...colpi di genio da Marines...

La bibbia delle bombe d'aereo
Rispondi
Avatar utente
wyngo
Super Moderatore
Super Moderatore
Messaggi: 1817
Iscritto il: 05/08/2009, 12:27
Collezionista: No
cosa: Nessuno
range: Nessuno
Nazionalita: Tutte
Località: ITALIA

...colpi di genio da Marines...

Messaggio da wyngo »

Ciao a tutti, voglio condividere una bella e inconsueta foto del Teatro del Pacifico nel seondo conflitto mondiale, che raffigura una interessante quanto particolare modifica campale di un'ordigno aereo regolamentare.
Durante il Secondo conflitto, gli americani modificarono spesso ordigni regolamentari ed impiegarono diverse volte ordigni "migliorati" secondo specifiche prettamente campali, come le famose Para-demolition bomb, e addirittura sono memorabili le modifiche "artigianali" di Paul "Pappy" Gunn ( http://en.wikipedia.org/wiki/Paul_Gunn ) ai bombardieri tattici nel Teatro Pacifico che suscitarono innumerevoli proteste da parte di molti puristi in USA, che ebbero comunque degli incredibili successi e vennero successivamente adottate come modifiche standard dalle stesse fabbriche di velivoli.
Nello specifico qui abbiamo una immagine di una bomba aerea standard USA da 100lbs AN-M30, in installazione alare su un bombardiere SBD Dauntless, migliorata, secondo la didascalia, con l'aggiunta di un nastro calibro .30 avvolto sul corpo, che negli intenti aumenterebbe gli effetti di frammentazione della stessa bomba.
Ovviamente il nastro impiegato era inservibile e gli stessi armieri forse pensarono che quell'uso sarebbe stato piu' proficuo nelle bombe impiegate per l'appoggio al suolo, piuttosto che in una cassa di magazzino.
bomb with a sting.jpg
Visto 260 volte
bomb with a sting.jpg
bomb with a sting.jpg (198.12 KiB) Visto 260 volte
Ciao Francesco
L'arte è scienza, non si improvvisa e non si accontenta di qualunquistiche e superficiali approssimazioni, anzi richiede un duro e sistematico lavoro.

Leonardo da Vinci
Avatar utente
Andrea58
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7520
Iscritto il: 02/03/2008, 14:36
Collezionista: Si
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Cuggiono-Lombardia

Re: ...colpi di genio da Marines...

Messaggio da Andrea58 »

Probabilmente le cartucce non esplodevano nemmeno allo scoppio della bomba ma comunque venivano scagliate intorno con un ulteriore incremento della possibilità di fare danni.
Skype Me™! Draco dormiens nunquam titillandus
lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra
Avatar utente
wyngo
Super Moderatore
Super Moderatore
Messaggi: 1817
Iscritto il: 05/08/2009, 12:27
Collezionista: No
cosa: Nessuno
range: Nessuno
Nazionalita: Tutte
Località: ITALIA

Re: ...colpi di genio da Marines...

Messaggio da wyngo »

ahahahahahahhahaha ...un'effetto davvero letale dato che era metallo molto sottile e duttile...ma meglio che niente.
Ciao Francesco
L'arte è scienza, non si improvvisa e non si accontenta di qualunquistiche e superficiali approssimazioni, anzi richiede un duro e sistematico lavoro.

Leonardo da Vinci
Avatar utente
Centerfire
Direttivo
Direttivo
Messaggi: 5408
Iscritto il: 01/08/2005, 12:11
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Firenze - Toscana

Re: ...colpi di genio da Marines...

Messaggio da Centerfire »

Immaginatevi un medico del posto a cui portano un ferito con due o tre cartucce INTERE piantate nel corpo! bastard

Comunque era un sistema ottimo per liberarsi delle munizioni danneggiate, costava pure poco! [icon_246
Io (ne) ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi.
Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione;
e ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhauser.
E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella pioggia.
È tempo di morire. (Blade Runner)
Avatar utente
OLD1973
Direttivo
Direttivo
Messaggi: 5542
Iscritto il: 27/05/2010, 14:24
Collezionista: No
cosa: Nessuno
range: Nessuno
Nazionalita: Nessuno
Località: Milano

Re: ...colpi di genio da Marines...

Messaggio da OLD1973 »

L evoluzione dello shrapnel!!!
Non sei riuscito a mettere nulla dentro alla bomba? Mettilo fuori!!!
Old1973

Si vis pacem, para bellum.
Avatar utente
wyngo
Super Moderatore
Super Moderatore
Messaggi: 1817
Iscritto il: 05/08/2009, 12:27
Collezionista: No
cosa: Nessuno
range: Nessuno
Nazionalita: Tutte
Località: ITALIA

Re: ...colpi di genio da Marines...

Messaggio da wyngo »

...ovviamente tecnicamente era una forzatura estrema, in quanto sul corpo delle bombe correvano i cavi di armamento delle spolette e l'attrito avrebbe potuto provocare lo sgancio senza il corretto sfilamento delle coppiglie, con il conseguente mancato armamento eolico delle stesse spolette...non dimentichiamo che il velivolo ( http://it.wikipedia.org/wiki/Douglas_SBD_Dauntless ) aveva una velocita' importante e i nastri che si possono osservare sono in condizioni disastrose...indi si puo' supporre che l'esperimento, del quale comunque non si trova traccia su alcuna pubblicazione, sia stato abbandonato presto.
Altri miglioramenti inerenti alle capacita' di frammentazione delle bombe aeree piccole e medie USA , invece furono applicati sempre in maniera campale e fino all'entrata in servizio nel 1944 delle bombe a frammentazione da 90, 260 e successivamente da 220 libbre che dettero i risultati ricercati e vennero mantenute in servizio fino agli anni 60 avanzati.
Ciao Francesco
L'arte è scienza, non si improvvisa e non si accontenta di qualunquistiche e superficiali approssimazioni, anzi richiede un duro e sistematico lavoro.

Leonardo da Vinci
Avatar utente
wyngo
Super Moderatore
Super Moderatore
Messaggi: 1817
Iscritto il: 05/08/2009, 12:27
Collezionista: No
cosa: Nessuno
range: Nessuno
Nazionalita: Tutte
Località: ITALIA

Re: ...colpi di genio da Marines...

Messaggio da wyngo »

...memorabili sono queste due immagini che ci confermano quanto i piloti ricercassero, per gli ordigni aerei impiegati nell'appoggio alle truppe terrestri ( in particolare le 100 e le 250 libbre ), il maggiore effetto proiettivo possibile.
Le bombe, da 100 libbre ma anche da 250 e 500 libbre, hanno un'implemento della frammentazione ottenuto in maniera campale, mediante avvolgimento di cavo di acciaio, fili spinato o barre metalliche fissate sul corpo bomba...
Questo genere di modifiche vennero quasi rese ufficiali ed impiegate largamente nel teatro del Pacifico, stante anche la difficolta' dei rifornimenti e la grande richiesta di questo tipo di munizionamento.
Ciao Francesco
Improvise frag bomb.jpg
Visto 235 volte
Improvise frag bomb.jpg
Improvise frag bomb.jpg (41.86 KiB) Visto 235 volte
Improvise frag bomb (1).jpg
Visto 235 volte
Improvise frag bomb (1).jpg
Improvise frag bomb (1).jpg (39.38 KiB) Visto 235 volte
L'arte è scienza, non si improvvisa e non si accontenta di qualunquistiche e superficiali approssimazioni, anzi richiede un duro e sistematico lavoro.

Leonardo da Vinci
Rispondi