...vecchio ritrovamento e alta professionalita'...

In questa area postiamo i nostri ritrovamenti
Avatar utente
OLD1973
Direttivo
Direttivo
Messaggi: 5519
Iscritto il: 27/05/2010, 14:24
Collezionista: No
cosa: Nessuno
range: Nessuno
Nazionalita: Nessuno
Località: Milano

Re: ...vecchio ritrovamento e alta professionalita'...

Messaggio da OLD1973 »

Questo si chiama parlar chiaro [264
Grazie Aldo per la spiegazione, in effetti pur non sapendo la distinzione che ci hai spiegato prima, avevo intuito che fra le due tipologie di operatori di bonifica ci fossero significative differenze.
[146
Old1973

Si vis pacem, para bellum.
Avatar utente
Centerfire
Direttivo
Direttivo
Messaggi: 5404
Iscritto il: 01/08/2005, 12:11
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Firenze - Toscana

Re: ...vecchio ritrovamento e alta professionalita'...

Messaggio da Centerfire »

Cappero, interessante spiegazione! [151

Grazie per i preziosi chiarimenti! [264
Io (ne) ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi.
Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione;
e ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhauser.
E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella pioggia.
È tempo di morire. (Blade Runner)
Avatar utente
giovanni
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 2039
Iscritto il: 22/04/2005, 1:08
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Veneto - Padova - Italy
Contatta:

Re: ...vecchio ritrovamento e alta professionalita'...

Messaggio da giovanni »

Non so come ringraziarti per la spiegazione chiara ed esaustiva che hai dato, che tra l'altro mi ha chiarito molti dubbi su operazioni di cui avevo saputo
Ti chiedo un altra cosa, sai qualcosa di preciso sulla disattivazione dell'ultima grossa bomba al Dal Molin, circolano voci secondo cui era già stata disattivata ma lasciata in loco, era prassi comune dopo la WWII?
Inoltre dopo avere sorvolato l'aeroporto e aver potuto notare quante buche abbiano aperto per le bonifiche mi sono chiesto come mai si accettasse di avere ordigni inesplosi all'interno di un aeroporto comunque utilizzato fino a pochissimi anni fa..
Occhio non vede cuore non duole?
grazie
Giò
Avatar utente
axel1899
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 875
Iscritto il: 03/03/2006, 18:51
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Solo Italiane
Località: Lombardia

Re: ...vecchio ritrovamento e alta professionalita'...

Messaggio da axel1899 »

giovanni ha scritto:N
Occhio non vede cuore non duole?
grazie
Giò
Piuttosto : occhio non vede, portafoglio non duole ... e non svegliare il can che dorme...

anche a Bresso (MI) pare ce ne siano ancora sotto diverse...
Ultima modifica di axel1899 il 26/08/2014, 16:56, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
axel1899
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 875
Iscritto il: 03/03/2006, 18:51
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Solo Italiane
Località: Lombardia

Re: ...vecchio ritrovamento e alta professionalita'...

Messaggio da axel1899 »

grazie per le esaurienti spiegazioni sui corsi/abilitazioni per gli appartenenti alle FF.AA. e FF.OO.
A questo punto tuttavia Vi chiederei : e i civili ?
intendo : vi sono Società che si occupano di bonificare aree (etc) ... quali requisiti devono soddisfare per essere abilitate ad operare ? gli operatori che vi lavorano (e che magari sono anche i titolari dell impresa) hanno tutti frequentato i corsi da Voi descritti quando ancora erano nelle FF.AA. ? è questa l'unica possibilità ? a livello civile mi pare vi sia solo l'abilitazione da fuochino ... ne sò pochissimo, ma mi pare pensata per chi gli ordigni deve farli esplodere , non per chi debba disinnescarli...

grazie
Avatar utente
EOD ITALIANO
Friends
Friends
Messaggi: 808
Iscritto il: 14/03/2014, 21:04
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Altro
Nazionalita: Tutte
Località: TORINO

Re: ...vecchio ritrovamento e alta professionalita'...

Messaggio da EOD ITALIANO »

Per quanto riguarda la bomba d'aereo da 4000lb vi posso assicurare che la bomba era attiva e aveva tutti e tre i pistols (Nr. 27) con relativi detonatori, ho tutto il servizio fotografico fatto dai colleghi (che non posto perché dovrei chiedere autorizzazione a loro) finita la guerra, i nostri nonni usavano nella maggior parte dei casi cosi come trovavano gli ordigni sotterrarli, in alcuni casi (pochi) venivano anche diciamo disattivati togliendo gli organi sensibili (spolette e affini), vista la quantità di ordigni sparati/sganciati e di questo ho spesso prove quando facciamo gli interventi, quando hanno costruito case, aeroporti e altri edifici poi all'epoca non c'era alcuna legge che obbligava chi costruiva a fare la bonifica preventiva dell'area come avviene oggi per legge, per quanto riguarda l'addestramento del personale che lavora presso le ditte di bonifica da ordigni bellici segue 2 strade, la prima e quella di corsi presso strutture militari, i corsi vengono fatti presso i Reparti Rifornimenti, le vecchie direzioni di artiglieria, la seconda presso la ditta in cui si è assunti, le ditte inoltre per poter operare si devono iscrivere presso un albo che si trova presso il Ministero della Difesa, e POSSONO SOLTANTO portare alla luce gli ordigni, infatti dopo il rinvenimento devono chiamare i CARABINIERI che fanno la segnalazione alle autorità militari e noi EOD/CMD dell'ESERCITO e della MARINA (per fiumi e laghi) andiamo sul posto mettiamo in sicurezza l'ordigno e lo trasportiamo in cava per il successivo brillamento.
. . . Fino alla fine
Avatar utente
axel1899
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 875
Iscritto il: 03/03/2006, 18:51
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Solo Italiane
Località: Lombardia

Re: ...vecchio ritrovamento e alta professionalita'...

Messaggio da axel1899 »

EOD ITALIANO ha scritto:per quanto riguarda l'addestramento del personale che lavora presso le ditte di bonifica da ordigni bellici segue 2 strade, la prima e quella di corsi presso strutture militari, i corsi vengono fatti presso i Reparti Rifornimenti, le vecchie direzioni di artiglieria, la seconda presso la ditta in cui si è assunti, le ditte inoltre per poter operare si devono iscrivere presso un albo che si trova presso il Ministero della Difesa, e POSSONO SOLTANTO portare alla luce gli ordigni, infatti dopo il rinvenimento devono chiamare i CARABINIERI che fanno la segnalazione alle autorità militari e noi EOD/CMD dell'ESERCITO e della MARINA (per fiumi e laghi) andiamo sul posto mettiamo in sicurezza l'ordigno e lo trasportiamo in cava per il successivo brillamento.
Interessantissimo, grazie mille
Quindi se ho ben compreso l Esercito tiene corsi a civili/privati ?
Quanto invece ai corsi presso le ditte , gli " istruttori / formatori " suppongo vengano abilitati dopo un corso presso l Esercito ?
Avatar utente
EOD ITALIANO
Friends
Friends
Messaggi: 808
Iscritto il: 14/03/2014, 21:04
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Altro
Nazionalita: Tutte
Località: TORINO

Re: ...vecchio ritrovamento e alta professionalita'...

Messaggio da EOD ITALIANO »

I corsi che l'Esercito fa ai civili sono solo quelli (almeno in questo campo) riguardanti coloro che lavorano per ditte di bonifica, c'è anche da dire ad esempio che una specie di ditta che impiega personale militare e civile è la BCM (Bonifica Campi Minati) che fa parte dell'esercito, in realtà tutti i corsi per la bonifica son tenuti da questo ente presso i vari Cerimant(ex Reparti Rifornimento).
Gran parte di chi è titolare di ditte di bonifica è un ex militare (solitamente ex ufficiali), cosi come tanti operatori(ex sottufficiali e truppa), quindi in tanti casi gli istruttori sono stati formati anni prima, e negli anni formano anche istruttori/formatori che sono civili, ma comunque le ditte preferiscono mandare i loro operatori a formarsi presso l'esercito per ciò che può mettere in campo, e volente o no per le ditte fare corsi interni significa interrompere il lavoro e perdere soldi.
Ciao Aldo
. . . Fino alla fine
Avatar utente
axel1899
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 875
Iscritto il: 03/03/2006, 18:51
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Solo Italiane
Località: Lombardia

Re: ...vecchio ritrovamento e alta professionalita'...

Messaggio da axel1899 »

EOD ITALIANO ha scritto:I corsi che l'Esercito fa ai civili sono solo quelli (almeno in questo campo) riguardanti coloro che lavorano per ditte di bonifica, c'è anche da dire ad esempio che una specie di ditta che impiega personale militare e civile è la BCM (Bonifica Campi Minati) che fa parte dell'esercito, in realtà tutti i corsi per la bonifica son tenuti da questo ente presso i vari Cerimant(ex Reparti Rifornimento).
Gran parte di chi è titolare di ditte di bonifica è un ex militare (solitamente ex ufficiali), cosi come tanti operatori(ex sottufficiali e truppa), quindi in tanti casi gli istruttori sono stati formati anni prima, e negli anni formano anche istruttori/formatori che sono civili, ma comunque le ditte preferiscono mandare i loro operatori a formarsi presso l'esercito per ciò che può mettere in campo, e volente o no per le ditte fare corsi interni significa interrompere il lavoro e perdere soldi.
Ciao Aldo
Ottimo e abbondante !
grazie infinite
Avatar utente
EOD ITALIANO
Friends
Friends
Messaggi: 808
Iscritto il: 14/03/2014, 21:04
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Altro
Nazionalita: Tutte
Località: TORINO

Re: ...vecchio ritrovamento e alta professionalita'...

Messaggio da EOD ITALIANO »

Foto della bomba da 4000Lb a Dal Molin (per gentile concessione dei colleghi) a sinistra con i pistols ben visibili, a destra con le chiavi ad impatto montate per poterle svitare
Ciao Aldo
Allegati
3 PISTOLS 4000LB1.jpg
Visto 113 volte
3 PISTOLS 4000LB1.jpg
3 PISTOLS 4000LB1.jpg (28.89 KiB) Visto 113 volte
. . . Fino alla fine
Rispondi