Anti Tank Grenade N 68

I migliori post su Bombe a mano e da fucile
loupie1961

Anti Tank Grenade N 68

Messaggio da loupie1961 »

Si tratta di un pezzo quasi sconosciuto presso il grande pubblico. E' la granata anticarro inglese a carica cava N. 68 AT, concepita per essere lanciata dal tromboncino lanciagranate che veniva montato in volata al Lee Enfield N. 1 Mk. III. Ne posto due modelli, il primo da esercitazione, il secondo operativo, con ancora il suo contenitore in cartone marcato 1942! Ovviamente il secondo esemplare è privo di detonatore, il primo invece non lo ha mai avuto, ed è zavorrato da un pezzo di tubo metallico al centro del quale si trova una carica di tritolo... di legno!

Modello da esercitazione:
200842216148_AT_N68_A_1.JPG
2008422161453_AT_N68_A_2.JPG
Contenitore in cartone per il modello operativo, con i dati del fabbricante:

2008422161552_AT_N68_B_1.JPG

Modello operativo. Si noti che rispetto al modello da esercitazione la base rotonda per impedire la fuoriuscita dei gas di scoppio è solidale con gli impennaggi, non avvitata al corpo della granata.


200842216183_AT_N68_B_2.JPG
2008422161913_AT_N68_B_4.JPG
Il cartellino avverte di sfilare lo spillone della sicurezza PRIMA del lancio...
2008422162044_AT_N68_B_5.JPG
Visione esplosa, con l'alloggiamento (vuoto) per il detonatore e per l'esplosivo a carica cava.


2008422162335_AT_N68_B_6.JPG
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Blaster Twins

Messaggio da Blaster Twins »

Questo pezzo non l'avevo mai visto,anche se ne conoscevo l'esistenza.Condizioni eccezionali parlando per eufemismi.Ti faccio i miei complimenti,Loupie.
loupie1961

Messaggio da loupie1961 »

Scopro proprio adesso che ... quella che ritenevo essere da esercitazione invece è una Mk II, un modello antecedente alla Mk IV e dichiaratamente più rara! Il modello da esercitazione, che ho, ma non ho fotografato in quanto meno... sexy (è dipinto di bianco) ha i marchi sugli impennaggi che finiscono con L (learning: come l'autoscuola!), questo invece finisce con un II (Mk II) secco, quindi è un modello operativo. Posto, ripreso da un altro sito, un modello didattico in esploso che ricostruisce il funzionamento della N. 68 AT, Mk III (questa mi manca...accidenti!):
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Blaster Twins

Messaggio da Blaster Twins »

Interessante anche questa,Loupie.
loupie1961

Messaggio da loupie1961 »

Il solito problema col nome del file, risolto, grazie!
Avatar utente
Andrea58
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7245
Iscritto il: 02/03/2008, 14:36
Collezionista: Si
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Cuggiono-Lombardia
Grazie Inviati: 9 volte
Grazie Ricevuti: 14 volte

Messaggio da Andrea58 »

Molto belli entrambe, dici sconosciuto ai più anche perchè poco usato operativamente o solo per la rarità del pezzo.
Ciao
Andrea
loupie1961

Messaggio da loupie1961 »

Beh, credo che adesso WWF sia uno dei pochi siti al mondo, se non l'unico, a postare le foto di ben tre Mark diversi di N. 68...
loupie1961

Messaggio da loupie1961 »

Credo anche operativamente: nel 1943 sarebbe entrato in linea il PIAT, che era sicuramente più pericoloso per chi lo usava, ma anche più efficace. Non ho mai visto foto di N. 68 utilizzate operativamente, solo illustrazioni esplicative. La rarità del pezzo è abbastanza acclarata, almeno in confronto alle granate da PIAT, ma ovviamente i film su Arnhem hanno fatto il loro per rendere queste ultime molto più popolari e ricercate...
loupie1961

Messaggio da loupie1961 »

Beh, ho trovato sulla rete che la No. 68 è stata una delle prime granate a utilizzare il concetto di carica cava, e che molto probabilmente si tratta del primo dispositivo HEAT (High Explosive, Anti Tank (HEAT) della storia. Era capace di penetrare due pollici di corazza (50 mm) nel 1940, a patto però che la granata impattasse a un angolo di 90° col bersaglio. Il percussore al momento dell'impatto per inerzia andava a colpire il detonatore, e faceva esplodere la carica cava di Lyddite o Pentolite. E' stata prodotta dal 1940 in sei varianti, dalla Mk I alla Mk VI.
Viper 4

Messaggio da Viper 4 »

Pezzo veramente interessante.. grazie per averlo postato..
Rispondi