutto: io potrei scrivere, dopo aver sbinocolato quà e là ed aver attinto da diverse fonti, un trattato di medicina o un manuale sulla sicurezza di una centrale nucleare.
Veniamo dunque alla domanda: perchè allora prima di scrivere con una tale leggerezza che a tratti potrebbe lasciar trasparire dolo da demenza, non ci si informa, non si chiede, non sentono piu' e piu' pareri?
Se così si facesse, sarebbe diffusione di nozioni raccolte con cervello, con critico buonsenso ed in appoggio al concetto giuridico del "buon padre di famiglia", sarebbe comunicazione di temi sani basati su dati reali, sarebbe Informazione.
Non terrorismo mediatico e spazzatura digitale.
Evidentemente quest'ultima tipologia di notizie fa' piu' "audience", ottiene piu' click sul portale dove scorrono i banner pubblicitari degli sponsor, mette in risalto maggiormente i limiti che a volte si è costretti a raggiungere per difendersi.
La mia è una riflessione generalizzata al mondo dei giornalisti (si intenda, con le dovute e meritate eccezioni di competenti, umili e non arroganti professionisti), ma l' esempio di questo articolo e di chi l' ha assemblato, calza come una palla sul proprio bossolo!
Old1973

Si vis pacem, para bellum.
Avatar utente
Pivi
Friends
Friends
Messaggi: 1658
Iscritto il: 17/01/2008, 18:30
Collezionista: Si
cosa: Solo Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Tarcento-Friuli Venezia Giulia

Re: Nuova inchiesta giornalistica

Messaggio da Pivi »

Vi annuncio già da subito che le armerie "velatamente citate"non l'hanno presa benissimo,ed è probabile come minimo una richiesta di rettifica da parte di un legale.

Anche diversi produttori nostrani non l'hanno presa bene e stanno valutando cosa fare...certo, venire dipinti come furbetti che "camuffano" le armi per far credere che siano legali ...
Rispondi