7,5cm PAK 40

Il meglio sulle munizioni pesanti
Avatar utente
berettofilo
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 634
Iscritto il: 04/09/2013, 14:33
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Artiglieria
Nazionalita: Altro
Località: Rapallo
Grazie Ricevuti: 2 volte

7,5cm PAK 40

Messaggio da berettofilo »

Grazie alla generosità di un amico del Forum che colgo l'occasione per ringraziare pubblicamente [146 sono venuto in possesso di un bossolo e del contenitore in cui il colpo completo veniva custodito in attesa di essere utilizzato: trattasi della munizione controcarro Tedesca da 7.5cm PAK40. Dopo l'utilizzo di quantità industriali di acido ossalico e olii di vario genere (compreso quello di gomito [17 ) ecco il risultato..... Ovviamente sono in attesa dell'ogiva [151
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
......Lo strano destino della pallottola, che bruciando nasce e bruciando muore......
Avatar utente
giovanni
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 1993
Iscritto il: 22/04/2005, 1:08
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Veneto - Padova - Italy
Grazie Ricevuti: 12 volte
Contatta:

Re: PAK 40

Messaggio da giovanni »

Sempre a memoria, credo che non sia lo stesso. Quello del PAK è più lungo di circa 15 cm.
Avatar utente
wyngo
Super Moderatore
Super Moderatore
Messaggi: 1817
Iscritto il: 05/08/2009, 12:27
Collezionista: No
cosa: Nessuno
range: Nessuno
Nazionalita: Tutte
Località: ITALIA

Re: PAK 40

Messaggio da wyngo »

...facile, il Pak40 è 75x714R ...piu' corto invece è il bossolo della versione montata su veicoli cingolati detta KwK40 e StuK40 (cannone da carro in torre e cannone d'assalto in casamatta, il secondo), in due lunghezze di canna L43 ed L48 ( bossolo 75x495R con una vistosa spalla) ...basta misurare il bossolo.
[110.gif ...in realta' ve ne era un terzo, detto KwK42 L70, che equipaggiava Panther ed Jagdpanzer e il cui bossolo misurava 75x640R...
Due immagini esplicative...
ciao Francesco

Cattura.JPG
Catturaa.JPG
stuk.JPG
Catturaggg.JPG
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
L'arte è scienza, non si improvvisa e non si accontenta di qualunquistiche e superficiali approssimazioni, anzi richiede un duro e sistematico lavoro.

Leonardo da Vinci
Avatar utente
fert
Direttivo
Direttivo
Messaggi: 2910
Iscritto il: 15/05/2006, 14:05
Collezionista: Si
cosa: Solo Militari
range: Artiglieria
Nazionalita: Tutte
Località: Umbria
Grazie Ricevuti: 15 volte

Re: PAK 40

Messaggio da fert »

Ciao,
conosco il generoso amico... è un pak 40... [rotola] [rotola] [rotola] [rotola]
DSC06798 rid.jpg
colgo l'occasione per ampliare un po il discorso in merito al munizionamento utilizzato, ormai conosciuto da quasi tutti.
nella tavola del manuale è possibile osservare il tipo di cartoccio (patronen) e la granata (geschoss)
D435.jpg
vorrei puntare sulla granata da 7,5cm pzgr 40 W, sostitutiva della pzgr 40 gia alla fine del 1942
esteriormente identica alla pzgr 40, differisce pero internamente:
dsc01284.jpg
come potete osservare è priva del nucleo in carburo di tungsteno.
C'è ancora qualche diatriba sul metodo di perforazione di tale proietto. Molto probabilmente l'impatto ad alta velocità oltre a perforare faceva staccare notevole materiale all'inerno della corazza, con effetti non proprio da sottovalutare.....
la pzgr 40 W perforava 77mm a 100m e 56 a 1000m


i cannoni russi da 76,2mm mod 36 F-22 e mod 42 Zis 3 furono camerati per questa munizione. La carica era leggermente ridotta e le granate avevano una piccola modifica per raggiungere la differenza di calibro.
I colpi avevano una fascia bianca nella parte sommitale della granta
7,62 cm Patronen.JPG
le differenze tra la 7,5cm pzgr40 e 7,62cm pzgr 40 è ben visibile lo "scalino"
DSC06806 rid.jpg

il bossolo ma soprattutto il contenitore riportavano le iscrizioni del caso in modo da non permettere l'uso improprio
5274110_2_54b10418f0f55.jpg
5274110_3_54b10418f2e82.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Avatar utente
berettofilo
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 634
Iscritto il: 04/09/2013, 14:33
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Artiglieria
Nazionalita: Altro
Località: Rapallo
Grazie Ricevuti: 2 volte

Re: PAK 40

Messaggio da berettofilo »

Azz [1495 [1495 come al solito materiale eccezionalmente ben conservato e completo clap clap clap clap [151 [151 ...non ci arriverò mai [142 [142 [142 [142 [142 [213 [213 [icon_246
......Lo strano destino della pallottola, che bruciando nasce e bruciando muore......
Avatar utente
fert
Direttivo
Direttivo
Messaggi: 2910
Iscritto il: 15/05/2006, 14:05
Collezionista: Si
cosa: Solo Militari
range: Artiglieria
Nazionalita: Tutte
Località: Umbria
Grazie Ricevuti: 15 volte

Re: PAK 40

Messaggio da fert »

ci vuole tempo...e denaro......
Avatar utente
wyngo
Super Moderatore
Super Moderatore
Messaggi: 1817
Iscritto il: 05/08/2009, 12:27
Collezionista: No
cosa: Nessuno
range: Nessuno
Nazionalita: Tutte
Località: ITALIA

Re: 7,5cm PAK 40

Messaggio da wyngo »

clap clap clap ...con la cavalleria, non c'è scampo... welcome

[17 [17 [17 [17
Ciao Francesco
L'arte è scienza, non si improvvisa e non si accontenta di qualunquistiche e superficiali approssimazioni, anzi richiede un duro e sistematico lavoro.

Leonardo da Vinci
Avatar utente
wyngo
Super Moderatore
Super Moderatore
Messaggi: 1817
Iscritto il: 05/08/2009, 12:27
Collezionista: No
cosa: Nessuno
range: Nessuno
Nazionalita: Tutte
Località: ITALIA

Re: 7,5cm PAK 40

Messaggio da wyngo »

Dopo questa "scoperta", sono andato, come sempre, a documentarmi e ho letteralmente divorato una lunga discussione tra i cugini tedeschi gemelli di Forum (WK2Ammo) e anche di numerosi Forum e di specialisti preparati, in rete, incentrata su questa perticolarissima munizione.
La granata (o meglio dire il proietto, dato che è assolutamente inerte, salvo il tracciatore N°4, identico a quello montato sulla PzGr40) equipaggiava le munizioni a colpo completo da 75mm, per il PaK40 ( 75x714R) per il 75mm KwK40 L43, per Cannone d'assalto e Panzer IV AusfH(75x495R) ma stranamente non se ne ha notizia sulle munizioni da 75mm KwK42 L70, montato sul PanzerV Panther( 75x640R).
1_162.jpg
7_5_w.jpg
Aveva un ingombro dimensionale e di pesi quasi identico al proietto PzGr40, ma questo aveva una resa di perforazione migliore ad ogni distanza.
La costituzione dei proietti era pero' completamente diversa...
IL PzGr40 era costituito in acciaio, con un nucleo in carburo di tungsteno, il penetratore cinetico, alloggiato internamente ad un guscio in acciaio...il termine tecnico originale inglese era APCR ovvero Armor Piercing Composite Rigid o americano, HVAP ovvero High velocity Armor Piercing ( in tedesco Hartkernmunition) e risultava molto efficiente ma anche molto dispendioso e complicato da produrre...
75cm pak40.jpg
7_5cm_pzgr40_f._pak40.jpg
pzgr40_148.jpg
Pubblicazioni di riferimento :
HdV 481/58 ( StuK40 e KwK40 ammunition ) 1944
Hdv 481/77 (PaK 40 ammunition ) 1942
D-435/1 ( Munition der Geschutze und werfer) 1940
Foto prese in rete, alcune (che trattano munizione e colpo completo) direttamente da WK2Ammo... clap clap clap

Domani la parte sulla 75mm PzGr40 (W) [00016009

Ciao Francesco
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
L'arte è scienza, non si improvvisa e non si accontenta di qualunquistiche e superficiali approssimazioni, anzi richiede un duro e sistematico lavoro.

Leonardo da Vinci
Avatar utente
wyngo
Super Moderatore
Super Moderatore
Messaggi: 1817
Iscritto il: 05/08/2009, 12:27
Collezionista: No
cosa: Nessuno
range: Nessuno
Nazionalita: Tutte
Località: ITALIA

Re: 7,5cm PAK 40

Messaggio da wyngo »

...continuiamo con l'approfondimento sulla PzGr40(W)...
La granata è appartenente alla famiglia delle 75mm panzergranate 40 e comprende:

1. PzGr. 40 (or PzGr. 40 (Hk) :con nucleo di carburo di tungsteno (HK = Hartkern -> hard core)
2. PzGr. 40 (St): con nucleo in acciaio (St = Stahl -> steel)
3. PzGr 40 (W): senza nucleo indurito e con il corpo interamente in ferro dolce (W = Weicheisen -> soft iron)
0073_copy.jpg
Pzgr 40 W.jpg
Stante la penuria di materiali strategici, che venivano principalmente approvvigionati da Spagna e Portogallo , canali poi drasticamente ridotti dagli Alleati, la produzione bellica destino' il carburo di tungsteno prioritariamente alla realizzazione di utensili per macchine e ogni forma di impiego di tungsteno, non vitale per la guerra, venne sospesa immediatamente.
A seguito di questa decisione si sposto' il peso dei penetratori delle granate da 75mm sull'acciaio di alta qualita' ma le lavorazioni erano lunghe e notevolmente complesse e si pose allo studio un progetto per sostituire l'acciao col ferro dolce.
L'idea, credo che Fert convenga con me, ed è anche la linea di pensiero della maggioranza degli studiosi delle munizioni, andava nella direzione di produrre un proietto perforante cinetico puro, con capacita' di cessione dell'energia superiori a quelle fino a quel momento realizzate...l'obbiettivo pero', era di raggiungere quei risultati partendo dalla costruzione dello stesso proietto con materiali non strategici e con lavorazioni piu' semplici e meno onerose.

Venne realizzato il proietto PzGr40(W), con l'intero corpo costruito in ferro dolce lavorato e con la parte apicale (la punta) non ogivale, ovvero tronca.
hasz.jpg
pzgr.40___pzgr.40_h.jpg
Premettendo che le documentazioni in merito sono andate completamente perse e che la munizione seppure entrata in servizio, non ha vissuto un periodo lungo, le tabelle dati di pesi e di tiro la sovrappongono alle altre PzGr40, con evidenti differenze di perforazione.
Test Krupp citano:
a 500 m e 60° (German notation) 174 mm per il 7.5 cm Pzgr. 41 e 80 mm per il 7.5 cm Pzgr. 41 (W). Un proietto con il nucleo in acciaio testato con 110 mm di penetrazione con gli stessi dati, non venne accettato per il servizio.
...a 100 m e 60° (German notation) 126 mm per il 7.5 cm Pzgr. 40 e 77 mm per il 7.5 cm Pzgr. 40 (W).

Altre tabelle citano:
7,5cm PaK 40, PaK 39 and StuK 40:

PzGr 40 (standard, tungsten)
100m: 126
500m: 108
1000m: 87
1500m: 69
2000m: 53

PzGr 40 W (Weicheisen, iron)
100m: 77
500m: 69
1000m: 56
1500m: 38
2000m: N/A

PzGr 39
100m: 99
500m: 91
1000m: 81
1500m: 72
2000m: 63
Catturah.JPG
datenblatt_7_5_cm_pak_40_-2.jpg
Il proietto doveva impattare contro le corazze cedendo violentemente la propria energia, causa la testa tronca che gli impediva inoltre spiacevoli rimbalzi tipici degli acciai induriti...l'effetto terminale era lo sfondamento delle pareti colpite o danni estesi alle strutture ( danni all'anello di tenuta delle torri, rottura dei treni di rotolamento etc).
Di fatto la PzGr40(W) era presente nelle munizioni di uso bellico, come si evince dalle tavole e non in quelle da addestramento che pure appaiono simili ma non identiche, nella costituzione...demolendo ulteriori ipotesi in questo senso.
97hgkj3v35vn.jpg
pzgr_40__b.jpg

Continuiamo con i dati meno affidabili...gli Ordnance Pamphlet americani [110.gif
50C7C1705CA746A1A70D012BB63AF655.jpg
...dove sono sbagliate persino le dizioni relative al pezzo che lo impiega (appunto il PanzerabwerKanone40), citato ben tre volte in maniera errata...
Sulla scheda non è fornita alcuna indicazione sul materiale del proietto e della corona di forzamento.

Abbiamo anche dati che arrivano dal Piccatinny Arsenal, su manuale scritto dal sig. Fedoroff , del 1958, che tratta sulle munizioni tedesche del conflitto, base poi impiegata per la stesura degli ordnance Pamphlet...
L'illustrazione del proietto riporta un fantomatico cappuccio antirimbalzo, esattamente come l'OP...
Cattura.JPG
Catturaf.JPG
Sono state prodotte nel 1942 4.400 granate PzGr40(W) e oltre 70.000 nel 1943, e dati ufficiali citano cifre di produzione totali sotto le 80.000 unita', entro l'ottobre del 1943...sono cifre irrisorie per una produzione di economia di guerra.
Successivamente vennero prodotte le PzGr41(W) dal Novembre del 1942 all'Agosto del 1943 ma non si hanno dati di produzione ed infine si ha certezza che sono state prodotte anche per l'88mm PaK43 L71 (Pzgr40/43W con velocita' di 1.130m/s).
Catturahhh.JPG

Munizioni PzGr. 40W sono state rinvenute in Germania, in una postazione di PaK40 rinvenuta interrata forse dall'esplosione di un grosso ordigno o semplicemente sotterrata dopo la guerra...
1.jpg
Voglio concludere ricordando che seppure la munizione ha avuto vita breve, deve essere stata particolarmente efficiente nella sua semplicita' ed economicita', perche' le commissioni di occupazione (alleate e sovietiche) misero immediatamente le mani su tutti i progetti tedeschi ( alcuni gia' oggetto di studio come prede belliche) , valutando accuratamente ogni materiale...e cosi' poco dopo comparvero ( o vennero migliorate, come nel caso di russi) diverse munizioni anticorazza con la testa appiattita, sia dall'una che dall'altra parte della Cortina di Ferro.

Ciao Francesco
76_mm_br-350b.jpg
3inch_mk_29_flat_nose_apc_sm.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
L'arte è scienza, non si improvvisa e non si accontenta di qualunquistiche e superficiali approssimazioni, anzi richiede un duro e sistematico lavoro.

Leonardo da Vinci
Avatar utente
stecol
Super Moderatore
Super Moderatore
Messaggi: 2275
Iscritto il: 11/04/2007, 11:48
Collezionista: No
cosa: Militari e Civili
range: Nessuno
Nazionalita: Tutte
Località: Roma
Grazie Inviati: 4 volte
Grazie Ricevuti: 15 volte
Contatta:

Re: 7,5cm PAK 40

Messaggio da stecol »

Becca e porta a casa !! [icon_246 [icon_246 clap clap clap clap clap [17
AMTT - Armi, Munizioni, Tecniche e Tattiche, tutto il resto .....

Murphy's Law of Combat Operations Rule 22: The easy way is always mined.
Murphy's Law of Combat Operations Rule 43: Military Intelligence is a contradiction.
Rispondi