Anti Tank Grenade N 68

I migliori post su Bombe a mano e da fucile
Avatar utente
Centerfire
Direttivo
Direttivo
Messaggi: 5344
Iscritto il: 01/08/2005, 12:11
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Firenze - Toscana
Grazie Inviati: 6 volte
Grazie Ricevuti: 24 volte

Messaggio da Centerfire »

Certo che aveva la stessa aereodinamica di un pestello da cucina!
Curioso l'impennaggio "tappato" dal disco otturatore dei gas, chissà perché non hanno pensato ad un supporto staccabile dopo il lancio. Forse le distanze d'ingaggio erano talmente limitate che l'impennaggio era giusto "pro forma"....
Questo tipo di ordigno poteva diventare anche una bomba "da caduta" avendo a disposizione un'altezza sufficiente, cosa ne pensate?
Quanto pesa ed in che numero erano forniti ai soldati accessoriati con l'apposito tromboncino?
Certo che ne avevano di oggetti da portarsi dietro i soldai...
Avatar utente
fert
Direttivo
Direttivo
Messaggi: 2923
Iscritto il: 15/05/2006, 14:05
Collezionista: Si
cosa: Solo Militari
range: Artiglieria
Nazionalita: Tutte
Località: Umbria
Grazie Ricevuti: 17 volte

Messaggio da fert »

ciao,
il pezzo è in ottime condizioni, si trovano solo cosi, causa il loro limitato per non dire nullo uso.
fortunatamente in inghilterra ed in europa sono piu avanti di noi, ed i modelli li hanno tutti.
http://members.shaw.ca/dwlynn/british/britid.htm
è senza dubbio il primo dispositivo a carica cava, poteva essere utilizzato tra le 50 e 70 yards, l'equivalente di 45 e 68 metri perforando 50mm di corazza a 90 gradi, cosa assai difficile da trovare...
comunque come tutte le schifezze inglesi, ebbe poca vita, venne dichiarata obsoleta nel 1942, e relegata all'uso esclusivo della home guard.
com'è stato gia detto furono sperimentati sei modelli (MK=mark) dall'1 al 6 per cercare di renderla piu efficace e di facile costruzione.
Mk1: 4 altte supplementari alla base del corpo, impennaggio con alette ridotte e piatto avvitato prima con vite in bachelite poi in ottone. si staccava appena lasciato il tromboncino.
Mk2: corpo ed impennaggio in lega zamac, senza alette supplementari, impennaggio lungo piatto tenuto da vite o rivetti.
Mk3:modificata internamente con detonatore piu grande, per ovvi motivi, piatto in acciaio.
Mk4 come l'Mk3 ma con piatto in zamac e detonatore migliorato.
Mk5 come l'Mk4 ma con piatto rivettato.
Mk6 come l'Mk5 ma costruita dagli americani.
caricamento:
Mk1 e 2 RDX/BWX o Pentolite, banda nera larga con banda verde al centro piu le lettere dell'esplosivo usato, RDX... opoure PE
Mk3 o 4 pentolite, banda nera e verde con scritta PE
i caricamenti con lyddite erano con banda nera e verde ma con scritta LYD in bianco.
ovviamente tali codici di colore subirono modifiche creando ancora piu confusione, non venendo inoltre rispettati.
anche se vanta la costruzione nel 1940, la produzione non inizio che nel 1941, con la produzione di circa 2.500.000 esemplari. l'anno successivo il 1942 si arrivo a produrre 5.500.000 esemplari. come si puo vedere nello spaccato l'allestimento continuo anche negli anni successivi,si nota il corpo costruito nel 42 ed il caricamento nel 1943.
per confronto la grosse gewehr panzer granate adottata nel 1942 penetrava 80mm di corazza a 60° e 40mm a 30°
cocis49

Messaggio da cocis49 »

Pezzi davvero interessanti non ne ho mai visti dal vivo.
Istruttivo l'esploso per comprenderle.
Ottime le spiegazioni.
Blaster Twins

Messaggio da Blaster Twins »

Grandioso come al solito,Fert!!!Hai fatto un ottimo lavoro elencando e descrivendo le varie tipologie di questo ordigno.Ti pongo un quesito:potresti mettere sù una foto di ciò che veniva utilizzato(suppongo un mortaio)per lanciare questa tipologia di bombe volanti?
Avatar utente
Andrea58
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7315
Iscritto il: 02/03/2008, 14:36
Collezionista: Si
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Cuggiono-Lombardia
Grazie Inviati: 10 volte
Grazie Ricevuti: 17 volte

Messaggio da Andrea58 »

Non riesco a capire una cosa e spero che qualcuno mi chiarisca le idee sull'uso di questa granata.
Se veniva sparata dal tromboncino con buona probabilità, per il rinculo, il fucile aveva il calcio appoggiato a terra.
Visto che il raggio di azione era veramente minimo e per ottenere l'effetto perforante serviva la perpendicolarità con la corazza come avveniva l'azione? Il tiro diretto era improbabile in quanto questo tipo di artifizi dovrebbero avere un tiro parabolico o veniva concepito per colpire il carro dall'alto tipo un mortaio?
Grazie
Ciao
Andrea
Avatar utente
fert
Direttivo
Direttivo
Messaggi: 2923
Iscritto il: 15/05/2006, 14:05
Collezionista: Si
cosa: Solo Militari
range: Artiglieria
Nazionalita: Tutte
Località: Umbria
Grazie Ricevuti: 17 volte

Messaggio da fert »

ciao andrea,
in principio il tiro era stato concepito con il fucile piazzato a terra, con un alzo particolare ed una distanza di 100 yarde, 90metri circa. ovviamente in battaglia non è che c'era la possibilita di agire con la calma per piazzae il fucile etc.. ed ovviamente puntare il fucile in questo modo non era la cosa piu pratica del mondo. cosi la carica di lancio venne ridotta proporzionalmente alla distanza di ingaggio. in questo modo si poteva sparare normalmente, con il fucile appoggiato alla spalla.
lanciando un dispositivo con il fucile si avra sempre una leggera parabola, ma non tale da colpire il mezzo dall'alto a meno che non lo si voglia. nei manuali della lotta anticarro erano indicati i punti dove colpire, non è cmq menzionato il tiro dall'alto tipo mortaio.
il tiro era eccome diretto, no faccio riferimento alle inglese, le quali ebbero come gia detto un uso limitato se non nullo in battaglia, ma le tedesche avevano un potere perforante di 80mm su una corazza inclinata a 60 gradi e di 40mm su una inclinata a 30 gradi.
Blaster Twins

Messaggio da Blaster Twins »

Interessante spiegazione,Fert!!!Sei meglio di un manuale!!!Grande!!!
Ciao![ciao2]
Avatar utente
Andrea58
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7315
Iscritto il: 02/03/2008, 14:36
Collezionista: Si
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Cuggiono-Lombardia
Grazie Inviati: 10 volte
Grazie Ricevuti: 17 volte

Messaggio da Andrea58 »

Grazie Fert [:D][:D]
Ciao
Andrea
Avatar utente
fert
Direttivo
Direttivo
Messaggi: 2923
Iscritto il: 15/05/2006, 14:05
Collezionista: Si
cosa: Solo Militari
range: Artiglieria
Nazionalita: Tutte
Località: Umbria
Grazie Ricevuti: 17 volte

Messaggio da fert »

il simpatico tommy, notare la posizione comoda per lanciare la bomba...... ed il mirino che si applicava all'arma.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Blaster Twins

Messaggio da Blaster Twins »

Interessante integrazione,Fert.Devo dire che la posizione era davvero scomoda,ma almeno si evitava di prendersi la mazzata del rinculo.
Rispondi