Dal Museo della vetta di Pegli

Munizioni fino a 20mm
Avatar utente
Andrea58
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7489
Iscritto il: 02/03/2008, 14:36
Collezionista: Si
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Cuggiono-Lombardia

Dal Museo della vetta di Pegli

Messaggio da Andrea58 »

Ho visitato il museo quest'estate accompagnato da Kanister,Italien e Leon.
Poi Metterò qualche altra foto ma intanto beccatevi questo quadretto di Capua
Copia di DSCF6825.jpg
Visto 202 volte
Copia di DSCF6825.jpg
Copia di DSCF6825.jpg (188.45 KiB) Visto 202 volte
Skype Me™! Draco dormiens nunquam titillandus
lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra
Avatar utente
EOD ITALIANO
Friends
Friends
Messaggi: 808
Iscritto il: 14/03/2014, 21:04
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Altro
Nazionalita: Tutte
Località: TORINO

Re: Dal Museo della vetta di Pegli

Messaggio da EOD ITALIANO »

Genova Pegli?
. . . Fino alla fine
Avatar utente
Andrea58
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7489
Iscritto il: 02/03/2008, 14:36
Collezionista: Si
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Cuggiono-Lombardia

Re: Dal Museo della vetta di Pegli

Messaggio da Andrea58 »

EOD ITALIANO ha scritto:Genova Pegli?
Si
Skype Me™! Draco dormiens nunquam titillandus
lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra
Avatar utente
Eniac
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 5596
Iscritto il: 20/06/2009, 9:53
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Abruzzo
Contatta:

Re: Dal Museo della vetta di Pegli

Messaggio da Eniac »

Cavolo, quando ho visto la terza a Dx sono saltato sulla sedia..nessuno si è accorto che l'anima interna è uguale a quella della sconosciuta 13,2 "fumogena" che abbiamo visto in sezione all'altro museo che abbiamo visitato ? Tra l'altro completamente diverso da come lo conoscevo . Quindi non è cosi strano che le facessero cosi "rigate" un motivo ci sarà pure no? E seconda stranezza , a meno che dalla foto non si vede non ci sono neanche le classiche 4 finestrelle in punta .
Copyright © CeSIM Munizioni 2021. All Rights Reserved.
Avatar utente
axel1899
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 875
Iscritto il: 03/03/2006, 18:51
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Solo Italiane
Località: Lombardia

Re: Dal Museo della vetta di Pegli

Messaggio da axel1899 »

considerazioni sul tema :
- la targhetta usa in primis la denominazione postbellica '303 ....
- se postbellica, potrebbe essere " non italiana " nella stessa scheda del CESIM si avanza l'ipotesi che nel primo dopoguerra ci sian state fornite parecchie cartucce insieme a Bren e Enfield .....
Avatar utente
Eniac
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 5596
Iscritto il: 20/06/2009, 9:53
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Abruzzo
Contatta:

Re: Dal Museo della vetta di Pegli

Messaggio da Eniac »

C'è scritto Capua...comunque anche da fornitura estera non ne avevo mai viste con quel "ripieno"
Copyright © CeSIM Munizioni 2021. All Rights Reserved.
Avatar utente
giovanni
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 2039
Iscritto il: 22/04/2005, 1:08
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Veneto - Padova - Italy
Contatta:

Re: Dal Museo della vetta di Pegli

Messaggio da giovanni »

Ciao
l'utilizzo di materiale alleato nel dopoguerra è accertato ed è comprovato dalla descrizione che appare nel nomenclatore delle munizioni del 1960 dove nello specifico si parla di Cartridge, SA, Incendiary, .303 inch., B MKVII
Per il fatto che compaiano in un pannello di Capua non mi stupisce anche in pannelli di Bologna accade la stessa cosa
Sappiamo per esperienza diretta che dei pannelli ci si può fidare poco e la polvere mostrata aumenta i dubbi
Anch'io avevo notato la sezione e controllando le 303 inglesi incendiarie non ho trovato nulla di simile
Sto cercando se i canadesi o altri del Commonwealth avessero una tipologia costruttiva diversa
Infatti le Cartucce da manipolazione della Marina Militare sono basate sulle Canadesi che hanno l'innesco più largo
Certo che il fondello aiuterebbe....
Non è possibile che qualcuno della zona possa farsi mostrare (e documentare) meglio il pannello, se può servire magari con la scusa del CESIM...
Avatar utente
Andrea58
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7489
Iscritto il: 02/03/2008, 14:36
Collezionista: Si
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Cuggiono-Lombardia

Re: Dal Museo della vetta di Pegli

Messaggio da Andrea58 »

Chiederò ad Antonio di fotografare i fondelli. Notate poi che si parla di Pirotecnico e non di Regio Pirotecnico percui vista la velocità dello stato a recepire le novità potremmo ipotizzare che sia almeno di un anno posteriore al referendum.
Skype Me™! Draco dormiens nunquam titillandus
lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra
Avatar utente
chaingun
Iscritti Ad Honorem
Iscritti Ad Honorem
Messaggi: 1265
Iscritto il: 09/08/2011, 19:05

Re: Dal Museo della vetta di Pegli

Messaggio da chaingun »

Be', comunque interessante! Anche la tracciante, comunque, potrebbe non essere di produzione italiana: dalla sezione si nota che la camiciatura è in tombacco, mentre quella italiana, se ricordo bene, dovrebbe essere in acciaio placcato al tombacco (parlo di quella postbellica, quella bellica ovviamente oltre ai materiali diversi, ha anche una forma diversa).
Non è possibile che qualcuno della zona possa farsi mostrare (e documentare) meglio il pannello, se può servire magari con la scusa del CESIM...
Kanister, senza dubbio! È di casa!
Avatar utente
Yuri
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 260
Iscritto il: 05/04/2009, 16:48
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Solo Italiane

Re: Dal Museo della vetta di Pegli

Messaggio da Yuri »

Tempo fho cuperato questi 2, che per il momento non sono ancora riuscitaa restaurare, nonostante la dicitura cl 7, 7 il fondello di uella d manipolazione è marcato w.r.a.43.
Immagino siano post-bellici anche quelli?
Ciao a tutti Yuri
Rispondi