cartucce e caricatori tedeschi WWII

Munizioni fino a 20mm
Roberto

cartucce e caricatori tedeschi WWII

Messaggio da Roberto »

Giovanni,

1)ho visto che nell'elenco dei fabbricanti dell' 8x57 c'è la SMI col punto interrogativo, ma ne ho uno del '42,identico a quelli tedeschi (bossolo di ferro), quindi è vero!
Mi piacerebbe sapere per quale arma lo usavamo, prima della RSI, naturalmente!
2)mi sembra che t'interessi anche di caricatori e piastrine; mi sai dire a quale arma appartiene il caricatore, senza alcun marchio, come nuovo e di ottima fattura, per 7,92 Kurz?
Vedi foto in allegato (un'altra volta, non riesco ad inserire le mie foto). E'molto corto(h di carico:37mm ; h totale 90mm), non è quello "a banana" per MP44..
Grazie, saluti.
Roberto.
Avatar utente
giovanni
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 2034
Iscritto il: 22/04/2005, 1:08
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Veneto - Padova - Italy
Contatta:

Messaggio da giovanni »

Ciao Roberto
intanto benvenuto nella mia area e per cominciare sappi che grazie alle domande che hai posto (finchè non riuscirai a postare le foto) alcuni partecipanti di questo forum non riusciranno a dormire.
Scherzi a parte riprova a mandare le foto.

Ma veniamo ai quesiti:
1) sei sicuro che si tratti di un 8x57 Mauser e non di un 8X59 Breda bossolo in acciaio verniciato[?] E' facile confondersi se non li hai spesso in mano, come puoi vedere dalle foto il mauser non ha mai la scanalatura sul fondello mentre la Breda può essere di entrambi i tipi (se vuoi notizie più precise puoi leggere il mio articolo su questo calibro)
20051121203950_SMI943ferF.jpg
8x59 Breda
20051121203950_SMI943ferF.jpg
7,92x57 Mauser

2) per quanto riguarda invece il caricatore per poterti dire qualcosa di serio sono d’obbligo le foto
Ciao a risentirci
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
voloavela - BANNATO

Messaggio da voloavela - BANNATO »

caro giovanni
sono vittorio (voloavela), con Roberto, negli anni 60 ne abbiamo sparato qualche migliaio di 8 breda, usando un kar 98 ricalibrato a mano (tanto oramai è prescritto) perciò dubito che lo possa confondere. Quanto al caricatore in una foto del STG-45 (M) sul the book of rifles di W.H.B.Smith ce n'è appunto uno che apparentemente port al max 10 colpi.
voloavela - BANNATO

Messaggio da voloavela - BANNATO »

a proposito del 8x57 SMI, che ne dici dei Me 109 e dei Dornier 217
in dotazione alla Regia Aereonautica? Potrebbe essere un'idea.
Vittorio
Avatar utente
giovanni
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 2034
Iscritto il: 22/04/2005, 1:08
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Veneto - Padova - Italy
Contatta:

Messaggio da giovanni »

Ciao Vittorio [:)][:)][:)]
anch'io che di 7,92 in mano ne ho avuti parecchi qualche volta a prima vista ho confuso la Breda 8 mm con il fondello del 1° primo tipo per una delle suddette, anche se a quanto mi risulta di Breda in acciaio laccato con il fondello del 1° tipo non ne risultano, per cui se il fondello è piatto Robeto ha in mano il primo esemplare certo di cui io abbia notizia (ecco il perchè del punto interrogativo, non do per certe le notizie non verificate , come fanno purtroppo molti).
Diventa quindi fondanmentale che Roberto invii la foto del fondello e della cartuccia in laterale.

Per quanto riguarda invece gli aerei ti sei dimenticato lo Ju 87 Picchiatello ed altri, il problema è che non risulta, ad ora, l'utilizzo di munizioni Italiane. Del resto anche per i modelli successivamente adottati sia Italiani che Tedeschi equipaggiati con 13mm ,15mm ,20 mm non risulta produzione Nazionale (i 20mm che si trovano sono per la flak).
Se qualcuno avesse notizie più dettagliate in proposito ce lo faccia sapere, io ad esempio sto cercando notizie su di un nastro per la 12,7 Breda costruito in periodo sicuramente bellico di cui nessuno sa nulla (è molto simile a quello della 8 mm Breda) e di cui a breve posterò le foto.[;)][;)][;)]
voloavela - BANNATO

Messaggio da voloavela - BANNATO »

sul sito: users.swing.be/sw017995/german-codes.htm fra i codici dell'8x57 mettono SMI, correttamente identificato come Società Metallurgica Italiana. Però i tedeschi non mettevano mai come codice la sigla della fabbrica, quindi immagino che la munizione identificata sia di produzione italiana. Può essere corretto?
Ciao a tutti
Avatar utente
Centerfire
Direttivo
Direttivo
Messaggi: 5402
Iscritto il: 01/08/2005, 12:11
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Firenze - Toscana

Messaggio da Centerfire »

Nella seconda pagina di copertina del libro "German 7.9mm Military Ammunition" di Kent è rappresentato fra gli altri il fondello di una cartuccia marcata SMI 930 con l'indicazione Italy. Presuppongo che sia un pezzo capitato durante le ricerche per il testo. Non è possibile che ci sia stata una produzione italiana per alimentare forniture di armi da parte degli alleati tedeschi?

Il bossolo dell'8 Breda si riconosce perché essendo un rebated ha il rim più piccolo della base del bossolo, basta guardarlo da dietro e si nota molto più che lateralmente. Il calibro tedesco è invece tutto "pari" ed ha una gola per l'estrattore un pò più stretta....
Avatar utente
giovanni
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 2034
Iscritto il: 22/04/2005, 1:08
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Veneto - Padova - Italy
Contatta:

Messaggio da giovanni »

Ciao a tutti
I codici che compaiono sul sito dell'amico Colmant non si riferiscono solo a munizioni prodotte dai tedeschi ma anche a quelle prodotte dai loro alleati nel calibro 7,92.
Il problema nei riconoscimenti, purtroppo sta spesso nel fatto che, come ho potuto più volte appurare di persona, uno scrittore "a sentito dire che..." poi lo scrive nel proprio articolo dandolo per vero... successivamente chi si basa sui suoi scritti ripete la cosa perchè data per scontata. Del resto lo stesso accade nella catalogazione di armi particolari, dove i "per sentito dire" come ben sapete si sprecano.
Nella stesura della scheda relativa alla Breda 8mm ho dovuto rettificare 3 notizie trovate su altre fonti , è logico che spesso per risparmiare denaro e tempo, o semplicemente perchè alcune notizie sono oramai certe, si copi qualcosa che hanno scritto gli altri, ma nel dubbio bisognerebbe fare sempre un minimo di approfondimento, ecco il perchè della mia cautela.
Per quanto ci dice Centerfire relativamente alla foto del fondello SMI 930 questa, se il riconoscimento dello scrittore è esatto, è una prova sicura.
Dico "se" perche ad esempio quando ho scritto il pezzo sulla mauser 7,92 marchiata "o AI o" la ECRA che è una delle due associazioni di riferimento del settore a livello mondiale la dava per "sicuramente" prodotta in Olanda mentre, dopo essermi consultato con diversi collezionisti stranieri, sono invece arrivato alla conclusione che ho descritto nell'articolo.
Nel caso di marchio '930 si aprirebbero poi altri 2 misteri:
1)se la cartuccia e in acciao la produzione in Germania dopo il 1à conflitto è reiniziata nel solo 1937 in Italia nel '30 e per una artucci non di ordinanza?(le Breda ad esempio iniziarono a essere prodotte con bossolo metallico solo intorno al 1940
2)quali armi la utilizzavano in Italia, dato che non si trattava di una produzione di emergenza per la Germania, visto che non mi risultano aerei o armi Tedesche nel 1930 in dotazione alle nostre forze armate(siamo in presenza di un prototipo?
Non scrivo questo perchè voglia sminuire il lavoro fatto da altri, chissa gli errori che ho e fatto io, ma perchè lo scopo di un forum è proprio quello di non dare nulla per scontato, di scambiarsi idee e notizie, e trovare soluzioni "a prova di bomba"
In questo siamo sicuramente facilitati dall'uso di internet, mentre i nostri predecessori avevano problemi enormi nel reperire notizie.
Attenzione però gli errori (e a volte purtroppo ai falsi)che sono sempre in agguato:con Norby73 abbiamo acquistato mauser ritenendolo uno poi ho saputo che non è bellica perchè il è il lotto non l'anno di produzione, mentre a Militalia sempre con il mio carissimo amico Norby abbiamo fotografato una mauser marchiata falsa di cui stasera postero la foto (la richiesta era di "solo" 90 €)
Ciao Giovanni
Roberto

Messaggio da Roberto »

Roberto ha scritto:
Giovanni,

1)ho visto che nell'elenco dei fabbricanti dell' 8x57 c'è la SMI col punto interrogativo, ma ne ho uno del '42,identico a quelli tedeschi (bossolo di ferro), quindi è vero!
Mi piacerebbe sapere per quale arma lo usavamo, prima della RSI, naturalmente!
2)mi sembra che t'interessi anche di caricatori e piastrine; mi sai dire a quale arma appartiene il caricatore, senza alcun marchio, come nuovo e di ottima fattura, per 7,92 Kurz?
Vedi foto in allegato (un'altra volta, non riesco ad inserire le mie foto). E'molto corto(h di carico:37mm ; h totale 90mm), non è quello "a banana" per MP44..
Grazie, saluti.
Roberto.
Roberto

Messaggio da Roberto »

[?]Giovanni,
[:I]- Sull' 8 Breda in acciaio che sembra un 8x57 militare tedesco, hai ragione tu; sono sato indotto in errore anche dal fatto che l'ho trovato in un caricatore del G43, dove era inserito perfettamente..
- Sul caricatore da 10 colpi 7,92 Kurz,senza alcun marchio,permane il mistero.. ho fatto delle belle foto, ma non mi sono state accettate dal server, forse perchè sono ad alta definizione e prendono troppo spazio.
L'unica cosa che posso fare è mandarti un e-mail normale ma ho visto che nel tuo indirizzo non sono previsti allegati; dammi un suggerimento, per favore.
Saluti, Roberto.
Rispondi