Tallboy Una bomba...davvero speciale.

La bibbia delle bombe d'aereo
Avatar utente
wyngo
Super Moderatore
Super Moderatore
Messaggi: 1817
Iscritto il: 05/08/2009, 12:27
Collezionista: No
cosa: Nessuno
range: Nessuno
Nazionalita: Tutte
Località: ITALIA

Tallboy Una bomba...davvero speciale.

Messaggio da wyngo »

Ecco qualcosa che non si vede molto spesso...
0,,16358587_403,00.jpg
Visto 245 volte
0,,16358587_403,00.jpg
0,,16358587_403,00.jpg (228.24 KiB) Visto 245 volte
Ciao Francesco
L'arte è scienza, non si improvvisa e non si accontenta di qualunquistiche e superficiali approssimazioni, anzi richiede un duro e sistematico lavoro.

Leonardo da Vinci
Avatar utente
Centerfire
Direttivo
Direttivo
Messaggi: 5408
Iscritto il: 01/08/2005, 12:11
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Firenze - Toscana

Re: Una bomba...davvero speciale.

Messaggio da Centerfire »

Azz! [1495

E chi le mollava queste? [137

Mi pare di vedere tre sedi di spoletta sul tappo posteriore, può essere?

Ne sono state salvate qualcuna o sono andate tutte in fumo?
Io (ne) ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi.
Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione;
e ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhauser.
E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella pioggia.
È tempo di morire. (Blade Runner)
Avatar utente
stecol
Super Moderatore
Super Moderatore
Messaggi: 2395
Iscritto il: 11/04/2007, 11:48
Collezionista: No
cosa: Militari e Civili
range: Nessuno
Nazionalita: Tutte
Località: Roma
Contatta:

Re: Una bomba...davvero speciale.

Messaggio da stecol »

Uhm, tre spolette e venti dadi ..... e magari quelli sullo sfondo sono bunker per u-boot in un qualche porto affacciato sull'Oceano Atlantico o sul Mare del Nord ..... Chissà che sarà !! [icon_246 [icon_246 [icon_246
AMTT - Armi, Munizioni, Tecniche e Tattiche, tutto il resto .....

Murphy's Law of Combat Operations Rule 22: The easy way is always mined.
Murphy's Law of Combat Operations Rule 43: Military Intelligence is a contradiction.
Avatar utente
Andrea58
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7518
Iscritto il: 02/03/2008, 14:36
Collezionista: Si
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Cuggiono-Lombardia

Re: Una bomba...davvero speciale.

Messaggio da Andrea58 »

Per voi sarà facile ma per me meno. OK, sommergibili + mina. Poi abbiamo palombaro e chiatta???
Io a questo punto direi inglese ed estuario della Gironda ma solo per deduzione.
Skype Me™! Draco dormiens nunquam titillandus
lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra
Avatar utente
stecol
Super Moderatore
Super Moderatore
Messaggi: 2395
Iscritto il: 11/04/2007, 11:48
Collezionista: No
cosa: Militari e Civili
range: Nessuno
Nazionalita: Tutte
Località: Roma
Contatta:

Re: Una bomba...davvero speciale.

Messaggio da stecol »

Non é mina, é bomba (anzi bombona, 5400 e passa kg), sganciata da Lancaster .... Così ci risparmiamo di dire la nazionalità ! [249 [249

Dai che é facile ...
AMTT - Armi, Munizioni, Tecniche e Tattiche, tutto il resto .....

Murphy's Law of Combat Operations Rule 22: The easy way is always mined.
Murphy's Law of Combat Operations Rule 43: Military Intelligence is a contradiction.
Avatar utente
wyngo
Super Moderatore
Super Moderatore
Messaggi: 1817
Iscritto il: 05/08/2009, 12:27
Collezionista: No
cosa: Nessuno
range: Nessuno
Nazionalita: Tutte
Località: ITALIA

Re: Una bomba...davvero speciale.

Messaggio da wyngo »

Certo Centerfire, tre spolette ( oddio, non proprio spolette [110.gif ) speciali ( ritardate fino a circa venti minuti) sulla piastra di base per assicurare un sicuro funzionamento, che poi cosi' sicuro non si è rivelato (atavici problemi di armamento e di componenti) anche in relazione ai pochi (relativamente) ordigni prodotti ed impiegati.
Ciao Francesco
L'arte è scienza, non si improvvisa e non si accontenta di qualunquistiche e superficiali approssimazioni, anzi richiede un duro e sistematico lavoro.

Leonardo da Vinci
Avatar utente
wyngo
Super Moderatore
Super Moderatore
Messaggi: 1817
Iscritto il: 05/08/2009, 12:27
Collezionista: No
cosa: Nessuno
range: Nessuno
Nazionalita: Tutte
Località: ITALIA

Re: Una bomba...davvero speciale.

Messaggio da wyngo »

...non aveva ganci di sospensione o anelli di sollevamento...
L'arte è scienza, non si improvvisa e non si accontenta di qualunquistiche e superficiali approssimazioni, anzi richiede un duro e sistematico lavoro.

Leonardo da Vinci
Avatar utente
wyngo
Super Moderatore
Super Moderatore
Messaggi: 1817
Iscritto il: 05/08/2009, 12:27
Collezionista: No
cosa: Nessuno
range: Nessuno
Nazionalita: Tutte
Località: ITALIA

Re: Una bomba...davvero speciale.

Messaggio da wyngo »

...altre tre foto esplicative e particolari dell'ordigno
p_2004_2q.jpg
Vista posteriore di 3/4 della bomba con visibilissimi i porta-artifizi semi-svitati dalla piastra di base.
Visto 222 volte
Vista posteriore di 3/4 della bomba con visibilissimi i porta-artifizi semi-svitati dalla piastra di base.
Vista posteriore di 3/4 della bomba con visibilissimi i porta-artifizi semi-svitati dalla piastra di base.
p_2004_2q.jpg (33.58 KiB) Visto 222 volte
Immagine.jpg
Vista dell'ordigno in fase di lavorazione, con partenza da prodotto forgiato e successivamente finito per asportazione di truciolo.
Visto 222 volte
Vista dell'ordigno in fase di lavorazione, con partenza da prodotto forgiato e successivamente  finito per asportazione di truciolo.
Vista dell'ordigno in fase di lavorazione, con partenza da prodotto forgiato e successivamente finito per asportazione di truciolo.
Immagine.jpg (262.01 KiB) Visto 222 volte
ll.jpg
Ordigno nel vano bombe, assicurato a mezzo catena speciale a maglie d'acciaio.
Visto 222 volte
Ordigno nel vano bombe, assicurato a mezzo catena speciale a maglie d'acciaio.
Ordigno nel vano bombe, assicurato a mezzo catena speciale a maglie d'acciaio.
ll.jpg (65.43 KiB) Visto 222 volte
Ciao Francesco
L'arte è scienza, non si improvvisa e non si accontenta di qualunquistiche e superficiali approssimazioni, anzi richiede un duro e sistematico lavoro.

Leonardo da Vinci
Avatar utente
Centerfire
Direttivo
Direttivo
Messaggi: 5408
Iscritto il: 01/08/2005, 12:11
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Firenze - Toscana

Re: Una bomba...davvero speciale.

Messaggio da Centerfire »

Cappero...
Si basava esclusivamente sulla forza cinetica visto che non possedevano sistemi di accelerazione per penetrare le difese in cemento...
E vista la quantità di esplosivo dovevano possedere una catena incendiva estremamente complessa per garantire la completa e corretta deflagrazione. [1334
Su questi volumi rischi di sparpagliare pezzetti di esplosivo nono combusto perché distruggi l'ordigno senza farlo funzionare... [icon_246

Certo che mettersi dietro al sedere di questo bisonte per sfilargli le parti sensibili deve far passare dei brutti quarti d'ora...
Io (ne) ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi.
Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione;
e ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhauser.
E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella pioggia.
È tempo di morire. (Blade Runner)
Avatar utente
wyngo
Super Moderatore
Super Moderatore
Messaggi: 1817
Iscritto il: 05/08/2009, 12:27
Collezionista: No
cosa: Nessuno
range: Nessuno
Nazionalita: Tutte
Località: ITALIA

Re: Una bomba...davvero speciale.

Messaggio da wyngo »

Centerfire ha scritto:Cappero...
Si basava esclusivamente sulla forza cinetica visto che non possedevano sistemi di accelerazione per penetrare le difese in cemento...
E vista la quantità di esplosivo dovevano possedere una catena incendiva estremamente complessa per garantire la completa e corretta deflagrazione. [1334
Su questi volumi rischi di sparpagliare pezzetti di esplosivo nono combusto perché distruggi l'ordigno senza farlo funzionare... [icon_246

Certo che mettersi dietro al sedere di questo bisonte per sfilargli le parti sensibili deve far passare dei brutti quarti d'ora...
...beh a dire il vero esistevano gia' da un po di tempo ordigni tedeschi come la PC500RS, PC1000RS e la PC1800RS, (ratei di caricamento esplosivo dal 5,5 al 18% circa del peso totale) gia' semipropulse a razzo, per accelerare una testa di guerra ad alta resistenza e permetterle una ottimale penetrazione in opere fortificate ma piu' in particolare contro navi particolarmente di pregio, come le corazzate...e furono seguite dalle bombe guidate tedesche di vari tipi, ricordando che la nostra Nave ROMA, fu affondata da quella nuova tipologia di ordigni tedeschi guidati.

http://www.lonesentry.com/ordnance/pc-1 ... -bomb.html

Ciao Francesco
L'arte è scienza, non si improvvisa e non si accontenta di qualunquistiche e superficiali approssimazioni, anzi richiede un duro e sistematico lavoro.

Leonardo da Vinci
Rispondi