7,62 Nato innesco verde e innesco nero

Munizioni fino a 20mm
Avatar utente
chaingun
Iscritti Ad Honorem
Iscritti Ad Honorem
Messaggi: 1265
Iscritto il: 09/08/2011, 19:05

7,62 Nato innesco verde e innesco nero

Messaggio da chaingun »

Nelle passate discussioni, si diceva che l'anello nero intorno all'innesco dei 7,62 Nato rappresentava il caricamento con polveri sferiche e l'anello verde con polveri in cilindretti alla nitrocellulosa (o viceversa). Ho potuto esaminare e smontare due cartucce Smi, una con innesco nero e l'altra con innesco verde, riscontrando che erano entrambe caricate con polvere alla nitrocellulosa in bastoncini. Vero è che, seppur molto simili, le due polveri appartenevano senz'altro a due tipi differenti tra loro.
Però a questo punto, secondo me il colore verde o nero dell'innesco non ha un collegamento preciso con il tipo di polvere utilizzata.
Verde.jpg
Visto 195 volte
Verde.jpg
Verde.jpg (33.66 KiB) Visto 195 volte
nero.jpg
Visto 195 volte
nero.jpg
nero.jpg (35.16 KiB) Visto 195 volte
Avatar utente
OLD1973
Direttivo
Direttivo
Messaggi: 5542
Iscritto il: 27/05/2010, 14:24
Collezionista: No
cosa: Nessuno
range: Nessuno
Nazionalita: Nessuno
Località: Milano

Re: 7,62 Nato innesco verde e innesco nero

Messaggio da OLD1973 »

Un paio di domande: sulla 7,62 con innesco nero, è presente la resina sigillante fra interno colletto e palla? Dalla foto mi pare di vedere che la palla ne è priva, ma potebbe essere una ulteriore differenza. Anche se per corrispondere alle specifiche di impermeabilità NATO dovrebbe esserci...
Di che anno sono le produzioni?
Old1973

Si vis pacem, para bellum.
Avatar utente
wyngo
Super Moderatore
Super Moderatore
Messaggi: 1817
Iscritto il: 05/08/2009, 12:27
Collezionista: No
cosa: Nessuno
range: Nessuno
Nazionalita: Tutte
Località: ITALIA

Re: 7,62 Nato innesco verde e innesco nero

Messaggio da wyngo »

Ciao, in alcuni nostri manuali cita che il colore dell'anello intorno al colletto dell'innesco, indica la natura della palla...nero-perforante, verde-ordinario, rosso-tracciante o incendiario etc...relativamente al 7.62 la natura delle palle ha sempre rispettato tale catalogazione delle munizioni prettamente militari, sulle altre non ho notizie.
Ciao Francesco
L'arte è scienza, non si improvvisa e non si accontenta di qualunquistiche e superficiali approssimazioni, anzi richiede un duro e sistematico lavoro.

Leonardo da Vinci
Avatar utente
giovanni
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 2049
Iscritto il: 22/04/2005, 1:08
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Veneto - Padova - Italy
Contatta:

Re: 7,62 Nato innesco verde e innesco nero

Messaggio da giovanni »

Buongiorno.
a mio, modesto, avviso si tratta solo di un cambiamento di standard per identificare le cartucce ordinarie a standard NATO come nelle altre nazioni, questo in quanto il passaggio da nero a verde avviene nel 1965 sia per la BPD che per la SMI.
Fino a quella data le cartucce ordinarie italiane erano pressoché tutte con fondello nero/violaceo successivamente tale colore rimase solo su quelle non NATO (30-06 e 6,5 Carcano, 30M1)
La citazione di WINGO riguarda infatti il materiale NATO tant'è che ancora nel '70 le traccianti del 30-06 Italiano avevano fondello nero
Da notare che il passaggio di colorazione nelle "corte" avvenne per TUTTI i calibri mediamente più tardi e con eccezioni prive di apparente senso logico, ma non dobbiamo dimenticare che siamo in Italia...
Avatar utente
chaingun
Iscritti Ad Honorem
Iscritti Ad Honorem
Messaggi: 1265
Iscritto il: 09/08/2011, 19:05

Re: 7,62 Nato innesco verde e innesco nero

Messaggio da chaingun »

Mi sa che è l'ipotesi più logica, anche se mi sembra di ricordare di aver visto delle Bpd del 1968 che avevano ancora la lacca nera.
Avatar utente
Andrea58
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7520
Iscritto il: 02/03/2008, 14:36
Collezionista: Si
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Cuggiono-Lombardia

Re: 7,62 Nato innesco verde e innesco nero

Messaggio da Andrea58 »

Non posso che essere d'accordo con Giovanni relativamente la fatto che probabilmente ci si adeguò con tempi italici. Da non dimenticare poi che, come detto più volte da Wingo, gli standard Nato servono in ambito Nato appunto percui potrebbe anche trattarsi di munizioni destinate ad uso interno tipo il 30 06 citato.
Mancando come al solito le carte non possiamo che fare le solite ipotesi, magari logiche, ma pur sempre ipotesi.
Skype Me™! Draco dormiens nunquam titillandus
lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra
Avatar utente
giovanni
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 2049
Iscritto il: 22/04/2005, 1:08
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Veneto - Padova - Italy
Contatta:

Re: 7,62 Nato innesco verde e innesco nero

Messaggio da giovanni »

Dall'osservazione degli esemplari scarterei l'ipotesi uso interno in quanto appare evidente che fino al 64 esistono solo nere. Poi nel 65 ci sono di entrambi i colori per poi divenire solo verdi, questo per le ordinarie in quanto successivamente e solo per le AP il nero, da manuale NATO, riapparve su 3 modelli.
Concordo con Andrea sul fatto della mancanza dei documenti ma pe fortuna ci viene incontro lo studio degli esemplari che, perlomeno, ci fa scartare alcune ipotesi e non ne fa aprire altre basate sul nulla.
Del resto anche i documenti possono fuorviare, ho appena finito di studiare la 30 M1 e da documenti dovrebbe essere stata adottata prima del '49 ma per ora, da esemplari studiati, nulla prima del '52 e stranamente anche i due lotti acquistati in Belgio e Usa portano le stessa data.
Altro doc riporta nel '60 che esistevano ordinarie e traccianti quest'ultime di due tipi, entrambi con codice USA ma, a mio sapere, un solo esemplare è stato ritrovato ed è dubbia la sua provenienza, mentre esistono esemplari da esercitazione mai trovati nei nomenclatori
Avatar utente
patacchino
Direttivo
Direttivo
Messaggi: 1226
Iscritto il: 12/09/2010, 11:31
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: modena

Re: 7,62 Nato innesco verde e innesco nero

Messaggio da patacchino »

Se non ricordo male parlando con Guido (ex responsabile del reparto caricamento della SMI) ci diceva che gli standard NATO prevedevano solo che l'innesco fosse laccato, ed era capitato di caricare palle ordinarie su bossoli laccati rosso, ovviamente questo riguarda gli ultimi anni di produzione SMI quando lui era responsabile e non le prime produzioni.
Skype Me™!
Avatar utente
chaingun
Iscritti Ad Honorem
Iscritti Ad Honorem
Messaggi: 1265
Iscritto il: 09/08/2011, 19:05

Re: 7,62 Nato innesco verde e innesco nero

Messaggio da chaingun »

Comunque è un dato di fatto che alla lacca nera dell'innesco, per quanto riguarda il 7,62 Nato, non corrisponde mai il proiettile perforante. Anzi, io credo che in Italia il perforante non sia mai stato prodotto, né impiegato.
Avatar utente
stecol
Super Moderatore
Super Moderatore
Messaggi: 2395
Iscritto il: 11/04/2007, 11:48
Collezionista: No
cosa: Militari e Civili
range: Nessuno
Nazionalita: Tutte
Località: Roma
Contatta:

Re: 7,62 Nato innesco verde e innesco nero

Messaggio da stecol »

Forse, e dico forse, solo nei minigun degli elicotteri dell'AVES, ma non ho dati sicuri sull'impiego effettivo.
AMTT - Armi, Munizioni, Tecniche e Tattiche, tutto il resto .....

Murphy's Law of Combat Operations Rule 22: The easy way is always mined.
Murphy's Law of Combat Operations Rule 43: Military Intelligence is a contradiction.
Rispondi