Scavando scavando

Munizioni fino a 20mm
norby73

Scavando scavando

Messaggio da norby73 »

Ho trovato questa cartuccia 7,92x57 m.88 sulla Zugna qualche anno fa e da allora ho fatto un sacco di supposizioni sul foro che ne caratterizza il bossolo. Come si può vedere dalla foto le pareti sono slabrate verso l'esterno, quindi la deflagrazione della carica non è avvenuta, quasi sicuramente, in una camera di scoppio.
Ho pensato subito che qualcuno l'avesse gettata sul fuoco e che il calore avesse prodotto l'esplosione della carica, ma il bossolo è assolutamente privo di quelle tracce lasciate dalle bruciature, anzi è uno dei più bei bossoli da scavo che abbia mai trovato, è perfetto.
Solo la palla ha un segno come di una scottatura, sembra quasi che sia stata lambita da una fiamma caldissima, la vampa di un'altra cartuccia che esplodeva?
Naturalmente l'innesco è intatto
Qualcuno vuol provare a fare delle ipotesi
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
walzi

Messaggio da walzi »

Mi sembra assai strana una esplosione per cause incidentali come fuoco, cariche vicine o altro..
In tal caso l'esplosione anomala avrebbe devastato il bossolo con un foro più grande, avrebbe sicuramente espulso l'innesco e quasi sicuramente fatto fuoriuscire la palla dalla sede.
Tutto questo però potrebbe essere successo in epoche più recenti, potrei pensare ai tempi dei recuperanti che erano abbastanza soliti bruciare le cartucce ritrovate per recuperare ottone e piombo senza perdere troppo tempo.
Anche ad un ventennio dopo la guerra l'integrità della carica e dell'innesco potrebbe essere stata parzialmente compromessa dall'umidità e pertanto con il calore ricevuto l'effetto prodotto più soft producendo con quello strano sfiato che si vede in fotografia.
Siamo comunque nel campo delle ipotesi.
Ciao
incute

Messaggio da incute »

da quello che vedo è stata pulita con cura magari usando dei pulitori chimici o spazzole metalliche
che danno una tonalità rosa al bossolo e ciò non aiuta la ricostruzione comunque sono concorde con
la teoria di walzorzi e aggiungerei che le condizioni del ogiva sono dovute all ossidazione del suo interno metallico che nel suo processo ha rotto la parte esterna ,credo.
norby73

Messaggio da norby73 »

Grazie del contributo walzorzi
ho trovato centinaia di bossoli e pallottole che erano stati "scaldati" dai recuperanti per ricavarne piombo e varie o solo per il divertimento di sentire il botto, tutti presentano quella colorazione bruno scura del metallo che l'ottone prende dopo essere stato esposto alla fiamma e magari 60 anni sottoterra, dopo che sono stati puliti e spazzolati restano sempre rossastri.
non so per quanto tempo si deve lasciare la cartuccia al fuoco, prima che avenga la detonazione della carica, credo che dipenda dal calore che raggiunge la fiamma, ma non credo si tratti di qualche secondo.
ripeto questo bossolo è esternamente perfetto, sembra uscito ieri dalla sua scatola, è stato trovato 30 cm. sottoterra lungo il camminamento che congiungeva la prima con la seconda linea, anche se questo vuol dire poco.
bella rogna....
norby73

Messaggio da norby73 »

per rispondere ad incute
è stato pulito ma non tanto come si potrebbe pensare, il bossolo era del colore giusto già quando l'ho tirato fuori
il colore rossastro è dovuto più al flash della macchina che alla sua colorazione che è assolutamente quella dell'ottone
incute

Messaggio da incute »

si le foto possono falsare la realtà ho detto cosi perchè quando sono molto vecchi e si vogliono ripristinare come nuovi l ottone prende quello sgradevole colore rosa ,esperienza personale ciaoo
walzi

Messaggio da walzi »

Si, un colore così bronzeo è dato anche dalla mineralizzazione del terreno dove la nonnetta ha riposato per circa 90 anni, è un fenomeno normale anche se fosse stata trovata intatta.
Ciao
dario

Messaggio da dario »

e se invece si tratta di autocombustione? è un fenomeno rarissimo ma in qualche estate torrida...[8D]...bah.. qualche reazione chimica? e se fosse stata colpita di striscio e durante l'impatto si fosse rotta sotto il colletto incendiando la polvere che a sua volta bruciando avrebbe "colato" il bossolo come in questo caso?? supposizioni contorte ma probabili! [;)]
incute

Messaggio da incute »

e se suonasse alla mia porta la ferrilli e mi volesse fare?
walzi

Messaggio da walzi »

Ah ah ah ah , te lo auguro caro Incute, te lo auguro.
Li sì che potresti assumere un colorito bronzeo senza bisogno di nessuna mineralizzazione.
Oh, attenzione alle autocombustioni eh
Rispondi