...e poi inventarono la Legge 626...

Notizie che ci lasciano a bocca aperta

Avatar utente
berettofilo
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 633
Iscritto il: 04/09/2013, 14:33
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Artiglieria
Nazionalita: Altro
Località: Rapallo
Grazie Ricevuti: 2 volte

Re: ...e poi inventarono la Legge 626...

Messaggio da berettofilo »

wyngo ha scritto:... ma c'è chi continua la stirpe...
gaza defuse team.jpg
...sempre conseguenze delle guerre...ma anche della stupidita' umana.

( [137 ma recuperare bicchieri vuoti di illuminanti, non è da ferrivecchi piuttosto che da Team di artificieri?)
Ciao Francesco
Magari gli hanno anche tirato sopra qualche colpo col badile che si vede in foto, così per essere tranquilli che si fossero assestati a dovere, per non perderli come raccomandato dalla 626 [icon_246 [icon_246 [icon_246 [icon_246
......Lo strano destino della pallottola, che bruciando nasce e bruciando muore......
Avatar utente
wyngo
Super Moderatore
Super Moderatore
Messaggi: 1817
Iscritto il: 05/08/2009, 12:27
Collezionista: No
cosa: Nessuno
range: Nessuno
Nazionalita: Tutte
Località: ITALIA

Re: ...e poi inventarono la Legge 626...

Messaggio da wyngo »

Andrea58 ha scritto:Non so dove ho letto di personale che sotto pressione doveva bonificare le aree bambardate e mi ricordo questa frase.
"Eravamo così stanchi che non facevamo più caso a nulla, l'importante era finire e poter dormire. Non avevano nemmeno più paura."
Ipotizzo possa essere applicabile ai due inglesi mentre la seconda foto mi fa pensare che magari raccolgono tutto ....anche a scopo commerciale.
Anni fa ho conosciuto un tizio che lavorava in una ditta dove facevano tubolature (le chiamava così) d'ottone e che era incavolato nero perchè....la guerra in Libano era finita [213 [213 [213 e non gli arrivavano più quei bei container di bossolame di ottone da fondere. [icon_246 [icon_246 [icon_246
...a volte accade e non te ne accorgi da solo, sono altri che te lo devono dire...e quando te lo dicono è meglio che ti fermi, perche' hai passato il limite.
Ciao Francesco
L'arte è scienza, non si improvvisa e non si accontenta di qualunquistiche e superficiali approssimazioni, anzi richiede un duro e sistematico lavoro.

Leonardo da Vinci
Rispondi