.410 Enfield

Ricarica e calibrazione

Rispondi
Avatar utente
stecol
Super Moderatore
Super Moderatore
Messaggi: 2306
Iscritto il: 11/04/2007, 11:48
Collezionista: No
cosa: Militari e Civili
range: Nessuno
Nazionalita: Tutte
Località: Roma
Grazie Inviati: 4 volte
Grazie Ricevuti: 18 volte
Contatta:

.410 Enfield

Messaggio da stecol »

Ciao a tutti.

C'è qualcuno che ha notizie e/o immagini riguardanti la cartuccia .410 Enfield utilizzata nei Lee-Enfiend No. 1 modificati in monocolpo a canna liscia in India nella seconda metà degli anni '40 per usi di polizia ?

Stefano
savoia1948

Messaggio da savoia1948 »

....Ciao, è una cosa che ha sempre interessato anche me, ma haimè non posseggo un enfield in 410, il cui acquisto è programmato, io proverei a metterci una
banalissima cartuccia da caccia in Cal. 36,
Fammi sapere, Ciao sal
Avatar utente
stecol
Super Moderatore
Super Moderatore
Messaggi: 2306
Iscritto il: 11/04/2007, 11:48
Collezionista: No
cosa: Militari e Civili
range: Nessuno
Nazionalita: Tutte
Località: Roma
Grazie Inviati: 4 volte
Grazie Ricevuti: 18 volte
Contatta:

Messaggio da stecol »

Ciao Sal,

Le prove col 36 le ho già fatte a suo tempo.
Se è un Enfield con modifica originale indiana, non ci provare.
La cartuccia cal. 36 entra in camera per circa la metà e poi non intende andare oltre neanche se la preghi in ginocchio.
Salvo poi richiedere molte "invocazioni" alle gerarchie celesti e infernali per sfilarla !!

Meglio dovrebbe andare con gli Enfield ri-modificati negli USA che dovrebbero, e sottolineo dovrebbero, camerare addirittura il .410 (alias 36 magnum). Tanto l'otturatore è concepito per reggere ben altre pressioni.
Ma queste notizie sono di seconda mano quindi non ci metto la mano sul fuoco.

La cartuccia .410 Enfield deriva dal bossolo del .303 british accorciato a 50-51 mm senza spalla, quindi con bossolo completamente in ottone, leggermente rastremato e caricamento a pallini (forse anche a palla).

Speriamo bene che qualcuno possa darci notizie più particolareggiate.

A presto
Stefano
luchs

Messaggio da luchs »

questa e un'immagine della 410 inglese per gli enfield..
2003121955428410iob6.jpg
Shot at 2008-02-12
come si diceva sopra non è realmente un 410 o cla 36 ch edir si volgia ma bensi un'adattamento della 303 per l'impiego a pallini..
queste armi cosi camerati venivano usate per due scopi il primo era per l'ordine pubblico o la sorveglianza in determianti situazioni..
il secondo impiego era quello venatorio per procurare cacciogione fresca per la mensa specie durant ele campagne militari..
se si vuole impiegare la'rma senza rialesarne la camera conviene ricostruire la cartuccia partendo da dei bossoli del 303 ridotti in maniera acconcia..
per l amisura del bossolo conviene partire dal calco della camera di cartuccia..
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Avatar utente
stecol
Super Moderatore
Super Moderatore
Messaggi: 2306
Iscritto il: 11/04/2007, 11:48
Collezionista: No
cosa: Militari e Civili
range: Nessuno
Nazionalita: Tutte
Località: Roma
Grazie Inviati: 4 volte
Grazie Ricevuti: 18 volte
Contatta:

Messaggio da stecol »

Grazie luchs,

Almeno adesso so come sono fatte veramente ste benedette cartucce !!
Comunque nel frattempo avevo fatto qualche esperimento di fire forming e sono venuti fuori dei bossoli praticamente identici al Buckshot.
Hai qualche idea del caricamento dei due tipi di munizione ?
Mi sarebbe utile sapere il peso e la pezzatura dei pallini, nonchè il calibro reale ed il peso della palla.
Poi se Tu sapessi anche tipologia e peso della polvere sarei a cavallo e mi risparmierei una montagna di prove in poligono, o quanto meno le potrei abbreviare.

Ti ringrazio
Stefano
luchs

Messaggio da luchs »

dunque un 36 o 410 standard è caricato con circa 10 grammi di pallini del 10...e impiega dosi di polveri da 0,5 ad 1 grammo..
qui trovi una tabella pe rl aricarica del 36/410
http://www.bordingl.com/zliscia36.htm
come polvere la scelta migliore sarebbe la P&B 410 che un apolvere dedicat aper questo claibro,costa poco e la trovi anche in confezioni da 250 grammi..
la pressione media di un 303 si aggira sulle 2900 atmosfere mentre il 36 non supera le 600 quindi partendo per gradi non dovresti avere problemi per ottenere una carica sicura ed efficace stante la meccanica originale dell'enfield..
dato che i bossoli sono di metallo e sono difficili da crimpare devi ricorre alla chiusura con cartoncino e un pennellata di colla vinilica..tra polvere e pallini interponi una borra sottile perchè il volume e ridotto rispetto alle normali dimensioni di un cal 36/410 ..
io non userei una borra contenitrice per motivi di spazio..
per innesco usa un normale large rifle..

un'altra strada invece puo esser ela riduzione a misura di un normale bossolo cal 36 a misura acconcia..
perla palla il claibro del 36/410 oscilla tra i 10,20 e 10,60 mm e meglio procedere anche ad un calco della canna per dfenirlo meglio ..
per le palle puoi attingere direttamente da quelle gualandi..
http://www.gualandi.it/index1.htm
la prima a sinistra è dedicata al caricamento nel bossolo da 50 mm e dovrebbe andare bene cosi come..
pe ri dati di ricarica attingi dalla tabelle più su..
Avatar utente
stecol
Super Moderatore
Super Moderatore
Messaggi: 2306
Iscritto il: 11/04/2007, 11:48
Collezionista: No
cosa: Militari e Civili
range: Nessuno
Nazionalita: Tutte
Località: Roma
Grazie Inviati: 4 volte
Grazie Ricevuti: 18 volte
Contatta:

Messaggio da stecol »

[:D][:D][:D][:D][:D]
Rispondi