Mine navali?

Micidiali armi subacquee

Avatar utente
Andrea58
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7246
Iscritto il: 02/03/2008, 14:36
Collezionista: Si
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Cuggiono-Lombardia
Grazie Inviati: 9 volte
Grazie Ricevuti: 14 volte

Mine navali?

Messaggio da Andrea58 »

Guardate attorno al minuto 1,30
https://www.youtube.com/watch?v=t-zWJLk7F0I
Skype Me™! Draco dormiens nunquam titillandus
lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra
Avatar utente
OLD1973
Direttivo
Direttivo
Messaggi: 5244
Iscritto il: 27/05/2010, 14:24
Collezionista: No
cosa: Nessuno
range: Nessuno
Nazionalita: Nessuno
Località: Milano
Grazie Inviati: 4 volte
Grazie Ricevuti: 27 volte

Re: Mine navali?

Messaggio da OLD1973 »

Parrebbero semplici boe di galleggiamento, forse per reti antisommergibile.
Non vedo gli alloggiamenti delle spolette tutto intorno, come di solito si vede nelle mine navali, ma aspettiamo il parere di chi è piu' ferrato in materia.
Ps: un giretto col metal li ce lo faremmo volentieri, vero Andrea?
Old1973

Si vis pacem, para bellum.
Avatar utente
Andrea58
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7246
Iscritto il: 02/03/2008, 14:36
Collezionista: Si
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Cuggiono-Lombardia
Grazie Inviati: 9 volte
Grazie Ricevuti: 14 volte

Re: Mine navali?

Messaggio da Andrea58 »

OLD1973 ha scritto:Parrebbero semplici boe di galleggiamento, forse per reti antisommergibile.
Non vedo gli alloggiamenti delle spolette tutto intorno, come di solito si vede nelle mine navali, ma aspettiamo il parere di chi è piu' ferrato in materia.
Ps: un giretto col metal li ce lo faremmo volentieri, vero Andrea?
Sopratutto col furgone, hai visto la cassa per la breda buttata li come niente fosse?
Skype Me™! Draco dormiens nunquam titillandus
lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra
Avatar utente
OLD1973
Direttivo
Direttivo
Messaggi: 5244
Iscritto il: 27/05/2010, 14:24
Collezionista: No
cosa: Nessuno
range: Nessuno
Nazionalita: Nessuno
Località: Milano
Grazie Inviati: 4 volte
Grazie Ricevuti: 27 volte

Re: Mine navali?

Messaggio da OLD1973 »

Eh, al massimo col gommone. A Caprera non ci vai col furgone.
Ma io me la porterei via pure a spalla!
Old1973

Si vis pacem, para bellum.
Avatar utente
EOD ITALIANO
Friends
Friends
Messaggi: 745
Iscritto il: 14/03/2014, 21:04
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Altro
Nazionalita: Tutte
Località: TORINO
Grazie Inviati: 26 volte
Grazie Ricevuti: 11 volte

Re: Mine navali?

Messaggio da EOD ITALIANO »

Sembrerebbe di si mine marine, non so di che tipo, e potrebbero essere anche cariche, ma per vederlo bisognerebbe fargli una serie di radiografie.
Potrebbe sembrarvi strano, ma le tutte le strutture militari nuove o antiche che siano sono in carico ad alcuni reparti, a seconda della forza armata.
Ad esempio il mio reparto ha in carico tutte le strutture che si trovano nell'arco alpino di nord ovest, casermette bunker postazioni e ponti in muratura, ovviamente anche quella struttura sarà in carico a qualche reparto, forse della marina, il brutto è che se ne saranno dimenticati e han lasciato sul luogo materiale potnzialmente pericoloso.
Ciao Aldo
. . . Fino alla fine
Avatar utente
Andrea58
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7246
Iscritto il: 02/03/2008, 14:36
Collezionista: Si
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Cuggiono-Lombardia
Grazie Inviati: 9 volte
Grazie Ricevuti: 14 volte

Re: Mine navali?

Messaggio da Andrea58 »

EOD ITALIANO ha scritto:Sembrerebbe di si mine marine, non so di che tipo, e potrebbero essere anche cariche, ma per vederlo bisognerebbe fargli una serie di radiografie.
Potrebbe sembrarvi strano, ma le tutte le strutture militari nuove o antiche che siano sono in carico ad alcuni reparti, a seconda della forza armata.
Ad esempio il mio reparto ha in carico tutte le strutture che si trovano nell'arco alpino di nord ovest, casermette bunker postazioni e ponti in muratura, ovviamente anche quella struttura sarà in carico a qualche reparto, forse della marina, il brutto è che se ne saranno dimenticati e han lasciato sul luogo materiale potnzialmente pericoloso.
Ciao Aldo
Vuoi dirmi che si lasciano strutture militari contenenti ancora materiale pericoloso abbandonate e senza controlli?
Nel filmato poi non si vedono reti ne ostruzioni all' accesso e nemmeno cartelli.
Se è così siamo messi bene. [1495 [1495 [1495
Skype Me™! Draco dormiens nunquam titillandus
lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra
Avatar utente
wyngo
Super Moderatore
Super Moderatore
Messaggi: 1817
Iscritto il: 05/08/2009, 12:27
Collezionista: No
cosa: Nessuno
range: Nessuno
Nazionalita: Tutte
Località: ITALIA

Re: Mine navali?

Messaggio da wyngo »

...io escludo invece che si possa trattare di mine, per evidenti motivi pratici...
Se fossero mine navali sarebbero del tipo a contatto, ovvero con gli urtanti, e se quello visibile fosse il gancio di ancoraggio, sarebbero appoggiate sugli urtanti, ovvero sui sistemi di attivazione, cosa assolutamente impossibile... basterebbe il peso dell'ordigno stesso per attivarle...
Seconda considerazione...sarebbero troppo piccole per essere delle mine navali in quanto per essere ragionevolmente efficienti, oltre ad avere una carica esplosiva importante (minimo circa 150kg) ed un sistema di attivazione, la mina deve avere una camera ermetica adeguata, che deve garantirne la galleggiabilita' per lungo tempo.
Infine, credo che non ci siano state mine navali costituite in due semi-gusci uniti da chiavistelli, come si vede dal video e che non trovano corrispondenze nella pubblicazione che segue...
http://www.talpo.it/files/mine-marine-italiane.pdf

Gli oggetti sono, con buone probabilita', delle boe (gavitelli) per reti di sbarramenti navali fissi...in quanto le boe per reti di sbarramenti mobili o del tipo antisiluro, ampiamente impiegati durante l'ultimo conflitto, sono del tipo oblungo e cilindrico, per dare maggiore sostegno e poco attrito durante i movimenti di apertura e chiusura delle ostruzioni.
Alcuni di questi galleggianti, sono ancora visibili , arrugginiti, sulle banchine dell'isola di San Paolo in Mar Grande , a Taranto, che era il fulcro degli sbarramenti navali ed antisiluro della base navale della Regia Marina, durante il secondo conflitto.
...ovviamente, secondo me... [110.gif
Ciao Francesco
Littorio2.jpg
Trieste1.jpg
1917_064_Mina.jpg
image019.jpg
mina7.jpg
p200.jpg
DSCN0527.JPG
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
L'arte è scienza, non si improvvisa e non si accontenta di qualunquistiche e superficiali approssimazioni, anzi richiede un duro e sistematico lavoro.

Leonardo da Vinci
Avatar utente
stecol
Super Moderatore
Super Moderatore
Messaggi: 2275
Iscritto il: 11/04/2007, 11:48
Collezionista: No
cosa: Militari e Civili
range: Nessuno
Nazionalita: Tutte
Località: Roma
Grazie Inviati: 4 volte
Grazie Ricevuti: 15 volte
Contatta:

Re: Mine navali?

Messaggio da stecol »

Concordo, sembrano galleggianti di un qualche tipo, ma non dovrebbero avere niente a che fare con delle mine ad ancoramento.

Ciao
Stefano
AMTT - Armi, Munizioni, Tecniche e Tattiche, tutto il resto .....

Murphy's Law of Combat Operations Rule 22: The easy way is always mined.
Murphy's Law of Combat Operations Rule 43: Military Intelligence is a contradiction.
Avatar utente
wyngo
Super Moderatore
Super Moderatore
Messaggi: 1817
Iscritto il: 05/08/2009, 12:27
Collezionista: No
cosa: Nessuno
range: Nessuno
Nazionalita: Tutte
Località: ITALIA

Re: Mine navali?

Messaggio da wyngo »

Andrea58 ha scritto:
EOD ITALIANO ha scritto:Sembrerebbe di si mine marine, non so di che tipo, e potrebbero essere anche cariche, ma per vederlo bisognerebbe fargli una serie di radiografie.
Potrebbe sembrarvi strano, ma le tutte le strutture militari nuove o antiche che siano sono in carico ad alcuni reparti, a seconda della forza armata.
Ad esempio il mio reparto ha in carico tutte le strutture che si trovano nell'arco alpino di nord ovest, casermette bunker postazioni e ponti in muratura, ovviamente anche quella struttura sarà in carico a qualche reparto, forse della marina, il brutto è che se ne saranno dimenticati e han lasciato sul luogo materiale potnzialmente pericoloso.
Ciao Aldo
Vuoi dirmi che si lasciano strutture militari contenenti ancora materiale pericoloso abbandonate e senza controlli?
Nel filmato poi non si vedono reti ne ostruzioni all' accesso e nemmeno cartelli.
Se è così siamo messi bene. [1495 [1495 [1495
...accadono cose di ogni tipo (con molti distinguo pero'...) ma non come negli Usa, ad esempio, dove un folle in un paio di occasioni distinte, è riuscito a sottrarre un bel carro armato M60 e a scorrazzare per un po, prima di essere terminato... [110.gif
E' accaduto che negli anni 70 si ritrovarono numerose Motobombe FFF in una polveriera, accuratamente custodite in caverna, delle quali non si avevano evidentemente notizie da tre decenni...ma non si ha notizia di ordigni, come mine marine, abbandonati in strutture dismesse dalle Forze Armate, dove peraltro è stata sancita la obbligatorieta' di un certificato di bonifica superficiale e in profondota' (tre metri) prima di ogni diversa destinazione d'uso ( passaggio ad altre amministrazioni o a civili).
Ogni incidente accaduto con ordigni esplosivi o inesplosi, è successo nella quasi totalita', fuori da strutture o poligoni militari...in servizio o dismessi.
Ciao Francesco
L'arte è scienza, non si improvvisa e non si accontenta di qualunquistiche e superficiali approssimazioni, anzi richiede un duro e sistematico lavoro.

Leonardo da Vinci
Avatar utente
wyngo
Super Moderatore
Super Moderatore
Messaggi: 1817
Iscritto il: 05/08/2009, 12:27
Collezionista: No
cosa: Nessuno
range: Nessuno
Nazionalita: Tutte
Località: ITALIA

Re: Mine navali?

Messaggio da wyngo »

L'arte è scienza, non si improvvisa e non si accontenta di qualunquistiche e superficiali approssimazioni, anzi richiede un duro e sistematico lavoro.

Leonardo da Vinci
Rispondi